5 idee per ritrovare la creatività

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che siate scrittori freelance, musicisti, poeti, compositori, disegnatori o pittori, la fantasia rappresenta il vostro regno. Essendo un campo così delicato ed emotivo ma al tempo stesso collegato, seppur in minima parte, con la parte più razionale del cervello, non sempre può essere continuativa. Per questo motivo, per ritrovare la creatività perduta, occorre adottare qualche piccolo ma significativo cambiamento. Nella guida che segue, potrete leggere 5 idee al riguardo.

26

Open Space: l'ambiente giusto per ritrovare gli stimoli

Non c'è niente di meglio che un ambiente giusto per ritrovare la creatività perduta, questa è tra le 5 idee la più vincente. Dopotutto i pittori lo sapevano bene e andavano a dipingere en plain air, stessa cosa deve succedere per gli scrittori o per chiunque svolga un lavoro di testa e fantasia. Niente scrivanie anguste o polverose dunque, molto meglio un open space per mettersi alla prova. La libertà di azione e movimento darà modo alla mente di rilassarsi e in questo modo avrà anche i pensieri più fluidi.

36

Tecnologia nemica: abolite le distrazioni

La tecnologia rappresenta un'invenzione sicuramente utile ma è anche fonte di molte distrazioni: quando si cerca di ritrovare la creatività bisogna dedicarsi solo a lei. Niente sguardi ai social network o allo smartphone dunque, in quanto rischierebbero di essere la scusa per non aver concluso nulla della propria giornata in cui invece si voleva essere produttivi.

Continua la lettura
46

Dormire bene: il sonno è fondamentale

Potrebbe sembrare normale e invece non è così: per ritrovare la creatività ci possono essere 5 idee o molte di più ma niente come un buon sonno sa regalare gli stimoli più giusti. Svegliarsi tonici con la sensazione di essere davvero riposati o al contrario svegliarsi con l'impressione di non aver riposato abbastanza, può decisamente cambiare lo spirito di tutta la giornata.

56

Le fonti: cercarle in modo alternativo

Se per abitudine si cercano le fonti al computer, allora bisogna cambiare e andare in biblioteca e viceversa. Questo consentirà non solo di fruire del più diverso materiale ma permetterà anche di camminare, osservare le fonti da un altro punto di vista e conseguentemente elaborarle in modo inaspettato.

66

Esperimenti: cambiate punto di vista

Non c'è niente di meglio che mettersi alla prova. Camminare, ascoltare della musica, provare a mettersi in un luogo della stanza diverso: questi sono piccoli esperimenti che si possono fare su sé stessi per mettersi alla prova. In questo modo potrete ritrovare la creatività perdura, scoprendo al tempo stesso un nuovo punto di vista che sarà in grado di darvi le chiavi di lettura che tanto stavate aspettando. Un ultimo consiglio: se queste 5 idee per ritrovare la creatività vi sembrano decisamente troppo diverse dalle vostre abitudini, allora dovete proprio seguirle. Solo cambiando punto di vista sulle cose si possono incontrare risvolti inaspettati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

5 idee per uno shooting fotografico

Le idee per uno shooting fotografico possono diventare sempre più ripetitive con il passare del tempo e la fantasia può andare in letargo. Per risvegliarla ecco qui 5 originali e frizzanti idee per il vostro shooting fotografico. Che sia in esterno...
Arti Visive

Surrealismo: 5 idee per un quadro

Breton definisce il Surrealismo come "un automatismo psichico mediante il quale ci si propone di esprimere sia verbalmente, sia per scritto o in altri modi, il funzionamento reale del pensiero; è il dettato del pensiero, con assenza di ogni controllo...
Arti Visive

Come sviluppare il pensiero creativo

L'arte si può esprimere in diverse maniere e modi, ma per poter esprimere al meglio le proprie capacità e il proprio pensiero è necessario che venga fuori anche il nostro potenziale creativo, che nasce in prima istanza dal nostro pensiero. Saper creare...
Arti Visive

Come disegnare una macchina

L'arte del disegno si crede sia riservata a pochi, quelli che hanno un certo dono, ma non è così. I disegni sono rappresentazioni della propria immaginazione e, poiché tutti abbiamo la capacità di immaginazione, siamo in grado di disegnare anche delle...
Arti Visive

Come Scrivere Un Giallo

Scrivere un libro non è un’impresa da poco, scrivere un romanzo giallo, poi, richiede ancora più consapevolezza e le idee ben chiare su ciò che si vuole raccontare. Il significato di un giallo, infatti, risiede tutto nel mistero che avvolge la sua...
Arti Visive

5 regole per imparare a disegnare

Disegnare è un'attività creativa straordinaria, che può essere svolta in moltissimi modi diversi e per scopi diversi. Si può disegnare per rilassarsi, per esprimere la propria creatività, per comunicare i propri sentimenti al partner o ad una persona...
Arti Visive

Come fare il bump painting

Spesso si sente parlare di body painting, ma ultimamente sta andando molto di moda una sua variante, cioè il bump painting. Questo modo di dipingere il proprio corpo riguarda esclusivamente le donne in dolce attesa. Si tratta infatti semplicemente di...
Arti Visive

Come dipingere un quadro in prospettiva

La pittura è un'arte che nel corso dei secoli ha consentito a tantissimi pittori di esprimere i propri sentimenti, le proprie emozioni e la propria creatività, sfruttando specifiche abilità. Esistono tantissime tecniche differenti di pittura, più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.