5 passi per approcciarsi alla danza classica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte è da sempre sinonimo di libertà. Una libertà che trasforma qualcosa di astratto in concreto e la passione diventa comunicazione. Ciascuno sceglie la "strada" per comunicare le proprie emozioni. Fra le tante strade che l'arte ci propone abbiamo la danza classica. In questo articolo indicheremo in 5 passi come approcciarsi a questa disciplina.

26

I principi

La danza classica ha origine durante il Regno di Re Sole, che istituì l'accademia reale di danza per fissare e sviluppare i principi fondamentali dell'arte coreografica. Per approcciarsi alla danza classica occorre conoscere quali sono questi principi. Il corpo è l'aspetto fondamentale: tutto avviene per accademia verso l'esterno (en dehors) che equivale al principio per il quale le gambe devono essere mostrate al pubblico dalla loro parte interna e quindi c'è una rotazione del femore verso l'esterno; la testa deve essere sulla stessa verticale dei piedi per assumere una posizione naturale; fondamentale è anche la postura del busto che deve essere sempre eretto e allungato verso l'alto. È bene sapere che questi principi formano la base non solo per lo studio della danza classica ma anche per tutti gli altri tipi di danza.

36

Le scarpette

Per iniziare col piede giusto è importantissima la scelta delle scarpette. Le scarpette da ballo ideali dovrebbero avere il compito di fasciare i piedi, ma non essere troppo stesse da bloccare la circolazione sanguigna. Esistono numerosi tipi di scarpette ed è quindi consigliabile chiedere al vostro istruttore di danza quale sia quello adatto a voi. Un errore che molto spesso si commette è quello di comprare un paio di scarpette di misura più grande rispetto a quella attuale. Questo succede quando sono le mamme a comprarle per le proprie figlie pensando alla futura crescita del piede. Una misura non adatta comporta a posizioni sbagliate del piede e a consequenziali danni fisici.

Continua la lettura
46

I vestiti

Importante è anche procurarsi il giusto abbigliamento per le lezioni. Bisogna tener conto della "comodità d'esecuzione", ma utilizzare capi troppo larghi e confortevoli non vi permetterebbe di osservare allo specchio correttamente i movimenti che eseguite. Quindi un semplice body e un paio di calze sono l'abbigliamento giusto per affrontare la disciplina della danza classica.

56

La disciplina

Se avete intenzione di cominciare a studiare danza classica, bisognerà che comprendiate fin da subito che, in quanto ad essere l'arte accademica per eccellenza, sarete sottoposti al rigore e all'educazione scenica. Preparatevi quindi mentalmente ad affrontare questa realtà con serenità. Sconsigliamo di iscriversi perché condizionati da altri fattori. È innanzitutto il motivo "personale" che vale più di tutti, per sentirvi davvero liberi e per essere in sintonia con voi stessi.

66

Il senso del ritmo

Di fondamentale importanza è un buon senso del ritmo. Se non lo avete per natura, cominciate ad esercitarvi ascoltando tanta musica e portando il ritmo. Contare le "battute musicali" delle canzoni che stiamo ascoltando può aiutarvi molto ad affinare e perfezionare il vostro senso ritmico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come mantenere asciutte le scarpette da danza

Per ballare bene la danza classica occorre determinazione ed impegno. È un arte, quasi una disciplina, che richiede pazienza e costanza se si vogliono raggiungere gli obiettivi desiderati e tante soddisfazioni. Le ragazze che la praticano sviluppano...
Danza

Come scegliere le scarpette per la danza classica

Le bambine quando sono piccole iniziano ad avere quella enorme voglia di mettersi alla prova in delle attività fisiche, svolgendo delle scelte in base alle proprie passioni. C'è chi si immette nello sport come nella pallavolo e chi invece ama la danza....
Danza

Come lavare le punte di danza

A volte può capitare che dopo aver danzato su un pavimento sporco, le punte di danza diventino nere e brutte da vedersi. Per evitare quindi di doverne acquistare un paio nuovo ogni settimana, sarà doveroso imparare a lavare tale indumento. Non si tratta...
Danza

Come ballare il tango argentino

Il tango è una danza erotica e appassionata, caratterizzata anche da toni malinconici e a tratti inquietanti. Originaria dell'Argentina, è una danza che coinvolge non solo il corpo ma anche l'anima. Comprendere la filosofia che si nasconde dietro al...
Danza

Breve storia della danza classica

Tutti gli amanti della danza, oltre a praticarla, dovrebbero conoscerne la storia. Cercando su qualsiasi motore di ricerca, potremo in pochissimi secondi trovare moltissime informazioni che riguardano tutte le varie tipologie di danza esistenti, e sulla...
Danza

Consigli per ammorbidire le punte nella danza

La danza: una passione per molte bambine e ragazze che cominciano a sognare guardando magari trasmissioni televisive e spettacoli al teatro, quali musical e saggi artistici di fine anno. Un emozione indescrivibile per ogni ballerino, ricevere le prime...
Danza

Punte: Consigli su quando è corretto metterle

Le scarpette da punta sono le tipiche calzature indossate da ballerini e soprattutto ballerine per danzare secondo la tecnica in punta. Sono scarpette uniche nel suo genere, simbolo della danza classica, a cui ogni fanciulla che intraprende quest'arte...
Danza

Come ballare la tarantella calabrese

La tarantella calabrese è una particolare danza che ha origini antichissime. Essa risale a rituali anche abbastanza complessi del tarantismo, un fenomeno convulsivo che porta a movimenti molto particolari, tipici di questa danza. Questo fenomeno isterico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.