5 personaggi storici condannati a morte dalla Chiesa Cattolica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Santa Inquisizione era un'istituzione ecclesiastica nata per volere della Chiesa Cattolica, il cui compito era quello di arginare e contenere il pericolo di eresie ossia teorie considerate contrarie al dogma cristiano. Tante sono state le persone ad essere giudicate da questo particolare tribunale ecclesiastico ed altrettanto numerosi sono stati i personaggi storici ad essere condannati a morte. Qui di seguito, ve ne mostriamo cinque, la cui morte ha avuto particolare rilievo nel panorama storico italiano e non.

26

Giordano Bruno

Filippo Bruno ribattezzato poi, in un secondo momento come Giordano Bruno, nacque a Nola in Campania. Fu un frate domenicano, filosofo, matematico ed astronomo. Pubblicò, infatti, numerose teorie cosmologiche considerate 'rivoluzionarie'; ipotizzò che il Sole fosse una stella e che nell'universo fossero presenti numerosi corpi celesti (pianeti). Giordano Bruno rappresenta il caso più emblematico delle numerose ingiustizie compiute dalla Chiesa Cattolica. Fu arrestato con l'accusa di eresia il 23 maggio del 1592 a Venezia, per poi, essere trasferito nelle carceri romane dell'Inquisizione l'anno dopo. Dopo un lungo processo, l'agonia del frate si concluse con la sua condanna al rogo avvenuta, tra mille polemiche, il 17 febbraio del 1600 a Campo dei Fiori a Roma.

36

Pietro D'Abano

Pietro D'Abano fu scrittore, medico, professore e astronomo. Nacque nel 1257 in un paese veneto a cui più tardi venne dato il suo nome, Abano Terme. Tra tanti intellettuali, anch'egli fu perseguitato dalla Chiesa Cattolica per i suoi ideali.
Infatti, dopo aver subito la condanna di eresia per ben per due volte, scontò il resto dei suoi giorni in carcere.

Continua la lettura
46

Giulio Cesare Vanini

Lucilio Vanini fu un intellettuale del Rinascimento italiano. Nacque nel 1585 a Taurisano, dove si dedicò agli studi di fìsica, medicina ed astronomia. Decise, poi, di continuare la sua formazione a Roma, studiando teologia e filosofia.
Perseguitato dalla Chiesa Cattolica, fu costretto a firmare i suoi scritti con lo pseudonimo di Giulio Cesare Vanini, nome, tra l'altro, con cui è conosciuto. Per sua sfortuna, venne trovato dalla Chiesa e bruciato vivo nel 1619, reo di aver postulato tesi che andavano a cozzare fortemente col dogma cristiano. Tra le sue idee, la teoria che l'uomo discendesse dalle scimmie e che l'anima non fosse immortale.

56

Ramirdo di Cambrai

Ramirdo di Cambrai fu l'ennesima vittima della Chiesa Cattolica. Fu un prete francese di cui si conosce poco. Certa è, però, la data della sua morte. Accusato di eresia, fu arso vivo il 25 marzo del 1077. Pare, nello specifico, che fu accusato di "eresia donatista", dal nome di Donato Magno, teoria, secondo la quale, la comunione data da ecclesiastici considerati corrotti non è valida. A condannarlo a morte fu il Papa Gregorio VII dopo una lunga indagine condotta dal vescovo di Parigi Goffredo di Boulogne.

66

Arnaldo da Brescia

Arnaldo da Brescia è stato un religioso italiano, convinto sostenitore del movimento antipapale e autonomista italiano. A 25 anni, iniziò la sua propaganda anticlericale e contro la "simonia". Egli accusava, infatti, il clero di possedere terre e beni e di praticare l'usura. Predicava quindi, il ritorno alla povertà evangelica, all'elemosina e alla solidarietà fraterna. Alcuni anni dopo, fondò il movimento degli arnaldisti, che volevano far nascere uno stato imperiale a Roma. Un potere (rappresentativo) laico che fosse in grado di opporsi a quello della Chiesa di Roma.
Dopo varie vicissitudini, Arnaldo da Brescia fu condannato all'impiccagione dal tribunale di Roma (pare intorno al 1155). Il suo corpo arso e le sue ceneri sparse nel Tevere per evitare che se ne potessero recuperare i resti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I 5 migliori saggi storici

Il saggio è un testo in prosa che si concentra su un determinato argomento, scelto dall'autore. Un particolare genere di saggio è il saggio storico, che tratta fatti ed avvenimenti degli individui e delle società del passato. Da qui l'aggettivo storico....
Letteratura

I 10 personaggi più divertenti di Goldoni

Carlo Goldoni è universalmente riconosciuto come uno dei padri fondatori della commedia italiana grazie alle sue opere. Il commediografo veneto ha lasciato dei personaggi indelebili nella storia della letteratura. Nato a Venezia, ha segnato il corso...
Letteratura

I personaggi dei Promessi Sposi

I Promessi Sposi è il capolavoro di Alessandro Manzoni ambientato nel Seicento che per la prima volta racconta la storia di due umili, due giovani innamorati, che sono costretti ad affrontare diverse peripezie prima di poter coronare il loro sogno d'amore....
Letteratura

I personaggi de I miserabili di Victor Hugo

I Miserabili, capolavoro dello scrittore francese Victor Hugo (1802-1885), che lo portò a compimento nel 1862, è considerato a giusta ragione uno dei capolavori della letteratura mondiale di ogni tempo. Romanzo imponente, vasto, immenso ed indimenticabile,...
Letteratura

I personaggi di Guerra e pace di Tolstoj

Per celebrare la sua bravura e riconoscere ancora una volta i capolavori immensi che ha scritto, abbiamo intenzione di parlarvi dei personaggi più importanti dell'illustre romanzo Guerra e Pace, scritto a puntate tra il 1965 e il 1969 e pubblicato nella...
Letteratura

I personaggi di Una peccatrice di Verga

Una peccatrice è un romanzo scritto da Giovanni Verga nel 1885 ed edito a Torino dall'editore Negro. La storia narra di un giovane che si innamora di una nobildonna sposata. Quest'ultima ricambierà l amore solo nel momento in cui il giovane conquista...
Letteratura

I personaggi di Delitto e castigo di Dostoevskij

"Delitto e Castigo" è indubbiamente uno dei romanzi più importanti della letteratura russa. Suscitò parecchio scalpore grazie ai temi trattati (omicidio, alcolismo, prostituzione), i quali, pur essendo presenti anche in molti altri romanzi di Dostoevskij,...
Letteratura

Anna Karenina: i personaggi principali

Anna Karenina, capolavoro indiscusso dello scrittore russo Lev Tolstoj e della letteratura di tutti i tempi, è un romanzo realista, ultimato nel 1877. Tolstoj ha sempre considerato Anna Karenina quale suo lavoro di esordio, sebbene fosse preceduto dall'altrettanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.