5 strumenti per produrre musica elettronica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La musica è un'arte che ci racconta una storia millenaria. Nel corso delle varie epoche abbiamo assistito ad un'evoluzione del sound, percorrendo diversi generi. Ciascuno di essi si caratterizza per particolari scelte in fatto di note, ritmi, strumenti e tematiche. Recentemente, la musica leggera ha visto sorgere diversi generi innovativi, che hanno accolto nuove strumentazioni all'interno dell'orchestra tradizionale. Per produrre musica elettronica servono particolari strumenti. Grazie ad essi il suono risulta più pulito, preciso e ricco di sfumature del tutto nuove. Qui di seguito andremo a vedere 5 strumenti utili per cimentarci nel migliore dei modi in questo genere.

27

PC e DAW

La musica elettronica si può produrre al meglio soltanto se si dispone di un computer e di appositi software. Un comune PC può essere uno strumento davvero potente, soprattutto se affiancato ad una DAW, vale a dire una Digital Audio Workstation, o sequencer. Quest'ultima ci serve per registrare un brano e lavorarci in postproduzione. Grazie alla DAW possiamo rielaborare il nostro pezzo effettuando aggiunte, tagli, distorsioni, mixaggi e quant'altro. Questo pratico software si può installare direttamente sul PC, oppure possiamo servirci di un supporto harware apposito. In sostanza, dobbiamo considerare il PC e la DAW come un "must have" per produrre musica elettronica e digitale.

37

Digital Drums

Dopo aver pensato al software con cui eseguiremo l'editing dei nostri brani di musica elettronica, dobbiamo passare agli strumenti veri e propri. Uno di questi è la batteria elettronica, conosciuta anche con la denominazione "Digital Drums". Si tratta fondamentalmente di una batteria piuttosto evoluta, dal sound limpido ed altamente performante. Grazie ad essa si possono generare suoni di grande effetto, che ricordano molto quelli prodotti dalle percussioni tradizionali. Esistono diversi modelli di Digital Drums ma non ce n'è uno che risulti migliore rispetto agli altri. La scelta è naturalmente a discrezione del musicista, in base alle sue esigenze e anche al budget a sua disposizione.

Continua la lettura
47

Sintetizzatore

Il sintetizzatore è uno strumento davvero indispensabile per produrre musica elettronica. A prima vista sembra una normale tastiera, ma se lo osserviamo con attenzione notiamo che c'è molto di più. Oltre ai normali tasti bianchi e neri che troviamo nel pianoforte, sono presenti tanti pulsantini e manopole. Con un sintetizzatore si può lavorare sia sulla modulazione di frequenza che sul campionamento di un suono. Il tutto viene utilizzato insieme alla Digital Audio Workstation. Un synth di qualità è in grado di emulare un qualunque strumento musicale, dalle tastiere agli archi, passando per gli strumenti a corda e i fiati. Ovviamente possiamo scegliere uno di questi mediante l'impiego di un piccolo display posto sul corpo macchina del sintetizzatore.

57

Groove Box

Il cosiddetto Groove Box è una sorta di scatola magica che ci consente di produrre musica elettronica ad altissimi livelli. Esteriormente ci appare come un tastierino colorato, dotato di pulsanti quadrati e bottoncini. Volendo fare un esempio per spiegare cos'è un Groove Box, potremmo riferirci ad un classico campionatore. Quest'ultimo ci permette di importare dei suoni e campionarli. Nel caso del Groove Box, invece, tali suoni si trovano già nella scatolina stessa e si possono modificare premendo i vari pulsanti presenti. Questo strumento ci torna davvero utile per realizzare delle sequenze originali e modificarle a nostro piacimento.

67

SynthAxe

Tra i 5 strumenti indispensabili per produrre musica elettronica, non possiamo di certo dimenticare il SynthAxe. Tecnicamente si tratta di un sintetizzatore a forma di chitarra. Se lo osserviamo da vicino, noteremo che esso risulta provvisto di corde come una chitarra normale. Sulla struttura però troviamo anche dei piccoli tasti, che vanno a comporre la parte del sintetizzatore. Esistono poi dei SynthAxe provvisti di 6 pulsantini, ciascuno dei quali viene associato ad una corda. Questo splendido oggetto venne ideato nei primi anni '80 ed entrò a pieno titolo nella categoria degli strumenti elettronici di quel periodo. Letteralmente, il suo nome è "chitarra synth", poiché il termine "axe" si impiega per indicare questo versatile strumento a corda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Breve storia della musica elettronica

La musica ha fin dall'antichita' suscitato un certo fascino in ogni persona, ed ogni epoca ha generato un certo tipo di musica e genere. Ormai sono talmente tanti i tipi di musica che ognuno puo' ritenersi soddisfatto in qualche modo. Ma oltre a sentire...
Musica

10 migliori album di musica elettronica

Esistono diversi generi musicali che vengono apprezzati nel panorama internazionale soprattutto dai giovani, come ad esempio la musica elettronica.Molte sono le riviste, le radio o le trasmissioni televisive che si occupano di stilare elenchi o classifiche...
Musica

Musica classica: i principali strumenti

Gli strumenti principali della musica classica sono raggruppati in diverse categorie a seconda di come viene prodotto il suono. Le quattro famiglie principali sono gli strumenti a corda, a fiato, gli ottoni e le percussioni. Solitamente è l'orchestra...
Musica

I migliori strumenti per creare musica minimal

La musica minimal come si intuisce dal nome è una musica minimale, ovvero che parte dai suoni base della musica, che quasi la musica in realtà sembra non esistere per dare spazio ad un continuum di suoni ritmatici che creano il ritmo. La musica minimal...
Musica

Musica: gli strumenti a mantice

Studiare la musica rappresenta un'attività meravigliosa da compiere. Questo perché consente ad un artista di esprimere tutto se stesso con melodie e suoni che arrivano dritti al cuore della gente. Lo studio della musica permette anche di conoscerne...
Musica

Guida agli strumenti musicali più antichi

La musica non è di certo una scoperta recente ed ha accompagnato fin dalle origini l'uomo. Il senso del ritmo e della musicalità è infatti innato nell'uomo che ha fin da subito imparato a gestire i suoni trasformandoli in qualcosa di armonioso ed apprezzabile....
Musica

I principali strumenti a fiato

Definiti comunemente strumenti a fiato, gli aerofoni sono corpi cavi a forma di canna o di tubo. Questo tipo di strumenti produce il suono con la vibrazione della colonna d'aria in essa sospinta. Quanto più lunga ed ampia è questa colonna d'aria, quanto...
Musica

Come imparare i suoni degli strumenti musicali

Gli strumenti musicali fin dall'alba dei tempi hanno accompagnato il modo di vivere e concepire la vita, di riprodurne in modo esaustivo la complessità e le atmosfere che fanno da contorno alla propria esistenza. Per cercare di imparare in modo esaustivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.