Appunti di letteratura italiana: Cesare Beccaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno degli autori più significativi della letteratura italiana è senza dubbio Cesare Beccaria. Questo insigne pensatore e giurista ha sviluppato in pieno clima illuminista una rete di teorie straordinariamente attuali e moderne, poiché volte alla difesa dei diritti umani. Gli appunti qui presenti vi consentiranno di scoprire qualcosa di più sulle sue riflessioni e sulla sua produzione intellettuale.

25

Le origini

Cesare Bonesana, marchese di Beccaria, nacque a Milano nel 1738 e vi morì nel 1794. La sua famiglia era ricca e nobile, di antica ascendenza. Fu educato presso i Gesuiti a Parma e nel 1758 si laureò in legge presso l'Università di Pavia. Si interessò principalmente di giurisprudenza, economia e politica. La sua storia d'amore con la giovane Teresa Blasco fu osteggiata dal padre, ma nel 1761 la prese in moglie, rinunciando ai suoi diritti di primogenitura. Seguirono però tempi duri, cacciato dalla casa paterna e mantenuto per un certo periodo dall'amico Pietro Verri, che rappresentò per lui un solido sostegno oltre che uno stimolo costante. Il matrimonio fu comunque benedetto da quattro figli, tra cui la nota Giulia Beccaria, futura madre di Alessandro Manzoni, con la quale ebbe un rapporto conflittuale.

35

Le riforme attuate sotto Maria Teresa e Giuseppe II

Fu invitato in Russia dalla zarina Caterina II che, colpita dal suo capolavoro, progettò una riforma del codice penale. Egli però di carattere schivo, indolente ed ombroso, rifiutò, spaventato da tutto quel clamore e quella notorietà, dedicandosi invece ad incarichi universitari e di governo in patria. Già dal 1771 era entrato nell'amministrazione asburgica ed ebbe parte attiva nelle riforme attuate sotto Maria Teresa e Giuseppe II, guadagnandosi però nel contempo le critiche degli amici per essersi alla fine trasformato in un burocrate.

Continua la lettura
45

La sua opera principale, Dei delitti e delle pene

A soli 25 anni scrisse la sua opera principale, Dei delitti e delle pene, un opuscolo dallo stile limpido, che rappresenta il più importante saggio dell'Illuminismo Italiano. Straordinario fu l'eco avuto all'estero e il suo influsso sui pensatori successivi (per esempio Thomas Jefferson, Benjamin Franklin e John Adams, i Padri fondatori degli Stati Uniti d'America, si ispirarono ad esso per formulare le leggi americane più innovative). Incensato dagli illuministi francesi, tradotto in numerose lingue, diffuso in centinaia di edizioni, spinse l'Europa a riflettere sulle assurdità del sistema penale del tempo e in particolare sull'inutilità e l'inefficacia della tortura e della pena di morte. Nel 1766 però, la distinzione tra reato e peccato fu causa della sua messa all'Indice dalla Chiesa. Importante, per illustrarne gli effetti, è ricordare che tale opera influenzò tra i tanti sovrani il granduca Leopoldo I, spingendolo a riformare la legislazione penale in Toscana nel 1786.

55

I suoi principi di base

Limitare le proprie libertà individuali in nome del bene comune è, secondo Beccaria, una condizione necessaria per creare delle società. La chiarezza delle leggi che regolano ogni società risulta poi determinante per non creare ambiguità o arbitrarietà d'interpretazione da parte dei giudici. Il diritto di punire i colpevoli non equivale al diritto di infierire su di essi. Le pene dunque, sempre applicate affinché nessuno possa sperare di farla franca, dovranno essere proporzionate al reato, ma mai spietate o tiranniche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Breve guida all'opera di Cesare Pavese

"La letteratura è una difesa contro le offese della vita. Le dice: Tu non mi fai fesso: so come ti comporti, ti seguo e ti prevedo, godo anzi a vederti fare e ti rubo il segreto componendoti in scaltrite costruzioni che arrestano il tuo flusso"Da questa...
Letteratura

Storia della famiglia Borgia

In questo tutorial vi illustreremo la storia della famiglia Borgia. Buona lettura! La famiglia Borgia ha origini parecchio antiche. Essa è famiglia delle maggiormente discusse e controverse della storia, protagonista di fiction bellissime ed anche tanti...
Letteratura

Il Neorealismo: letteratura e cinema

Il Neorealismo è stato un movimento letterario e cinematografico che si è diffuso In Italia, precisamente agli inizi degli anni Quaranta, subito dopo la Guerra Mondiale. Questo movimento si è diffuso per poco tempo, ma ha presentato una grandissima...
Mostre e Musei

Guida ai Fori Imperiali

Di tutto il patrimonio archeologico di Roma, i Fori Imperiali sono il monumento più frequentato dai turisti. Comprende tutta una serie di edifici e resti appartenenti al periodo che va dal 46 a. C. Al 116 d. C. Il Foro Romano invece resta fuori dai confini...
Recitazione

William Shakespeare: vita e opere

Figura circondata da uno dei misteri più fitti della storia della letteratura, William Shakespeare è uno degli scrittori (e drammaturghi) più influenti e più citati del mondo. Ci sono illustri critici letterari che non hanno dubbi quando dicono che...
Recitazione

Vittorio De Sica: vita e filmografia

In questa guida andremo a raccontare la vita e la filmografia di Vittorio De Sica: attore, regista e sceneggiatore italiano. Oltre ad essere una delle figure più importanti del cinema italiano e mondiale, è considerato uno dei padre del neorealismo...
Letteratura

Valerio Massimo Manfredi: opere

La figura di Valerio Massimo Manfredi è abbastanza eclettica e polivalente, anche se il suo iter lo ha sempre e comunque portato a raccontare la storia attraverso le sue sfumature, tra verità e leggenda. Ha affrontato numerosi scavi e ricerche come...
Letteratura

Foscolo: vita e opere

Ugo Foscolo a differenza dei suoi predecessori abbandona da un certo punto di vista la corrente illuminista per affacciarsi al mondo neoclassico tipico dell'inizio del 1800. Uno dei più grandi poeti e scrittori italiani di quell'epoca, Foscolo caratterizza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.