Art Nouveau: aspetti principali

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'Art Nouveau è una corrente artistica ed architettonica del XX secolo sviluppatasi prima in Francia e poi nel resto d'Europa. In Italia le testimonianze di questo stile sono tuttora presenti e rappresentate dagli edifici di Stile Liberty presenti nelle grandi città italiane e che continuano ad affascinare. L'esordio di questo stile è singolare e deve i suoi natali a Samuel Bing, mercante tedesco che aprì una nuova bottega a Parigi la cui insegna fu disegnata dal designer belga Henri Van De Velde. Art Nouveau era il nome del negozio e campeggiava a caratteri ben leggibili sulla moderna insegna mentre al suo interno erano sposti i più svariati arredi e complementi, tutti accomunati da uno stile funzionale ma dal design sinuoso, elegante e raffinato. Ben presto questa tendenza si sviluppò in tutta Europa e toccò tutte le arti principali e applicate come anche l'architettura e la pittura. Ecco quali sono gli aspetti principali di questa arte ancora oggi apprezzata, imitata e riconosciuta.

27

Eleganza decorativa

Uno degli aspetti che subito saltano all'occhio guardando una qualsiasi opera Art Nouveau, sia questa un dipinto, un mobile o una casa è la grande eleganza decorativa. Traspare una raffinatezza ed una grande ricerca di forme e colori, di rappresentazioni con dettagli molto ben calibrati e che si esprimono con forme sinuose, trame che sembrano merletti traforati o talvolta onde flottanti che riprendono anche trame e forme tipiche di elementi naturali come i fiori, le foglie, ecc.. Anche la facciata di un edificio avrà queste decorazioni ben visibili e che ne contraddistingueranno lo stile, come per la Casa Battlò di Antoni Gaudi a Barcellona.

37

Stile floreale

Lo stile Liberty è detto anche Arte Floreale ed è la rappresentazione dell'Art Nouveau in Italia, espressa soprattutto nell'architettura. I fiori e le forme naturali come già accennato prima sono molto presenti in questa corrente artistica. Le decorazioni di un qualsiasi oggetto, da una sedia, un comò o una consolle d'arredo fino ad arrivare alla ringhiera della scala di un palazzo, o alla stessa facciata di questo sono tempestate di dettagli leggiadri e floreali. Coccarde più o meno vistose, intagli, sagome di petali e foglie, talvolta anche di frutti, di grappoli d'uva di tralci, di corallo finemente intarsiate e colorate arricchiscono l'aspetto di ogni opera.

Continua la lettura
47

Contaminazioni Orientali

L'Art Nouveau presenta anche contaminazioni orientali, elementi sia decorativi che letterari che impreziosiscono le varie rappresentazioni dell'epoca. In particolare nella letteratura si fa riferimento a terre lontane, soprattutto all'Estremo Oriente in tantissimi romanzi ed anche al Medioevo Cavalleresco in alcuni componimenti. Questi mondi, paesaggi e culture sono viste come fantastiche, come magiche e ciò conferma il voler rinnegare il realismo tipico dell'epoca. L'Art Nouveau nasce anche per sognare e per riportare in auge un pensiero ed un'arte visionaria, quasi folle e onirica. I palazzi Liberty italiani invece si rifanno ai magazzini londinesi, dove si vendevano prodotti dell'Estremo Oriente.

57

Unicità e artigianalità

Oltre a voler contrastare una visione scientifica e realistica l'Art Nouveau nasce come reazione alla produzione industriale in serie di fine Ottocento. Ciò che gli artisti, i pittori, i vetrai e gli architetti di questa corrente desiderano è creare oggetti di lusso, preziosi ed unici grazie all'artigianalità. Vogliono mostrare che una qualsiasi opera è rara e decisamente più di valore se ne esistono pochi pezzi, o meglio ancora uno solo, tutti contraddistinti da piccoli dettagli e da lavorazioni magari lunghe e frutto dell'estro umano, della maestria e dell'immaginazione di pochi artisti. Sui prodotti realizzati in serie gli artisti Art Nouveau apportavano spesso modifiche per renderli appunto unici.

67

Linee sinuose e leggere

Soprattutto le arti pittoriche evidenziano l'uso da parte degli artisti di linee e tratti leggeri, sinuosi e minimali, ma che compongono anche insiemi arzigogolati e ricchi di fantasia. Non solo, in questo periodo anche i cartelloni pubblicitari sono protagonisti, come anche le famose insegne parigine che campeggiavano sui bistrot o sulle boulangerie, cioè le classiche panetterie cittadine. Uno dei cartelloni invece più famosi e diventato iconico è quello del locale sito a Montmartre e chiamato Le Chat noir, il gatto nero in italiano. L'opera fu realizzata da Théophile Alexandre Steinlen e divenne icona dell'Art Nouveau in tutto il mondo e anche della Belle Epoque.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Art Nouveau in breve

L'Art Nouveau è un movimento culturale che ha donato un enorme contributo a tutta la storia dell'arte. L'art nouveau si sviluppa storicamente in Europa alla fine dell'Ottocento ma influenza anche il primo decennio del Novecento. I primi bagliori dell'Art...
Arti Visive

Arte Nouveau: storia, stile e maggiori esponenti

L'Arte "Nouveau" si colloca in un periodo che va dalla fine del XIX secolo ai primi del Novecento. Questo movimento artistico si diffonde in Europa, partendo da Belgio e Francia. All'Art Nouveau di ricollegano le arti figurative e quelle applicate, e...
Arti Visive

I principali esponenti della pop art

La pop art è una corrente artistica nata alla fine degli anni cinquanta del XX secolo in Gran Bretagna. Il termine indica la così detta “popular art”. Sua caratteristica principale è puntare l’attenzione sugli oggetti del quotidiano, su tutto...
Arti Visive

Il Rinascimento giapponese in pittura: aspetti principali

Il Rinascimento giapponese appartiene al gruppo delle forme pittoriche più apprezzate. Svoltosi contemporaneamente al Rinascimento Europeo, è appartenente al periodo che oscilla tra il XV e il XVII secolo Dopo Cristo. Viene definito come il periodo...
Arti Visive

Art Decò: storia, stile e maggiori esponenti

L'Art Deco' trova il suo nome solo a partire dal 1960 anche se le sue radici affondano nel più remoto 1925, quando a Parigi si tenne l' Exposition Internationale des Arts Decoratifs et Industriels Modernes, ossia un'esposizione che guardava soprattutto...
Arti Visive

Come fare un quadro in stile pop art

La pop art è una corrente artistica che nasce negli anni '50 in Gran Bretagna. Le immagini in stile pop art, colorate, divertenti e ironiche, mantengono il proprio fascino inalterato nel tempo e sono sempre di moda. La caratteristica principale che le...
Arti Visive

Andy Warhol e la Pop Art

Una rottura degli schemi dell'arte tradizionale è evidente quando si parla di Pop Art. Questa movimento, innovativo all'epoca, nacque nella seconda metà del XX secolo e vide infatti uno stravolgimento dei canoni classici dell'arte, intesa come la rappresentazione...
Arti Visive

Come fare street art

Sebbene la Street Art in generale ed i Graffiti in particolare godano spesso di una reputazione negativa, in quanto considerati illegali e deturpanti, entrambe si sono trasformate in una forma d’arte rispettata ed apprezzata, specialmente negli Stati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.