Arte nella civiltà romana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte nella civiltà romana si sviluppò intorno al IV secolo a. C. In seguito ad una significativa influenza dalla precedente ed evoluta civiltà etrusca. Non solo tutti i monumenti architettonici, civili e religiosi, presentano caratteri tipicamente etruschi per impostazione strutturale e per tecnica costruttiva, ma anche in scultura alcune opere sono considerate produzioni di botteghe di artisti etruschi. A partire dal III secolo a. C. Roma, nel corso della sua espansione nella penisola italica, strinse i primi rapporti con la cultura della Magna Grecia e all'eredità artistica etrusca cominciò a subentrare la cultura greca, che esercitò una profonda suggestione sull'evoluzione dell'arte romana. Nella guida che segue, potrete leggere dunque un approfondimento dell'arte nella civiltà romana.

25

La nascita

Centinaia di opere d'arte greche, vennero razziate dalle città dell'Italia meridionale che caddero sotto il dominio di Roma. Per soddisfare le esigenze estetiche e gli ideali di bellezza per un pubblico sempre più interessato al patrimonio artistico ellenico, acquisì grande importanza il mestiere del copista ufficialmente riconosciuto ed apprezzato nella civiltà romana. Non si trattava dunque di creare dei doppioni ad opera di falsari, ma di riprodurre la bellezza classica per omaggiarne le virtù quali grazia, armonia ed eleganza. Questo avvenne soprattutto in scultura, anche se la pittura e l'architettura non erano da meno, solo di più difficile riproduzione a causa dei materiali non sempre disponibili.

35

L'evoluzione

In seguito ai primi passi dell'arte nella civiltà romana nata sotto l'influenza della bellezza greca, con l'imperatore Augusto l'arte raggiunse un livello di splendore e raffinatezza mai conosciuti fino ad allora, anche se restò improntata ad un carattere di rigida e fredda austerità, congeniale al sovrano. Nel periodo che andò invece da Augusto ai Flavi, a Roma si accentuò il gusto per scenografiche costruzioni architettoniche, visibili nel teatro Marcello e nell'anfiteatro di Verona e nel Colosseo. A questo periodo risalgono le testimonianze più importanti di tutta la pittura della civiltà romana e cioè quegli affreschi del cosiddetto IV stile conservati nelle case di Pompei, attualmente oggetto di molti restauri.

Continua la lettura
45

Le caratteristiche

Con Adriano si riaffermò a Roma il gusto ellenizzante ed un più vibrato classicismo. Questo si rivela nella produzione scultorea dell'età degli Antonini. La colonna Antonina, eretta in onore di Marco Aurelio, mostra quanto la concezione artistica sia cambiata: il rilievo è più plastico e le figure nella loro compostezza organica sono plasmate attraverso deformazioni espressive. Sotto Commodo l'arte nella civiltà romana segna una tappa importante della sua laboriosa evoluzione. L'epoca di Settimio Severo vede la nascita di importanti costruzioni nelle province africane come quella di Leptis Magna, in cui primeggia la basilica che prelude a quella cristiana.

55

L'eredità

Sul finire del IV secolo d. C. Il fulcro dell'arte romana si spostò a Costantinopoli in cui si trovarono la base dell'obelisco di Teodosio, la colonna di Marciano e la colonna di Arcadio, distrutta nel XVIII secolo. Testimonianza di quest'ultima stagione artistica resta il mosaico, che elevatosi a dignità d'arte nel II secolo d. C. Raggiunse grande diffusione. Attualmente, l'influenza dell'arte romana che ha rappresentato una stagione straordinaria del patrimonio artistico, si può ammirare in moltissimi luoghi italiani. Ovviamente, in particolar modo nella capitale, sono conservate moltissime opere significative, scultoree, architettoniche, scenografiche e pittoriche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Arte nella Civiltà Mesopotamica

Con arte mesopotamica si intende l'arte sviluppatasi in Mesopotamia nel IV millennio a. C, quando l'unificazione era un intento ma ancora un miraggio. Una regione del Vicino Oriente, invasa da ogni sorta di popolo e situata nella mezzaluna fertile, ossia...
Arti Visive

Arte nella Civiltà Egizia

Nei libri di storia quando si parla della Civiltà Egizia non si può non trattare argomentazioni che riguardano le loro costruzioni e pitture. D'altra parte sono proprio quelle che oggi ci hanno fornito tutte le informazioni necessarie per comprendere...
Arti Visive

La pittura nell'arte romana

L'arte della pittura ha da sempre affascinato l'uomo e le popolazioni, ed è stata tra le prime forme di comunicazione che siano state inventate. Nel corso dei secoli, le popolazioni hanno sfornato artisti da tutto il mondo che, grazie alle influenze...
Arti Visive

Breve storia dell'arte greca

L’arte greca è sicuramente una passaggio molto importante nella storia dell’arte. Insieme all'arte romana, questi due unite sono conosciute solitamente con il nome di arte classica. L’arte greca ricopre un periodo della storia abbastanza lungo,...
Arti Visive

L'arte celtica

Ogni qualvolta si parla di arte, è abbastanza semplice ricordare quelle più conosciute e più famose. Però sono esistiti diversi popoli che hanno diffuso, se anche per poco tempo, una nuova arte. Mi riferisco in questo caso all'arte Celtica che si...
Arti Visive

Breve guida sull'arte islamica

Quando si parla di arte naturalmente si intende ogni forma proveniente dall'estro di una persona definita artista. Non necessariamente deve avere a che fare con la pittura o la scultura, ma arte può essere anche quella di strada per esempio apprezzabile...
Arti Visive

Guida all'arte egizia

L'arte egizia ha origini antichissime, difatti le testimonianze pervenute risalgono al 2850 a. C., età definita dagli studiosi come "Periodo del Regno Antico". A differenza di altre civiltà anche contemporanee, gli egizi usavano l'arte per scopi celebrativi...
Arti Visive

Breve storia dell'arte italiana

L'arte italiana è caratterizzata da mutamenti, che passano attraverso i vari secoli. Chiaramente, ogni epoca presenta un proprio stile, e le varie testimonianze sono giunte fino a noi. In questa guida tracceremo una breve storia di quella che è stata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.