Artemisia Gentileschi: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Artemisia diventò un'importante pittrice italiana, facente parte della scuola del Caravaggio. Sin da bambina, mostrò il suo talento nell'impastare i colori e nel realizzare le prime bozze. Artemisia incarnò per eccellenza il simbolo del femminismo internazionale, dando il nome a numerose associazioni ad essa ispirate. Scopriamo insieme in questa guida la vita e le opere di Artemisia Gentileschi.

25

La vita

Artemisia Limo Gentileschi nacque a Roma l'8 luglio del 1953. Il padre, fu il pittore Orazio Gentileschi (noto esponente del caravaggismo italiano) e la madre Prudenzia Montone. L'episodio dello stupro, ha reso nota la storia di Artemisia Gentileschi: la giovane infatti è ricordata oggi come la prima donna a denunciare il suo stupratore. La denuncia fu formulata dal padre, il quale seguì tutto il processo. Agostino Tassi, lo stupratore, non potè porre rimedio al suo deplorevole gesto con un matrimonio "riparatore", giacché in verità era già sposato e subì una lieve condanna. A seguito del processo, Orazio combinò un matrimonio tra Artemisia e un artista fiorentino Pierantonio Stiattesi, al fine di restituire alla figlia l'onore perduto.

35

Le tecniche di pittura

Successivamente Artemisia decise di lasciare la famiglia ed andare a vivere a Firenze, nonostante la disapprovazione del padre. Qui, Artemisia ebbe quattro figli e riuscì ad acquistare un modesto successo. Non dimenticando gli insegnamenti del padre Orazio, Artemisia s'ispirò sovente al Caravaggio, pur mantenendo viva ed evidente la sua personalità: la sua tecnica di pittura era unica, caratterizzata da un forte realismo nelle figure, nonché da giochi di luce molto particolari e raffinati. Nel periodo fiorentino, la pittrice s'intrattenne in rapporti epistolari con Galileo Galilei con il quale rimase in contatto anche successivamente.

Continua la lettura
45

Le varie opere

Tra le varie opere da Artemisia realizzate, è possibile trovare diversi autoritratti: "Autoritratto con liuto", "Autoritratto come Santa Cecilia" e "Autoritratto come martire". Molteplici anche i dipinti sacri come: "La Madonna con bambino", "Maria Maddalena", "Maddalena penitente" e "Santa Caterina d'Alessandria". Seguono i quadri di personaggi storici come: "Suicidio di Cleopatra", "Cleo, musa della storia", "Danae", "Salomè con la testa di Battista e "Lucrezia". Purtroppo, nonostante il successo e lo stato di benessere in cui versavano lei ed il marito, a causa di spese eccessive il periodo fiorentino fu caratterizzato da numerosi problemi coi creditori.
Per queste ragioni, la giovane pittrice si trasferì definitivamente a Roma nel 1621. Artemisia morì nel 1653.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Virginia Woolf: vita e opere principali

Virginia Woolf fu una delle figure più importanti e innovative della letteratura inglese del ventesimo secolo. Virginia Woolf fu scrittrice e saggista. Fu molto attiva nella lotta per i diritti delle donne, e dette vita al primo nucleo del circolo culturale...
Letteratura

Charles Perrault: vita e opere

Magari per molti il nome di "Charles Perrault" non significa nulla, non ci si ricorda di averlo studiato a scuola tra i libri di testo insieme al Leopardi, al Manzoni, o ad Ugo Foscolo, tanto per citarne alcuni, ne di averlo letto tra i nomi dei filosofi...
Letteratura

Vita e opere di D'Annunzio

Gabriele D'annunzio è un poeta e letterato che caratterizzò il 900, sopratutto durante il ventennio fascista. Infatti lo stesso Benito Mussolini ne era affascinato dalle sue opere e dai suoi pensieri, definendolo uno degli esponenti principali delle...
Letteratura

Victor Hugo: vita e opere

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci di letteratura. Nello specifico, in questo caso, presteremo attenzione a Victor Hugo. Cercheremo di ripercorrere le sue esperienze di vita con una biografia temporale, legandola alle sue opere principali....
Letteratura

Luciano Erba: vita e opere

Luciano Erba è un poeta milanese del Novecento, morto qualche anno fa, precisamente nel 2010. Laureato all'Università Cattolica nel 1947 in lingua e letteratura francese, ha dedicato la sua vita all'insegnamento inizialmente nelle scuole superiori e...
Letteratura

Thomas Mann: vita e opere

Thomas Mann è stato uno scrittore e saggista di origine tedesca del '900. Per conoscere ed apprezzare le sue qualità e le sue capacità letterarie, è opportuno conoscere la sua vita e le sue opere. È stato apprezzato dalla critica al punto da attribuirgli...
Letteratura

Madame de Staël: vita e opere

In un periodo in cui tutto subiva un cambiamento radicale o meno si fa avanti un' unica persona che attraverso le sue opere e grazie, quindi, al suo modo di pensare, riesce ad aprire la via per la stabilizzazione. Anne-Louise Germaine Necker, baronessa...
Letteratura

Vita ed opere di Mary Shelley

Gli ultimi decenni del Settecento e i primi dell'Ottocento sono un periodo di profonde trasformazioni e rivoluzioni sul piano scientifico e tecnologico in cui la parola chiave è il miglioramento ed il progresso. L'individuo comincia a rispondere ai perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.