Banana Yoshimoto: biografia e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Banana Yoshimoto (pseudonimo di Mahoko Yoshimoto) è una grande autrice della letteratura contemporanea giapponese. Insieme ad altre due autrici, ossia Hayashi Masako e Yamada Eimi, la Yoshimoto ha dato vita ad una sorta di letteratura post femminista. L'autrice di cui parleremo in questa breve ed esauriente guida, attraverso qualche cenno di biografia e parlando di alcune sue opere, è tanto originale nei contenuti quanto nella scelta del suo nome d'arte (ossia "Banana").

25

Perché ha scelto questo pseudonimo particolare

Parlare della biografia di Banana Yoshimoto significa citare sicuramente suo padre. Costui è stato un importante filosofo e critico degli anni '60, il cui nome era Yoshimoto Takaaki, il quale ha influenzato indirettamente le scelte della figlia. Conosciuta per il suo bizzarro nome, la critica ha intravisto nella scelta del suo pseudonimo un'intenzione provocatoria nei confronti dell'immagine di impegno del padre. Naturalmente lei stessa ha prontamente smentito quanto affermato, dichiarando di aver scelto Banana Yoshimoto, in quanto attratta dalla bellezza del bijinshoo, detto anche red banana flower.

35

Quali sono le tematiche della sua prima opera ed il suo stile

Dopo aver seguito la strada del padre iscrivendosi alla facoltà di Lettere, Banana Yoshimoto si è laureata con il massimo dei voti, grazie alla particolare tesi sul suicidio di gruppo. La sua prima opera letteraria è stata "Moonlight shadow". Parliamo del suo completamento della tesi di laurea, in cui per la prima volta ha firmato con il suo nome d'arte "Banana". I medesimi argomenti li ha riproposti nel suo primo libro effettivo "Kitchen". In buona sostanza, si tratta di un romanzo breve, suddiviso in due parti, in cui racconta in prima persona la crisi e la maturazione sentimentale della giovane protagonista. L'ingegno dell'autrice, in quest'opera, sta nell'aver scritto una storia originale, in cui la famiglia non soltanto si può scegliere ma addirittura inventare. Stiamo parlando di un romanzo con delle tematiche moderne, in cui è possibile trovare la figura della madre transessuale e la rappresentazione dei nuovi modelli di comportamento della società, in cui i ruoli sessuali tradizionali vengono messi in discussione. La protagonista del romanzo, infatti, incarna un nuovo modello di femminilità, ed è una donna attiva che intraprende una buona carriera. Lo stile della Yoshimoto è abbastanza particolare, trattandosi di una combinazione di ingenuità, di sicurezza e di disinvoltura, con cui riesce a manipolare i generi senza cadere nel melodramma con i colpi di scena. Tra l'altro le principali tematiche sono il sovrannaturale, l'aldilà, la morte, la morte e nuovamente la morte. Tutto questo fa intendere come la sua biografia non abbia affatto influenzato le sue opere. Infatti la sua è stata un'infanzia felice e senza eventi tragici.

Continua la lettura
45

Quali sono le opere di Banana Yoshimoto tradotte in italiano

Banana Yoshimoto ha scritto tantissimi altri romanzi. In questa guida, ovviamente, ci limiteremo a citarne solamente alcuni. In pratica parleremo solo di quelli che sono stati tradotti in lingua italiana. In seguito a "Kitchen", opera pubblicata nel 1988, ha pubblicato "Presagio triste". L'anno successivo ha pubblicato "Sonno profondo" e "Tsugumi". Successivamente possiamo citare "Lucertola", opera del '93. Poi annoveriamo "Amrita", "L'ultima amante di Hachiko", nel '94. Quindi citiamo "Sly", pubblicato nel '96, "Honeymoon, pubblicato nel '97, e "H/H" nel '99. Dal 2000 ad oggi, inoltre, sono stati tradotti in Italia un'altra decina di romanzi tra cui "Chie-chan e io". Ha scritto anche un saggio molto interessante, pubblicato nel 2006. Stiamo parlando di "Un viaggio chiamato vita".

55

I film che si sono ispirati alle sue opere

Alcune opere di Banana Yoshimoto sono state utilizzate per trarci dei film. In particolare, da alcuni libri tradotti in lingua italiana hanno avuto origine dei film. Stiamo parlando di "Kitchen", in cui il regista è stato Yoshimitsu Morita, e l'anno di uscita era il 1989. Un altro film tratto da un'opera tradotta in italiano è stato "Tsugumi", in cui la regia è stata affidata a Jun Ichikawa e l'uscita è avvenuta nel 1990. Nel 1997 è stato tratto un altro film da "Kitchen", con la la regia di Yim Ho Wwo ai chu fang". Dallo stesso libro, per finire, nel 2007 ha avuto origine un altro film, con la regia di Naoki Nagao. Il nome di quest'ultimo film, girato nel 2007, è "Hargentine Hag".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Ernest Hemingway: biografia e opere

La letteratura è piena di scrittori che hanno lasciato il segno e che hanno trasmesso il loro pensiero fino a noi attraverso le loro opere. Tra gli scrittori più amati ed apprezzati di tutti i tempi sicuramente c'è Ernest Hemingway. Ernest Hemingway...
Letteratura

Francis Bacon: biografia e opere

Francis Bacon è stato un personaggio irruente e dalla tenerezza dinamica, incapace di non trasmettere delle emozioni che si riversano nei ventricoli in maniera precisa e veloce, tanto da sembrare un'arma bellica. Francis Bacon, insieme alle sue opere...
Letteratura

Italo Svevo: biografia e opere

Italo Svevo (biografia) nasce in una famiglia borghese di religione ebraica a Trieste il 19 Dicembre 1861 e muore a Motta di Livenza il 13 Settembre 1928. Viene considerato, da dopo la sua morte, uno tra i maggiori drammaturghi italiani. Scrive tre romanzi...
Letteratura

Italo Calvino: biografia e opere

Italo Calvino fu uno dei più importanti scrittori che appartenevano alla corrente denominata Neorealismo e, nelle proprie opere letterario, sono presenti sia una descrizione analitica delle situazioni sia un senso dell'ironia abbastanza sviluppato: precisamente,...
Letteratura

Daniel Pennac: biografia e opere

Daniel Pennac (vero nome Daniel Pennacchioni, nato nel 1944 a Casablanca, Marocco) è uno scrittore francese. Ha ricevuto il Prix Renaudot nel 2007 per il suo saggio Chagrin d'école. Daniel Pennacchioni è il quarto e ultimo figlio di una famiglia corsa...
Letteratura

Victor Hugo: vita e opere

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci di letteratura. Nello specifico, in questo caso, presteremo attenzione a Victor Hugo. Cercheremo di ripercorrere le sue esperienze di vita con una biografia temporale, legandola alle sue opere principali....
Letteratura

Jean-Jacques Rousseau: biografia e opere

Jean-Jacques Rousseau è considerato uno dei punti cardine del pensiero filosofico nel XVIII secolo. Fu finanche musicista e scrittore; per comprenderne appieno la personalità e le ispirazioni, ci saranno di fondamentale aiuto la sua biografia e le sue...
Letteratura

Dino Buzzati: biografia e opere

Il mondo della letteratura, vasto e complessa, ci regala sempre la possibilità di approfondire una conoscenza molto varia di formazione culturale e poetica. La letteratura offre non solo poesie, ma anche esperienze di grandi maestri della scrittura e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.