Bob Marley: discografia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siamo degli amanti della musica, sicuramente ci sarà capitato di voler ottenere maggiori informazioni sulla vita e sulle opere del nostro cantante o musicista preferito. Grazie ad internet sarà veramente molto semplice trovare tutto quello che ci interessa, leggendo le moltissime guide presenti sul web, che ci permetteranno di conoscere il nostro artista preferito alla perfezione, riuscendo a comprendere maggiormente la sua musica. Quindi tutto quello che dovremo fare, sarà utilizzare un computer o un qualsiasi altro dispositivo connesso ad internet, come uno smartphone o un tablet ed effettuare una semplice ricerca su un qualsiasi browser. Nei passi successivi, in particolare, vedremo la discografia di un grandissimo artista: Bob Marley.

25

Occorrente

  • Leggere con attenzione la guida.
35

Dal 1962 al 1973

I primi due singoli vengono registrati nel lontano 1962, all'età di 16 anni. Il produttore è Leslie Kong ed i pezzi hanno i seguenti titoli: Judge Not e One Cup of Coffee. L'etichetta è la Beverley's ed il nome d'arte scelto per l'occasione è Bobby Martell. Nel 1963 nascono i The Teenagers che diverranno più tardi i The Wailing Rudeboys: nel gruppo comparivano Bob, Bunny, Peter Tosh, Beverley Kelso, Jr. Braithwaite e Cherry Smith. Nel 1966 gli ultimi tre lasciano la band, che prenderà nome The Wailers. Registreranno otto dischi, ovvero: 1965 The Wailing Wailers; 1970 Soul Rebels; 1971 Soul Revolution; 1971 Soul Revolution Part II; 1971 The Best of The Wailers; 13 aprile 1973 Catch a Fire; 1973 African Herbsman; 13 ottobre 1973 Burnin'.

45

Dal 1974 al 1983

Nel '74 fuoriescono anche Tosh e Bunny; è allora che Bob inizia a collaborare con altri artisti (ad esempio Chaltron Barret, detto Charly, o Aston Barret, Al Andersonn, Jr. Marvin, Marcia Griffiths, Rita Andersonn, ecc... Assieme a loro il gruppo prenderà nome Bob Marley and The Wailers). Con questa nuova formazione usciranno nove album: 1974 Rasta Revolution; 25 ottobre 1974 Natty Dread; 30 aprile 1976 Rastaman Vibration; 1977 Exodus; 1978 Kaya; 1979 Survival; 10 giugno 1980 Uprising; 10 giugno 1981 Chances Are (Postumo); 1983 Confrontation (Postumo).

Continua la lettura
55

Album pubblicati

La discografia del grande Bob comprende ben 29 album pubblicati, 16 in studio, 4 live e 9 raccolte. Le compilations ufficiali iniziarono nel 1982 con Interviews, 1982 The Box Set; 1983 In the Beginning; 1984 Legend; 1986 Rebel Music; 1992 Songs of Freedom; 1993 The Early Years; 1995 Natural Mystic: The Legend Lives On; 1997 Roots of a Legend; 2000 The Complete Upsetter Collection; 2001 One Love: The Very Best of Bob Marley & The Wailers; 2002 Bob Marley and The Wailers: Trenchtown Rock; 2002 The Upsetter Singles Boxset; 2003 Complete UK Upsetter Singles Collection Vol. 1-4; 2004 Feel Alright; 2005 Gold; 2005 Africa Unite: The Singles Collection; 2009 B Is For Bob; 2012 The Original Soundtrack.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Dire Straits: discografia

Il gruppo musicale inglese "Dire Straits" viene costituito alla fine degli anni 70 e inizialmente è composto dai fratelli Knopfler Mark e David, John Illsley e Pick Withers. Il loro genere è un rock morbido, accompagnato da sound lievemente blues, che...
Musica

The Doors: discografia

I The Doors sono una band che ha reso epica la musica rock. "Light my Fire", "Touch Me" e "Riders on the storm", sono canzoni trasmesse in radio a oltre trent'anni dalla loro pubblicazione. I The Doors, pur essendo sciolti a causa della prematura morte...
Musica

Lucio Battisti: vita e discografia

Lucio Battisti è stato uno dei maggiori cantautori italiani del secolo scorso. Nato il 5 marzo 1943 si è spento il 9 settembre 1998. Battisti ha iniziato la sua carriera poco più che ventenne e dopo alcuni anni iniziò la sua ascesa come cantante grazie...
Musica

Domenico Modugno: discografia

Domenico Modugno è stato un grandissimo e poliedrico cantante italiano, un personaggio in grado di influenzare musicalmente un'intera generazione, uno tra i primi a far conoscere la musica italiana all'estero e a rendere delle filastrocche dialettali...
Musica

Janis Joplin: discografia completa

Insieme a Jimi Hendrix e Jim Morrison, Janis Joplin fu una delle "3 J" del rock internazionale famose per la loro bravura e anche triste morte successa alla giovane età di 27 anni. Questa cantante statunitense attiva negli anni Sessanta divenne molto...
Musica

Progressive Rock: discografia essenziale

Nato agli albori degli anni '70, il Progressive Rock rappresenta un genere musicale che ancora oggi affascina milioni di appassionati, grazie anche alle sue lunghissime suite dalle raffinate partiture ed al massiccio utilizzo di sintetizzatori, di chitarre...
Musica

I Pooh: discografia

I Pooh sono uno dei più longevi gruppi musicali italiani: nato nel 1966, ancora oggi continua a pubblicare album, ad esibirsi live e ad avere una foltissima schiera di fan di tutte le età. L'attuale formazione del gruppo composto da Roby Facchinetti,...
Musica

Discografia di Laura Pausini

Laura Pausini è una cantante italiana, nata il 16 maggio 1974 a Faenza. Sin da piccola è stata appassionata del canto, partendo dal coro della sua Chiesa fino al 1991, quando passerà le selezioni del festival di Castrocaro. Otterrà il podio nel 1993...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.