Caravaggio: opere e vita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La guida che andremo a impostare si occuperà di arte. Per essere più precisi, come avrete compreso attraverso la lettura del titolo della nostra guida, ora andremo a dedicarci a un personaggio che ha fatto la storia dell'arte: Caravaggio. Andremo a impostare un insieme di informazioni che tratteranno sia la sua vita, e sia le sue opere. Incominciamo questo utile percorso.
Vita e opera di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, pittore. Nacque nel 1573 e morì a Porto Ercole nel 1610. Figlio di un muratore, ebbe modo di vedere, nel paese natale, le opere dei pittori bergamaschi e bresciani, ma si formò artisticamente a Roma, dove arrivò giovanissimo, non ancora ventenne. Fu per un breve periodo nello studio del Cavalier d'Arpino; dimostrò sin dalle prime opere, come nel Riposo in Egitto, del 1590, oggi alla Galleria Doria Pamphili di Roma, e nella Buona Ventura, del Louvre a Parigi, di puntare sulla realtà che più gli era vicina, quella della povera gente, dei ragazzi e delle donne che passavano dal suo studio, nelle vesti disadorne e tra gli oggetti e gli arredi della vita di ogni giorno.

26

Opere e morte

Innanzitutto tra le più importanti: Le sette opere di Misericordia, del 1607, per il Pio Monte della Misericordia di Napoli; il David con la testa di Golia, della Galleria Borghese a Roma, di cui esiste anche una replica al Kunsthistorisches Museum di Vienna; Il Seppellimento di S. Lucia a Siracusa; l'Adorazione dei pastori, del 1609, al Museo Nazionale di Messina, sino alla Decollazione del Battista, nel Duomo della Valletta, a Malta. Nel 1609, a Napoli, fu costretto ancora a fuggire.
Successivamente, una volta che tornò a Roma, Caravaggio si ammalo su una goletta che precedentemente l'aveva accettato come passeggero a bordo. Una volta arrivati a Porto Ercole, egli fu abbandonato per ragioni ancora misteriose e lì, purtroppo, la malaria lo finì del tutto. Tra gli artisti italiani Caravaggio ebbe un grande seguito, ma egli fu seguito anche da artisti esteri, come possiamo comprendere attraverso le opere di Georges de la Tour, di Rubens, di Velazquez, di Le Valentin, e di tantissimi altri artisti.

36

Il Realismo

Caravaggio fu il creatore del Realismo, e portò a soggetto a sé stante la famosa natura morta, come possiamo comprendere tramite l'opera famosissima, oggi alla Pinacoteca Ambrosiana di Milano, chiamata "Il canestro di frutta", risalente al 1596. Per la Chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma, Caravaggio dipinse "Le storie di San Matteo", nel periodo tra il 1599 e il 1600. Fu qui che si accentuò il gusto tipico del Caravaggio per le illuminazioni violente che investono la penombra accentuando la drammaticità delle scene. Si arriva così alla Conversione di San Paolo e alla Crocifissione di San Pietro, del 1601-02, in Santa Maria del Popolo a Roma. I soggetti si sono fatti sempre più drammatici, i personaggi e le situazioni aderiscono sempre più ruvidamente alla realtà.

Continua la lettura
46

La fuga da Roma

Per la sua vita esente da limiti, nel 1606 fu costretto a scappare da Roma per un'accusa di omicidio a suo carico. Vagabondò a lungo tra la Sicilia, Napoli e l'isola di Malta. Le continua risse, i malintesi con i committenti, spesso scandalizzati dalla sua violenza di espressione al punto di rifiutare le opere una volta compiute, come accadde per la Morte della Vergine, del 1606, oggi al Louvre di Parigi, non gli impedirono di impostare e condurre a termine tutta una serie di grandi tele, capolavori destinati a sconvolgere tanta pittura a venire.
Eccovi, in conclusione di questa guida, un link d'approfondimento su Caravaggio: https://it.wikipedia.org/wiki/Caravaggio.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

I capolavori di Caravaggio

Padre e madre dell'artista, rispettivamente Fermo Merisi e Lucia Aratori, lo misero alla luce nel 1571 a Milano. Il nome Caravaggio è Merisi Michelangelo e fu uno dei più grandi maestri dell'arte italiana figurativa della fine del 1500, primi del 1600....
Arti Visive

Caravaggio: caratteristiche della sua pittura

Il patrimonio artistico italiano può vantare un'enorme mole di opere, partorite dal genio di artisti che hanno segnato l'epoca in cui sono vissuti. Nel XVII secolo a dominare fu l'arte barocca, e nella pittura Caravaggio fu tra i più rivoluzionari,...
Arti Visive

Jacques Louis David: vita e opere

Jacques Louis David introdusse il neoclassicismo in Francia, maturato dai viaggi che egli fece per visitare Roma e quindi dagli studi che approfondì sulle opere italiane. Dopo il 1789 passò ad uno stile Realistico per rappresentare in maniera migliore...
Arti Visive

Georges Seurat: vita e opere

Georges Pierre Seurat è nato a Parigi il 2 dicembre 1859. Lì vi rimase gran parte della sua vita e sempre a Parigi frequentò la scuola di disegno dove conobbe Edmond Aman-Jean, pittore e critico d'arte. Con Edmond spesso usava andare al museo del Louvre,...
Arti Visive

Kitagawa Utamaro: vita e opere

La guida di oggi verte sulla vita e sulle opere di Kitagawa Utamaro. Si tratta di un artista giapponese nato a Tokyo nel 1753 e quivi morto nel 1806. La sua arte si fonda essenzialmente sul disegno e sulla pittura. La sua maestria esplode nella rappresentazione...
Arti Visive

Canaletto: vita e opere

Molti pittori hanno il diritto di essere ricordati per ciò che hanno fatto durante la loro vita e, soprattutto, per le loro opere. Esse, infatti, rappresentano tutto ciò che di buono hanno compiuto e che, tuttora, abbiamo la fortuna di poter ammirare...
Arti Visive

Giovanni Bellini: vita e opere

Il patrimonio culturale italiano è davvero molto vasto, soprattutto nel periodo del Rinascimento. Esso racchiude un vero e proprio tesoro. In particolare vedremo, all'interno di questa guida, a parlare di uno dei maggiori esponenti dell'arte pittorica...
Arti Visive

Piero della Francesca: vita e opere

È stata proprio la maniera dell'artista a influenzare particolarmente la successiva pittura italiana, grazie alle innovazioni prospettiche e ai giochi di colore decisamente all'avanguardia. Nella guida che segue, potrete leggere dunque la vita e le opere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.