Charles Baudelaire in pillole

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Charles Baudelaire era un francese intellettuale che segnò il 1800 profondamente. Parliamo di intellettuale in quanto non fu soltanto un poeta e scrittore ma era anche un critico d'arte, giornalista, critico letterario, traduttore, saggista e aforista. L'opera sua migliore è chiamata "I fiori del male", ma in questo breve articolo vedremo di offrirti un esame completo di Baudelaire in pillole. Egli nasce nell'anno 1821. Quando morì suo padre, ebbe un difficile rapporto con la madre e con il patrigno ricco, così andrò a vivere e studiare in collegio nel 1833. Qua si appassionò alla letteratura. Il ragazzo ebbe sempre particolari amicizie e frequentazioni, come quelle con prostitute, da cui egli prese la gonorrea e la sifilide.

25

Un viaggio in India fu per lui molto importante. Egli restò influenzato dalla conoscenza dell'esoterismo, da qui che prese spunto per l'opera de "I fiori del male". Baudelaire, non aveva ancora pubblicato nulla, nell'anno 1843 si era fatto conoscere nei circoli letterari e si dedicava sempre più ad una vita troppo costosa per le sue tasche. Teneva uno stile di vita che lo costringeva quasi a spendere tutto il patrimonio di famiglia. Lui entrò in un circolo di letterari dove si fumava l'hashish e si scriveva in balia di allucinazioni provocate da questa droga. Baudelaire conobbe anche Balzac, che lo definì visionario. Charles, in questo periodo della sua vita tentò anche il suicidio.

35

Nel 1857, diede alla luce un miglior capolavoro: "I fiori del male". Quest'opera, viene spiegata in questo senso: il male ha le sue bellezze, i suoi fiori, però che non hanno lo stesso fascino che ha il male stesso. I temi che sono in questa sua migliore raccolta sono questi:
- la morte come fonte di salvezza;
- lo spleen, cioè la noia;
- la ribellione contro Dio con l'abuso di droghe e l'uso di alcool.
Principalmente per questo motivo che il poeta è rinomato come "il poeta maledetto".
Questo libro creò una serie di problemi al suo autore, che, insieme all'editore fu processato, soprattutto per i contenuti scritti all'interno della sua raccolta. Egli dovette pagare una multa e così decise di fare un altro lavoro: quello del traduttore.

Continua la lettura
45

Charles divenne sempre più dipendente dalle droghe che assumeva, in particolare dal laudano, che era un misto tra alcool e oppio. Questa sua situazione, aggravò le sue condizioni di salute tantissimo, provocando la pietà della madre che lo riprese a vivere con lei. In questo periodo scrisse il poema chiamato "Il viaggio": con toni molto più tranquilli.
Per lui furono anni difficilissimi:
- la salute era sempre più precaria: la sifilide gli peggiorò;
- l'amore non gli andava bene;
- soffrì per molti lutti.
- tentò un'altra volta il suicidio;
- viveva in condizioni molto misere.
Scrisse così altri capolavori, quali:
- "Il mio cuore messo a nudo";
- "Razzi e Amenità belgiche", pubblicati dopo.
Nell'anno 1866, gli prese una paralisi causata da un ictus, afasia ed emiplegia, e l'anno dopo morì.

55

La sua poesia era collegata alla sua vita, al suo stile disperato e dissoluto. Il suo stile della poesia è perfetto soprattutto dal punto di vista metrico, cioè quasi matematico, fortemente simbolico e allegorico dal punto di vista retorico e tematico. I suoi aforismi sono amati da giovani di tutto il mondo, che però rischiano di modificarne il contenuto, se non comprendono questa sua caratteristica biografica e lo elevarono a modello. Tra i più famosi dei suoi aforismi: "Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Guida a "I fiori del male" di Baudelaire

"I Fiori del male" o meglio "Les fleurs du mal" è uno dei capolavori di Charles Baudelaire. L'autore era nato a Parigi nel 1821. La sua adolescenza fu triste e malinconica tanto che l'unico suo conforto fu la poesia. I genitori, che erano contrari che...
Letteratura

Charles Perrault: vita e opere

Magari per molti il nome di "Charles Perrault" non significa nulla, non ci si ricorda di averlo studiato a scuola tra i libri di testo insieme al Leopardi, al Manzoni, o ad Ugo Foscolo, tanto per citarne alcuni, ne di averlo letto tra i nomi dei filosofi...
Letteratura

Letteratura: Grandi Speranze di Charles Dickens

Tra i celebri autori della letteratura inglese, Charles John Huffman Dickens fu uno scrittore britannico di ampia fama, ricordato per romanzi sociali quali: David Copperfield, racconti, saggi e diari di viaggio. "Grandi speranze" (il cui titolo originale...
Letteratura

I poeti maledetti

Il Romanticismo, che si può intendere sia come periodo storico che come corrente artistico-letteraria, nasce nel diciannovesimo secolo e coinvolge diverse zone dell'Europa. In particolare, in Francia si evolve nel Decadentismo, movimento artistico-lettarario...
Letteratura

Guida alla figura storica di D'Artagnan

Charles de Batz de Castelmore noto come D'Artagnan nacque in una piccola cittadina, da una famiglia della bassa nobiltà. Uomo leale verso la patria ed il sovrano, fu protagonista del suo tempo. Combattente dalle grandi qualità ed umanità, ispirò Alexander...
Letteratura

I 5 migliori libri di Dickens

Charles John Huffam Dickens nasce a Portsmouth nel 1812 e a soli ventisei anni scrive l'opera che lo renderà famoso. Sceglie consapevolmente di rompere con la tradizione letteraria dell'epoca, decidendo di pubblicare i suoi romanzi 'a puntate', per mantenere...
Letteratura

Theodor Hoffman: vita e opere

Theodor Hoffman: vita e opere: meglio conosciuto come Ernst Theodor Hofffmann, è stato esponete di spicco del Romanticismo tedesco. Theodor Hofffmann è stato anche compositore, pittore e critico musicale. I temi toccati da Hoffmann vanno dal genere...
Letteratura

Breve sintesi del decadentismo

Il Decadentismo, in breve sintesi, è una corrente letteraria e culturale. Nasce in Francia alla fine dell'Ottocento. Ne sono esponenti illustri i "poeti maledetti". Baudelaire, Verlaine, Mallarmé e Rimbaud inaugurano la rivista "Le Décadent". È il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.