Cimabue: biografia e dipinti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Cenni di Pepo, sicuramente più conosciuto con lo pseudonimo Giovanni Cimabue, è nato a Firenze attorno al 1240 ed è morto a Pisa nel 1302. Il pittore si è collocato in una scia artistica legata ancora al classicismo bizantino, pur elaborando un proprio linguaggio abbastanza "realistico", attraverso il quale ha rappresentato numerosi immagini sacre. In merito alla biografia di questo celebre artista, non siamo in grado di fornire delle informazioni molto dettagliate. Tuttavia possiamo affermare che i suoi principali dipinti sono stati studiati dagli esperti, ed ancora oggi arricchiscono il fascino di alcune tra le più stupende chiese italiane.

24

Come è strutturata la Madonna con il Bambino

La Madonna con il Bambino, che originariamente abbelliva la chiesa di S. Francesco di Pisa, oggi è conservata a Parigi ed è conosciuta anche come La Maestà del Louvre. In questa opera d'arte il ritmo e la simmetria regnano sovrani. Entrano maggiormente nei dettagli di quest'opera, possiamo dire che al centro è presente il trono dove siedono la Madonna ed il Bambino, mentre intorno si dispongono gli angeli, uno sull'altro. Il pittore, in questo autentico capolavoro, ha voluto ritrarre finemente i panneggi dei personaggi, rendendo maggiore l'effetto realistico della sua composizione. Tra le pagine della sua ridotta biografia, tuttavia sappiamo che Cimabue ha lavorato per diversi anni ad Assisi, probabilmente tra 1277 e 1283. In questo periodo ha decorato la basilica inferiore, affrescando la Madonna con il Bambino in trono, quattro angeli e San Francesco. Per finire, agli Uffizi è possibile ammirare un'altra Maestà, nella quale l'aspetto tridimensionale è maggiormente più accentuato del solito.

34

Come e dove è avvenuta la sua formazione

Con ciascuna probabilità, la formazione di Cimabue è avvenuta proprio nella sua città natale, tra grandi maestri dell'arte bizantina, dalla quale tuttavia l'artista ha cercato di prendere le distanze. Un genere distacco, infatti, si può già percepire nella Crocefissione della chiesa di S. Domenico ad Arezzo. Questo artista ha portato un'innovazione in un'iconografia già esistente, accentuando visibilmente l'arco disegnato dal corpo del Cristo, ritratto con uno stile piuttosto essenziale. Nonostante ad un occhio poco attento il Crocefisso di Santa Croce, a Firenze, possa apparire molto simile al suddetto aretino, le differenze stilistiche sono rilevanti e degne di nota. Quello che rimane dell'opera di Cimabue, danneggiata dalla tremenda alluvione del 1966, raggiunge un'altezza di tre metri e rappresenta un Cristo più naturale nella posa e nelle sfumature. Cimabue, inoltre, a tutto questo ha aggiunto una tridimensionalità accentuata da zone di chiaroscuri, assenti nelle precedenti opere.

Continua la lettura
44

Le notizie sulla sua vita sono limitate

Purtroppo le notizie sicure riguardo alla vita di Cimabue sono abbastanza limitate. Nonostante le informazioni davvero esigue, gli storici dell'arte ed critici sono stati in grado di ricostruire in modo abbastanza esaustivo un catalogo delle sue opere. L'approssimazione eseguita in merito alla data di nascita è stata possibile grazie ad una menzione di Vasari, e grazie ad un calcolo in base al quale il pittore, nel 1272, avrebbe avuto circa trent'anni. È stato infatti citato come testimone a Roma, in un atto pubblico di notevole importanza. In buona sostanza, nel documento che attesta la sua partecipazione a questo atto, si ricorda che l'uomo è nato a Firenze. Per ulteriori dettagli, invece, sono abbastanza limitate le altre notizie rilevanti, grazie alle quali si poteva ottenere una ricostruzione ben precisa sulla sua biografia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Buonamico Buffalmacco: biografia e dipinti

" E certamente chi ciò fa, s’assicura benissimo per la vecchiaia e vive con minor sospetto e con maggior contentezza. Questo non seppe fare Buonamico detto Buffalmacco, pittor fiorentino, celebrato dalla lingua di messer Giovanni Boccaccio nel suo...
Arti Visive

Giovanni Baronzio: biografia e dipinti

Le origini ed anche la produzione artistica di Giovanni Baronzio, pittore italiano del XIV secolo, non sono ancora oggi del tutto chiare. Sicuramente appartenne alla scuola pittorica riminese e romagnola che aveva raccolto l'esempio pittorico giottesco,...
Arti Visive

Duccio di Buoninsegna: biografia e dipinti

Duccio di Buoninsegna o da Boninsegna è nato a Siena intorno al 1260 ed è morto nella stessa città prima del 1319. Duccio è stato il primo pittore a creare un vero e proprio linguaggio senese, facendogli raggiungere il livello artistico più alto....
Arti Visive

Maestro della Maddalena: biografia e dipinti

Il Maestro della Maddalena è un anonimo pittore fiorentino della seconda metà del '200. Nasce nel 1265 e si spegne intorno al 1290. La biografia dell'artista è quasi del tutto assente. Le poche notizie sono incerte. Quelle che ricostruiscono la sua...
Arti Visive

Maestro di Varlungo: biografia e dipinti

Ci sarà sicuramente capitato, sopratutto se siamo degli amanti dell'arte, di voler cercare ulteriori informazioni sulla vita e le opere di alcuni particolari artisti che più ci piacciono. Con l'utilizzo di internet, reperire tutte le informazioni che...
Arti Visive

Maestro del San Francesco Bardi: biografia e dipinti

Il Maestro del San Francesco Bardi si identifica nella persona Coppo di Marcovaldo, ovvero un pittore nato a Firenze nell'anno 1225 e deceduto a Siena nel 1276, che venne ritenuto come il più autorevole artista presente nel meraviglio Capoluogo della...
Arti Visive

Margaritone d'Arezzo: biografia e dipinti

Margaritone d'Arezzo, nasce nel 1240 e muore nel 1290 all'età di cinquanta anni. Fu un personaggio illustre e attivo della pittura italiana divenendo uno dei maggiori esponenti del periodo. Le sue opere, furono ritrovate per la maggior parte ad Arezzo...
Arti Visive

Maestro d'Isacco: biografia e dipinti

Il Maestro d'Isacco è un pittore sconosciuto, identificato con questo nome per aver realizzato delle decorazioni nella Basilica di S. Francesco, ad Assisi. Raffigurano alcune scene della vita di Isacco. Pittore importantissimo del periodo di fine Duecento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.