Come accordare la chitarra elettrica con l'accordatore

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

La musica è una passione che coinvolge numerosissime persone e gli strumenti permettono di esprimere al massimo questa passione. Come tutti le cose anche la musica ha un suo linguaggio ben specifico che deve essere appreso nel migliore dei modi per ottenere le sinfonie desiderate. Di strumenti ne esistono moltissimi, ed ognuno richiede esercizio e pratica per essere padroneggiato.
Uno degli strumenti maggiormente utilizzati e probabilmente tra i primi ad essere imparati, sia da professionisti che dilettanti è sicuramente la chitarra, che può essere di tre tipi: classica, acustica ed elettrica. In ogni caso, la prima operazione da fare prima di suonare questo strumento è l'accordatura, che può differire a seconda della tipologia di chitarra. Nella seguente guida vedremo in particolare come accordare la chitarra elettrica utilizzando l'accordatore, un'operazione piuttosto complessa che richiede attenzione e concentrazione per poter essere svolta al meglio, ma che sarà facilitata dal supporto di questo utilissimo strumento.

24

Tipi di accordatore

Esistono 3 tipologie di accordatori: il diapason, gli accordatori elettronici e quelli via cavo. Il più classico degli accordatori è il diapason, che riproduce il la (la nota musicale) e richiede una conoscenza di base della musica per ottenere l'accordatura delle altre 5 corde. L'accordatore elettronico esegue l'accordatura anche per chitarre acustiche non amplificate (senza pick-up), mentre gli accordatori combinati usando il sistema cavo e microfono.

34

Interfaccia dell'accordatore

Normalmente, l'interfaccia d'uso di un accordatore non è difficile, in quanto fornisce informazioni sulla nota suonata e il livello di correttezza dell'intonazione su una scala.
Volete una corda più tesa delle altre? La lancetta dovrà spostarsi dal bemolle (calante) al punto ottimale di cordatura. Di solito si trova al centro. Nel caso di un accordatore a Led è contrassegnata da un lucina verde accesa. D
Quali parametri seguire per accordare una chitarra con l'accordatore? Ricordatevi che la notazione delle note è quella internazionale di solito. Do corrisponde a C; Re corrisponde a D; Mi corrisponde ad e; Fa corrisponde a F; Sol a G; La ad A; SI a B. Il bemolle invece è contrassegnato dal simbolo b, mentre il diesis è contrassegnato dal simbolo #.

Continua la lettura
44

Le scale di misurazione dell'accordatore

Gli accordatori sono tutti dotati di scale di misurazione molto accurate, con una sensibilità più elevata. Per questo motivo, gli accordatori con interfaccia a lancetta hanno una scala con un numero minore di valori intermedi. Accordare la chitarra con accordatori elettronici può essere apparentemente difficile. In realtà questo dipende esclusivamente dall'accordatore che avete davanti. Se, per esempio, prendete gli accordatori a LED, la velocità dell'intermittenza vi indicherà, ad esempio, di quanto toccherà correggere l'intonazione delle corde della chitarra. La procedura è molto semplice basterà capire l'interfaccia d'uso del vostro accordatore.
L'utilizzo di un accordatore è certamente il metodo migliore per facilitarsi il lavoro, e riuscire così a tendere al meglio le corde della propria chitarra con uno sforzo minimo. Probabilmente all'inizio risulterà un po' difficile capire come muoversi e maneggiare al meglio lo strumento, ma l'esercizio e la pratica vi aiuteranno per perfezionarvi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come accordare una chitarra acustica senza accordatore

La chitarra è un bellissimo strumento musicale dotato di sei corde, che viene suonato utilizzando i polpastrelli per formare gli accordi e un plettro per far vibrare le corde. Questo strumento è composto da un manico che è la parte su cui si compongono...
Musica

Come accordare una chitarra acustica con l'accordatore

Suonare è la passione di moltissime persone, che ogni giorno si approcciano a diversi tipi di strumenti per poterli imparare. Tra quelli maggiormente scelti, quella che non tramonta mai, è la chitarra acustica. Se suoniamo la chitarra acustica da poco,...
Musica

Come accordare una chitarra senza accordatore

La chitarra è uno strumento musicale a corde che si suona con le unghie, con i polpastrelli o con il plettro, un oggetto di materiali differenti che ha la funzione di far vibrare le corde. Per fare in modo, però, che ogni tasto emetta la giusta nota,...
Musica

Come accordare una chitarra con l'accordatore

Per accordare qualsiasi tipo di chitarra con l'accordatore è necessario, prima di tutto, conoscere le sei corde dello strumento e sapere quale nota ognuna di essa deve produrre, per rientrare in un'accordatura. Esistono diversi tipi di accordatura possibili...
Musica

Come accordare la chitarra elettrica

La chitarra, strumento musicale a corde, affascina tutti e specialmente i giovani. I primi approcci musicali si effettuano solitamente proprio con la chitarra. La sensibilità delle corde richiede però una frequente accordatura. Specialmente prima di...
Musica

Come accordare la chitarra: metodi

Per ottenere sempre il suono migliore dalla nostra chitarra, occorre prestare molta attenzione alla manutenzione delle corde e alla loro tensione. Una sola corda più allentata o più tesa del dovuto, infatti, può compromettere la qualità sonora di...
Musica

Come accordare una chitarra di un semitono più basso

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter fare per accordare, nella maniera migliore, una chitarra di un semitono più basso. Le motivazioni per cui, spesso, le corde della chitarra vengono accordate un semitono sotto,...
Musica

Come Accordare la Chitarra Utilizzando gli Armonici

Molte volte capita di dover improvvisare qualche canzone insieme agli amici con una chitarra recuperata all'ultimo minuto. Il problema maggiore in questi casi, anche per non fare brutta figura con chi ascolta, è riuscire ad ottenere una buona qualità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.