Come allestire un set fotografico economico

Tramite: O2O 30/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Allestire un set fotografico professionale non è sicuramente un'attività molto semplice, soprattutto se il budget a nostra disposizione è contenuto. Servono moltissime strumentazioni specifiche di cui non si può assolutamente fare a meno per avere un buon risultato. Non stiamo parlando solo della macchina fotografica, dei fondali bianchi, dell'illuminazione e dei flash. Questi sono tra gli accessori che non possono mancare sulla scena. Tuttavia seguendo alcuni piccoli accorgimenti, si può allestire un set con estrema cura, dove poter realizzare delle fotografie e delle riprese di elevatissima qualità senza spendere cifre particolarmente alte. In questa guida, quindi, spiegheremo come fare per allestire un vero e proprio set fotografico in modo economico usando oggetti di uso comune ed un po' di fantasia.

27

Occorrente

  • Spazio interno o esterno
  • Ombrelli
  • Macchina fotografica
  • Lampade
  • Flash
  • Fondali bianchi
  • Stativi
37

Stativi, ombrelli e lampade

Iniziamo subito con gli accessori indispensabili per avere un'immane nitida e di qualità. Stiamo parlando di stativi, ombrelli e lampade a luce continua. Tutto questo rappresenta il kit di strumenti strettamente necessari per allestire uno studio fotografico di buona qualità. Per non spendere cifre eccessive per l'attrezzatura da usare, si può fare ovviamente ricorso ai siti di acquisto online, specie dei apparecchiature usate o non proprio modernissime. Gli stativi, i cosiddetti treppiedi che vengono utilizzati per sostenere la macchina fotografica, servono anche per sostenere le luci laterali che servono per ridurre le ombre sul fondale. Spendendo una cifra che va 20 a 50 euro, costi di spedizione compresi, è possibile trovare un sostegno più che dignitoso, stabile e regolabile, anche se ovviamente spendendo di più si hanno anche materiali migliori. Anche per quanto concerne gli ombrelli, necessari a smorzare la luce ed a rendere morbide le ombre nella realizzazione delle foto, e per le lampade a luce continua, le offerte non mancano affatto. Per chi deve procedere all'acquisto per la prima volta di tutto quanto il materiale, può mettersi alla ricerca su internet di offerte anche per kit completi. Non capita di rado che i professionisti decidano di cambiare il parco macchine a loro disposizione e si liberino di attrezzature di ottima qualità a prezzi di realizzo. Se si ha un po' di dimestichezza, poi, ombrelli e riflettenti possono anche essere realizzati con mezzi hobbistici a partire da carta adesiva e veri ombrelli, visto che una volta questi accessori erano realizzati dagli stessi fotografi con pochi mezzi.

47

Fondali e set

Una volta che è stata trovata la sede adatta al proprio set fotografico, senza aver speso un'elevata cifra di denaro, il successivo passaggio è quello di procurarsi del cosiddetto fondale. Stiamo parlando dello sfondo, che generalmente è realizzato in tinta unita, preferibilmente bianca. Questo elemento consente di realizzare delle foto di ottima qualità, che sono anche molto facili da ritoccare sia con programmi che con mezzi classici da camera oscura. Quello che serve è un telo in cotone, dalle dimensioni di almeno 3x3 metri, che si può procurare in qualsiasi negozio di tessuti, per risparmiare qualche euro. È importante che il telo abbia un risvolto cucito in una delle sue estremità, in modo tale da far passare il sostegno per mantenerlo disteso alle spalle del set fotografico. Il supporto può essere realizzato con un filo di ferro agganciato al muro mediante attacchi removibili che non rovinano per niente la parete, e che potranno essere facilmente rimossi al termine dello shooting. Se però avete intensione di scontornare la figura principale, magari per un fotomontaggio, vi conviene procurarvi per pochi euro un blue screen, cioè un telo blu intenso, che si usa per isolare la figura in fase di editing delle foto, semplicemente selezionando il colore e eliminandolo dalla foto. Sta poi a voi gestire eventuali parti in tono nella figura.

Continua la lettura
57

Studio e openair

Per prima cosa è necessario identificare uno spazio, che può essere sia interno che esterno, a seconda delle esigenze di luce richieste dallo shooting, in cui si andrà ad allestire il set. Per contenere i costi, nel caso in cui la propria abitazione dovesse garantire un ambiente sufficientemente ampio, la migliore soluzione possibile è quella di non muoversi dalle proprie mura o al più in giardino. Se proprio la vostra abitazione non fosse adatta per il set potete affittare uno spazio anche per brevi periodi magari usando qualche sito dedicato alle case per i fine settimana o chiedere semplicemente ad un amico di prestarvi una stanza per qualche ora. Se poi volete cambiare fondale e approfittare di qualche offerta per spostarvi con il vostro soggetto per visitare le bellezze del mondo ed approfittarne per fare le foto con alle spalle ambienti incredibili e meravigliosi. Ovviamente la nostra bella penisola è piena di scorci incredibili e possono bastare anche poche ore di macchina per raggiungere luoghi perfetti per un servizio professionale. Come potete aver capito, allestire un set fotografico senza spendere cifre elevate, partendo dai vari accessori fondamentali fino ad arrivare alla scelta di uno spazio adeguato, non rappresenta un'operazione proibitiva, ma il vero segreto è l'occhio del fotografo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare spazi in casa propria aiuterà a contenere i costi in modo radicale
  • Confrontare le offerte su internet degli accessori, sfruttando eventuali offerte speciali, permetterà un notevole tagli ai costi fissi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fare un servizio fotografico

Oggi può essere davvero molto facile scattare delle belle foto in qualsiasi momento, infatti la tecnologia mette ormai a disposizione di chiunque ottimi dispositivi, facili da usare e con prezzi adatti a tutte le tasche. Ovviamente un apparecchio fotografico...
Arti Visive

5 idee per uno shooting fotografico

Le idee per uno shooting fotografico possono diventare sempre più ripetitive con il passare del tempo e la fantasia può andare in letargo. Per risvegliarla ecco qui 5 originali e frizzanti idee per il vostro shooting fotografico. Che sia in esterno...
Arti Visive

Come allestire una Mostra di Fotografia

Se siete degli appassionati di fotografia e siete abbastanza soddisfatti dei risultati che avete raggiunto in questo campo, arriverà prima o poi il momento in cui avrete voglia di mostrare i vostri scatti ad un pubblico un po' più vasto. Anche se oggi...
Arti Visive

Come fare una scultura in cartapesta

La cartapesta è della carta molto antica che viene ampiamente usata nella costruzione di sculture o di altri manufatti artigianali. Diciamo pure che è un tipo di materiale molto semplice da maneggiare e decisamente più economico. Generalmente viene...
Arti Visive

Come scegliere i pennelli

Una parte importante della pittura, sia essa edilizia, per falegnameria oppure le belle arti, è sicuramente la scelta dei pennelli. I pennelli possiedono un ruolo importante per la pittura, in quanto ne esistono di diverse tipologie, forme, consistenza...
Arti Visive

Come disegnare un'orchidea

Le orchidee sono dei fiori estremamente belli e delicati. Per chi ama la natura e il disegno questi bellissimi fiori rappresentano però un grande ostacolo da superare. Molti ritengono che la delicatezza e la purezza di questo fiore siano una delle cose...
Arti Visive

Come creare una animazione in stop motion

Creare un'animazione in stop motion è una cosa molto divertente e simpatica da fare: il risultato stupirebbe davvero chiunque. Questa tecnica di animazione si effettua per mezzo di scatti fotografici consecutivi: essa quindi non nasce come un video,...
Arti Visive

Come organizzare una mostra di quadri

Per coloro che si appassionano di arte, un vernissage è sicuramente un evento al quale non si può rinunciare. Prendere parte ad una mostra permette di ammirare delle opere pittoriche e scultoree di diversi stili, dunque è un'attività piuttosto stimolante....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.