Come allestire una scenografia teatrale

Tramite: O2O 04/05/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chi di noi non è mai stato a teatro almeno una volta nella propria vita? Un po' tutti nel corso degli anni abbiamo assistito alla messa in scena di opere famose, con scenografie pensate appositamente per quella determinata opera teatrale. Ma dietro quella che potrebbe sembrare una semplice scenografia si cela un lavoro difficile ma ben organizzato e pensato, frutto dell'ingegno e della coordinazione di diverse persone.
Il teatro è una delle forme d'arte più antiche e rispettabili che siano state tramandate fino ad oggi. Fin dall'antichità l'uomo si è cimentato nella rappresentazione di opere letterarie tramandate fino a noi, mettendo in scena i personaggi e dandogli corpo, vita e voce. Molti sono ancora gli appassionati che ogni giorno si recano a teatro per guardare le proprie opere teatri preferite, ed ammirare la bravura degli attori che impersonano i vari personaggi. Se siamo degli amanti del teatro e ci piacerebbe riuscire a mettere in atto una bellissima rappresentazione teatrale, dovremo necessariamente creare una bella squadra dove ogni componente dovrà curare un aspetto della rappresentazione, quindi ad esempio ci dovrà essere un regista, uno scenografo, vari attori, ecc. Se non abbiamo mai preso parte a questo tipo di attività, ma vogliamo comunque provare a cimentarci in uno dei ruoli disponibili, potremo cercare su internet una serie di guide che ci mostreranno alcuni trucchetti e tutte le tecniche necessarie per riuscirci. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per allestire una scenografia teatrale, una parte molto importante per dare vita e forma ad un'opera. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili suggerimenti che stimoleranno la vostra fantasia e voglia di fare, e vi permetteranno di allestire la vostra prima scenografia con un buon successo di pubblico e critica. Mettiamoci all'opera.

27

Occorrente

  • Oggetti simbolici in grado di evocare situazioni ed emozioni
37

Visibilità delle scene

Come inizio, bisogna controllare la visibilità delle scene individuando un luogo più adatto di un altro. Da considerare che non è detto che la rappresentazione teatrale debba essere svolta in un teatro, perché ogni "angolo" può offrire un magico ambiente scenografico e prestarsi ad un palcoscenico di tutto rispetto. Una palestra od una scuola, un paese o un bosco possono offrire indifferentemente una platea per rappresentare delle storie. Occorre occhio, non limitarsi al primo impatto. Portiamo come esempio l?ombrello che, metaforicamente, può rappresentare una medusa, con la scopa si può interpretare il cavallo.

47

Caratteristiche della scenografia

Parliamo ora della scenografia, di cui dobbiamo sapere che consta di tre caratteristiche, costruita con oggetti o con la scatola magica. La sua impostazione deve avere queste essenziali particolarità: astratta, realistica ed espressionistica.

Continua la lettura
57

Oggetti della scenografia

Per la prima caratteristica bisogna trovare oggetti da far utilizzare da attori, possibilmente in sintonia con i costumi, con il trucco dei protagonisti e lasciando pensare che siano veri.
Come seconda tipologia c?è da tener presente una serie di pedane con scalette e passerelle sulle quali i protagonisti si possano muovere, in modo da simulare diversi livelli e piani nel caso si debba simulare l'interno di un edificio.

67

Mutazione della scenografia

Per la terza tipologia, invece, le compagnie di un buon livello adoperavano costruzioni scenografiche triangolari girevoli detti "periatto", per mutare l?ambiente scenografico, a forma di parallelepipedo, che ha avuto le origini nel periodo rinascimentale. Mentre la scatola magica moderna è resa in forma più sofisticata, collocata su uno scatolone di legno compensato, su due ruote o cuscinetti, tali da aprirsi da tutti i lati, proprio per cambiare scena con facilità.
È il macchinista l'incaricato alle manovre per il cambio di scena. A questo punto potremo subito metterci al lavoro per realizzare lo nostra bellissima scenografia.
Realizzare la scenografia di un'opera teatrale non è così semplice, ci vuole pazienza e qualche studio per poter creare qualcosa di davvero unico ed originale, ma soprattutto verosimile e che si adatti bene alla storia che verrà messa in scena. Un buon scenografo si informa, studia e documenta su come poter dare un effetto realistico alla scena da mettere in atto, e sugli effetti che verranno prodotti all'interno di essa, come si muoveranno i personaggi e le azioni da compiere. Non basta avere una buona idea, bisogna anche saperla realizzare, avvalendosi dell'aiuto di buoni collaboratori.
Vi auguro quindi buon lavoro e buon divertimento.
A presto.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come recensire uno spettacolo teatrale

Se stai per assistere ad uno show che dovrai raccontare nei dettagli ad un amico che non potrà partecipare, oppure devi scrivere un articolo per recensire professionalmente uno spettacolo teatrale, ecco una guida che potrà aiutarti nella stesura della...
Recitazione

Come organizzare una rappresentazione teatrale

La rappresentazione può essere di diversi generi, per esempio quello della drammaturgia, formata da un testo improvvisato o scritto, o ancora musical, costituito dalla recitazione, musica, canto e danza; o infine il genere teatro- danza, non è da confondersi...
Recitazione

Come organizzare uno spettacolo teatrale

Se volete organizzare uno spettacolo teatrale, l'impegno da immettere in questa impresa deve essere veramente elevato. Riuscire infatti ad ottenere il massimo dei risultati finali, richiede un procedimento complesso che necessita di una minuziosa organizzazione...
Recitazione

Come allestire l'illuminazione di scena

La luce è un potente mezzo espressivo. In una rappresentazione teatrale, così come in un concerto o in un balletto, la luce adeguata non solo permetterà al pubblico di seguire lo spettacolo, ma avrà un ruolo fondamentale nella sua riuscita, veicolando...
Recitazione

Come leggere un copione teatrale

Se avete intenzione di sottoporvi ad un esame teatrale, è importante saper leggere ed interpretare nel migliore dei modi il copione che vi viene affidato. Nello specifico si tratta di individuare il ruolo dei personaggi che partecipano al dialogo di...
Recitazione

Guida alle tecniche di trucco teatrale

Il trucco teatrale è abbastanza diverso dal trucco che utilizziamo nella quotidianità in quanto oltre ad utilizzare materiali leggermente differenti, ha anche uno scopo completamente opposto. Mentre il trucco quotidiano serve a nascondere i difetti...
Recitazione

Come analizzare un testo teatrale

Il testo teatrale si distingue dal testo narrativo sostanzialmente perché nasce per essere interpretato sul palco e, soprattutto, per essere reinterpretato più volte. La sua fissità, quindi, è liquida, benché non si cambi una sola virgola del testo,...
Recitazione

Idee per uno spettacolo teatrale per bimbi

Il teatro è una delle forme d'arte più antica e apprezzata ma è anche un fenomeno culturale di grande aggregazione. In esso possono essere rappresentate molteplici manifestazioni artistiche: abbiamo le arti figurative con le scenografie e le ambientazioni,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.