Come ascoltare la musica jazz

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se state leggendo questa guida è perché, probabilmente, avete avuto modo di ascoltare qualche brano che vi ha fatto appassionare di un genere musicale ricco di storia ed emozioni: il jazz. Chi il jazz lo ha ascoltato solo attraverso qualche spot pubblicitario, o magari tramite la radio o in qualche modo più o meno casuale, forse non sa che dietro a quei pezzi si nasconde un vissuto che nasce da realtà sociali difficili ed ai margini, passando poi dai modaioli jazz-club e finendo tra le mani dei più virtuosi artisti musicali. Ascoltare jazz arricchirà non solo il vostro repertorio musicale, ma anche la vostra cultura. A seguire qualche consiglio su come ascoltare la musica jazz.

25

Occorrente

  • Brani Jazz
35

La storia del jazz

In primis vi consiglio di approciarvi ad un po' alla storia del jazz per apprezzarne a pieno la sua identità. Se a detta di alcuni sono i generi da strada, come la musica ebraica o nomade, i veri precursori del jazz, è ovvio che fu certamente l'America il luogo dove questo genere acquisì connotati ben precisi. Figlio di un genere già conosciuto, il ragtime, inizialmente questa nuova musica, suonata prettamente dagli schiavi dei campi di cotone, veniva scritta e pronunciata "jass", termine di derivazione francese (chiacchierare) e indicava un sottogenere atto a intrattenere, con le sue "jam session" situazioni poco formali dove al massimo tre musicisti si incontravano per improvvisare ad orecchio questo nuovo stile frizzante e più rumoroso dei precedenti. Da lì a poco nacquero numerose band che fecero del jazz un genere riconosciuto e degno di essere eseguito come tutti gli atri stili musicali. Compositori, musicisti e cantanti divennero famosi grazie a questa nuova moda "jazzy" che si diffuse in brevissimo tempo, prima in tutta l'America e poco dopo in tutto il mondo, creando tra i più disparati sottogeneri.

45

Capire il jazz

Per apprezzare realmemte il jazz basta capire fondamentalmente una sola cosa: la sua struttura musicale, e per far ciò, vi assicuro che non occorre essere musicisti. Anche se il rischio è quello di semplificare troppo questo genere musicale, credo sia utile intendere il jazz come uno stile che prevede una "base", costituita da una melodia costante, con l'inserimento di deviazioni, modifiche ed improvvisazioni. Una tipica canzone jazz inizia con la base che viene chiamata anche "testa", vi seguono poi melodie che si inseriscono nel contesto ed eventuali improvvisazioni per ritornare di nuovo alla "testa". Questo è lo schema classico più usato e che viene chiamato "ABA". Chiaramente il jazz non si riduce ad uno schema, anzi, non c'è genere al mondo che più di questo ama uscire dagli schemi, ma questo lo scoprirete solo ascoltando tanto jazz.

Continua la lettura
55

Ascoltare tutto il jazz che amate

A partire dai primi decenni del '900 ai giorni nostri il jazz ha generato stili, metodi e sotto-generi. Potrà capitarvi quindi di ascoltare artisti che amerete ed altri che invece non vi piaceranno affatto. Di sicuro non vi pentirete di ascoltare del buon jazz classico, come Charlie Parker che con il suo sassofono è stato definito il "Picasso del jazz", o Miles Davis o Coltrane, entrambi dei geni divini di questo genere. Se amate il genere orchestrale Duke Ellington fà per voi e se volete sentire questa musica essere accompagnata da liriche dinamiche come lo sono le sue melodie, come non sentire Ella Fitzgerald. Sponstandovi su altri generi potreste trovarvi davanti a realtà molto diverse, come quelle del gipsy-jazz, dell'acid-jazz, o del bepop o ancora del contemporaneo jazzanova. In realtà questa potrebbe essere una lista infinita. L'ultimo consiglio valido per ascoltare musica jazz è quindi quello di ascoltarne il più possibile per individuare lo stile che più si avvicina ai vostri gusti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Guida alla musica jazz in America

La musica jazz è nata negli Stati Uniti d'America agli inizi del novecento, frutto della commistione tra diversi generi quali il ragtime, il blues e lo swing unito all'improvvisazione. Sull'origine invece della parola "jazz" vi sono più teorie più...
Musica

Breve storia della musica jazz

Il Jazz è un particolare genere musicale nato negli Stati Uniti, nello stato della Louisiana, nel corso del XIX secolo, la cui caratteristica peculiare è l’improvvisazione. Il jazz si differenzia in particolare per la grande libertà di espressione...
Musica

Come ascoltare la musica classica

Ascoltare buona musica significa mettersi in contatto con una forma d’arte formidabile. Oggi la musica è sempre con noi, dovunque andiamo: radio, lettori mp3, smartphone, tablet. Qualunque brano è accessibile in un attimo collegandosi alla rete. Insomma,...
Musica

Come improvvisare un pezzo jazz al piano

La musica jazz è nata all'inizio del Novecento in America; con la deportazione e la schiavitù del popolo africano. In quegli anni, la patria indiscussa del jazz era New Orleans, in Louisiana. All'inizio i pezzi si eseguivano con la batteria e gli strumenti...
Musica

Thelonius Monk: Il jazz degli anni 40'

La musica che siamo soliti ascoltare oggi è molto differente rispetto a quella di decenni fa. Tuttavia parecchi maestri di allora, hanno lasciato le loro "impronte" ed ancora oggi molti testi ricordano sotto certi aspetti quelle caratteristiche. Tra...
Musica

I maggiori esponenti del jazz

Il jazz è una tipologia di musica nata nei primi anni del '900. Essa ha origine nelle comunità afroamericane del sud degli Stati Uniti, già grandi amanti del blues. Oltre alla sua importanza fondamentale per sconfinate tipologie di generi successivi,...
Musica

Dove trovare tutti gli standard jazz

Viene definito uno standard jazz un pezzo del repertorio jazz che è conosciuto, apprezzato e spesso riprodotto da diversi musicisti nel corso della storia, e che gli ascoltatori riconoscono già dalla prima nota.Come potete immaginare, non essendoci...
Musica

I migliori locali jazz di Napoli e dintorni

Importata dagli americani sul finire degli anni '40, la musica jazz a Napoli vanta ormai una tradizione tutta propria, collaudata da rassegne, festival e serate che da molti anni attraggono appassionati e non da ogni parte del capoluogo. Di seguito la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.