Come ballare la breakdance

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La breakdance è un ballo che nasce nei sobborghi di New York verso la fine degli anni sessanta e a metà degli anni settanta. Questa danza sorge come forma di protesta, dagli abitanti della periferia della grande mela, per ballare la propria espressione artistica. I danzatori erano persone comuni: sudamericani e neri, che si muovevano in maniera diversa dagli altri, per dimostrare agli occhi della gente, che loro erano in grado, con i piedi e altre movenze, di fare acrobazie in strada, con estrema agilità e disinvoltura. Ecco come ballare la breakdance.

24

Storia

La prima fase della breakdance, va dal 1968 al 1973, dove le gang, gruppo di persone che svolgono attività illegali, per affermare il proprio territorio, facevano guerre nel Bronx. La seconda, che avviene tra il 1975 e il 1979, si apre con la ribalta del Dj portoricano Charlie Chase, lo stile latino, che permette alle comunità latine di inserirsi con quelle nere. L'ultima fase ha seguito negli anni ottanta, dove molti giovani, imitando i passi dei loro beniamini, possono impararla; ciò influenzerà anche la realizzazione di molti film, proprio su questa tematica. Negli anni novanta questa disciplina scema, ma resta comunque ancora oggi un grande ascendente, grazie alla televisione.

34

Arte visiva

La breakdance è un ballo alquanto impegnativo, ma allo stesso tempo divertente, per coloro che amano questo genere. Viene considerata, infatti, un'arte visiva, nonché espressiva. Innanzitutto, bisogna conoscere, prima di imparare i passi, la terminologia di base, siccome esistono vari movimenti da praticare. I ragazzi che eseguono questa disciplina sono chiamati b-boys e b-girls. Una volta assodato questo, si passa a comprendere la differenza che esiste tra b-boying e breakdancing. Allora, quest'ultima è una nozione utilizzata dai mass media, per indicare il ballo fatto in strada, coniata da un reporter, mentre b-boying è un termine che usano i professionisti per definire questa disciplina. Ogni artista presenta un proprio sopranome, per far riconoscere il proprio stile di ballo.

Continua la lettura
44

Palestra

In genere si preferisce imparare la breakdance per strada, oppure, la si può praticare in una palestra, dove le persone sono seguite da professionisti, che insegnano questa disciplina. Gli insegnanti fanno imparare ai loro allievi il toprock, il passo base, col quale si introducono gli altri movimenti, si fanno andare giù i piedi e dal quale si aggiungono altri passi base, il basic rock e l'indian step, col quale si segue il ritmo dinamico della musica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come ballare in discoteca

Riuscire a ballare in discoteca in modo disinvolto, specie se si è timidi, non è facile. Tuttavia, non essere disinibiti può provocare un vero e proprio blocco, con il risultato di rimanere seduti in un angolo a guardare gli altri ballare e divertirsi....
Danza

Come iniziare a ballare la break dance

La breakdance è una forma di ballo nata sulla strada intorno agli anni 70' nel Bronx, a New York. Per quanto possa apparire un arte dedicata all'intrattenimento, in realtà il b-boy (il ragazzo che balla la break), è un guerriero che aderisce ad un...
Danza

Come ballare la musica afro

Ballare la musica afro è qualcosa di estremamente semplice e divertente. È una musica che si discosta completamente da quella etnica e da quella tradizionale africana, rappresentando un nuovo genere musicale. Stiamo parlando di un genere nato dalla...
Danza

Come ballare un lento

Ballare è un'antica forma d'arte, le sue persone compiono movimenti magnifici. Esistono molti tipi di ballo, molti stili, ma forse quello che più affascina e piace di più è il Lento. È certamente il ballo più romantico che ci sia: luci soffuse,...
Danza

Come ballare con chi non sa farlo

La danza rappresenta come il canto, un modo per poter esprimere le proprie emozioni. Attraverso la danza infatti, si riesce a comunicare con il proprio corpo. Ogni individuo ha dei gusti differenti e sceglie il tipo di musica, in base alle emozioni che...
Danza

10 consigli per ballare bene in discoteca

Molto spesso si rinuncia a lasciarsi andare sulle piste della discoteca perché convinti di non saper ballare. Ecco, dunque, che si rifiutano gli inviti degli amici con le scuse più banali. Ma quanto bisogna essere bravi per divertirsi in maniera spassionata...
Danza

Consigli per cominciare a ballare la salsa

La salsa è un ballo contagioso. In essa si fondono ritmo, passione e sensualità. Una serie di movimenti ben fatti può aiutarvi ad iniziare con il piede giusto questa fantastica esperienza di ballo. All'inizio sarà tutto un po' più complicato: andare...
Danza

Come ballare in modo sensuale

Da sempre il ballo rappresenta un'arma di seduzione. Il tango, ad esempio, racchiude nel linguaggio corporale sensualità ed eleganza. Dalle grandi star del panorama musicale a quelle del cinema, nei grandi o piccoli locali di tutto il mondo, tutti si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.