Come calibrare il braccio del giradischi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Dopo aver acquistato un giradischi vi siete resi conto di non essere capaci di sistemare le varie parti che lo compongono? La prima cosa che notate è sicuramente il braccio: come si fa a regolare questo aggeggio? Come regolare questo sistema? Ecco allora che vi propongo una pratica spiegazione suddivisa in pochi passaggi su come calibrare il braccio del vostro giradisco.

24

Impostazione delle viti e della torre di partenza del braccetto

La prima cosa da fare è configurare la posizione delle viti di avvitamento della testina di lettura che bisogna posizionare avanti per garantire una migliore lettura del vostro disco, se invece preferite dei suoni leggermente più deboli posizionatele dietro. La posizione ottimale è quella nella metà, una via di mezzo tra le due opzioni sopra elencate. Passiamo adesso alla torre di partenza del braccetto: concentratevi prima sul contrappeso del cilindro. Per poterlo impostare giustamente sarà necessario staccare il perno di sicurezza per farlo muovere liberamente, facendo però attenzione a non schiacciare la puntina contro il piatto.

34

Impostazione della rotella

Il secondo passo è il seguente: afferrate la rotella nella parte posteriore in senso antiorario, portando all'indietro tutto il puntale metallico in modo che il peso possa fare alzare il braccio verso l'alto. Ora, potete girare con delicatezza la rotella, stavolta in senso orario per giungere a una situazione di parziale equilibrio. Guardando sul cilindro vedrete una tacca orientata verso l'alto alla quale dovrete far corrispondere il valore zero sulla rotella interiore, per ottenere l'equilibrio citato precedentemente.

Continua la lettura
44

Impostazione della barra e dell'altezza della torre

Successivamente, ruotate tutto il contrappeso in senso anti orario. Il peso ideale da raggiungere per ottenere un buon suono è quello compreso tra 1 e 1,25 grammi. In seguito, ruotate la barra antiskating (coppia che viene applicata in corrispondenza del fulcro del braccio per contrastare il momento prodotto dalla forza di skating, che tira il braccio verso il centro del disco) verso l'interno del giradischi e impostatela a un valore pari a quello del contrappeso. Regolate poi l'altezza della torre, ruotando la ghiera esterna in senso anti orario per alzare, e in quello orario per abbassare tutta la componente di lettura. Consiglio: se sentite che il vostro sistema suona in modo troppo acidulo e di gamma alta, provate a sostituire le viti in alluminio con altre in ottone. Il vostro giradischi sarà praticamente come nuovo e con una funzionalità ottima! Buona musica (?)

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare il doppio staccato con il flauto traverso

Suonare il doppio staccato con il flauto traverso è un procedimento che alla base prevede un po' di pratica e molto esercizio. Ovviamente, prima di procedere ad imparare la tecnica, è necessario avere ben chiari degli importantissimi concetti di base.Nell'ambito...
Musica

Come migliorare l'audio della chitarra in una performance live

Se facciamo parte di un gruppo musicale che si esibisce dal vivo, sapremo sicuramente che l'audio durante una performance è molto importante. Infatti se non siamo in grado di calibrare bene l'audio, il pubblico non sarà in grado di apprezzare appieno...
Musica

Come suonare il violino con l'archetto

Il violino è uno strumento musicale inventato all'inizio del XVI secolo e rientra nella famiglia degli archi. È uno dei pochi strumenti rimasti che hanno bisogno di una lavorazione artigianale, completamente eseguita a mano dai maestri liutai. Nella...
Musica

Come scegliere il violino giusto

Tra gli strumenti musicali più tecnici, il violino è sicuramente quello più difficile da scegliere in quanto è uno strumento che diventa parte integrante sin dai primi periodi di un allievo musicista. Bisogna sempre cercare di acquistare un violino...
Musica

Come pulire un grammofono

Il grammofono o giradischi nacque dalla fantasiosa mente del tedesco naturalizzato statunitense Emile Berliner. La propria invenzione venne brevettata nel 1887 e veniva un tempo adoperata per la registrazione e la riproduzione dei brani musicali. Ancora...
Musica

Primi passi con il violino: gli errori più comuni

All'interno della seguente guida andremo ad occuparci di violino. Lo faremo, nello specifico, per parlare dei primi passi che si fanno nello studio del violino, trattando quelli che sono gli errori più comuni che si commettono nel momento iniziale, quando...
Musica

Come avere una postura corretta suonando la chitarra classica

Suonare la chitarra è probabilmente una delle passioni maggiormente ricorrenti tra i giovani. Da soli o in compagnia, nel momento in cui si suonano i primi accordi si provano delle emozioni e delle sensazioni uniche. Ma non tutti i chitarristi sanno...
Musica

Primi passi con la fisarmonica: gli errori più comuni

La fisarmonica è uno strumento musicale molto affascinante. Produce una musica gradevole e capace di accompagnare molti momenti. Nonostante ciò, non richiede necessariamente un'estrema conoscenza musicale. Anche molti principianti possono iniziare a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.