Come Cambiare Correttamente Le Corde Su Una Chitarra Elettrica A Ponte Fisso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dalle corde di una chitarra elettrica escono suoni ed effetti strabilianti. Una melodia che arriva dritta al cuore, toccando il profondo dell'anima. Lo sanno bene gli amanti del genere ed i grandi artisti. Maggiormente soggette ad usura, rispetto a quelle di una chitarra classica o folk, le corde vanno cambiate con una certa frequenza. La maniera in cui una corda è fissata alla chitarra non è uguale per tutte e di conseguenza cambia la tecnica per rimuoverle. Si tratta di un'operazione relativamente semplice, che spesso però comporta problemi specialmente per i principianti. In questa guida, vi spiegheremo come cambiare correttamente le corde su una chitarra elettrica a ponte fisso, evitando i classici problemi quali gli avvinghiamenti scriteriati della corda sul perno e soprattutto come mantenerne l'accordatura.

27

Occorrente

  • Corde nuove
  • Una tronchesina
37

Il ponte fisso consente di togliere agilmente tutte le corde in contemporanea, per un'ispezione e pulizia dell'intera tastiera, del capotasto e delle altre parti della chitarra. Per procedere, distendete lo strumento su un piano, possibilmente con un rialzo sotto al manico, per rendere più agevole l'operazione. Allentate le corde e sfilatele con delicatezza. Nel frattempo, approfittatene per togliere la polvere depositata, utilizzando un semplice panno morbido. Notate bene però che per le chitarre economiche, è preferibile cambiare una corda per volta, onde evitare l'incurvatura del manico.

47

Dopodiché, prendete la corda nuova ed infilatela nel foro del ponte, stendendola fino alla paletta ed inserendola nel perno. La corda non va utilizzata in tutta la sua lunghezza, ma va tagliata con delle tronchesine a circa 5 cm dal perno. Ruotate la meccanica fino a far compiere un'inversione ad U, di circa 180 gradi. Infiliate l'estremità "più corta" della corda sotto se stessa, tirandola con decisione in direzione del ponte in modo da piegarla e fatela passare di nuovo sopra se stessa. In questo modo si creerà un nodino che garantirà una maggior tenuta dell'accordatura.

Continua la lettura
57

Fatto questo, girate la meccanica per accordare. Fate attenzione a non esagerare. Non optate per una tonalità troppo bassa o troppo alta. Ciò potrebbe comportare la rottura della corda. Per evitare avvinghiamenti selvaggi vi ricordiamo di tagliare la corda a circa 5 cm dal perno. Lasciate stabilizzare il manico qualche minuto e passate alla "stiratura": sollevate le corde verticalmente e lasciatele ricadere varie volte per poi riaccordarle. Infine, assicuratevi che la chitarra funzioni correttamente, provando alcuni accordi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione durante la fase di accordatura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come Cambiare le Corde ad una Chitarra Elettrica

Aldilà del successo, suonare uno strumento è stimolante e appagante; per questo è una passione che deve essere coltivata fin da piccoli. Gli strumenti più scelti dai ragazzi sono la chitarra e la batteria. Specialmente la chitarra, è quasi un must...
Musica

Come cambiare corde ad una chitarra con ponte floyd rose

In questo articolo vedremo come cambiare corde ad una chitarra con ponte floyd rose. Se avete comprato una chitarra, che sia usata oppure nuova, prima di tutto dovrete cambiargli le corde. Anche se apparentemente possono sembrare nuove praticamente, le...
Musica

Come pulire le corde di una chitarra elettrica

Un chitarrista sa bene quanto una chitarra elettrica sia preziosa. Chi ama la musica ed il proprio strumento sa anche che è necessario prendersene cura. È importante mantenere in forma la propria chitarra con costanza e dedizione. Anche le corde di...
Musica

Come cambiare il set di corde alla chitarra classica o acustica

Il bello di possedere un chitarra, classica o acustica, è che puoi portarla sempre con te, in vacanza, al mare, in montagna... Come tutte le cose però richiede una certa manutenzione ed una cura costante, se non controlli periodicamente lo stato delle...
Musica

Come cambiare le corde di una chitarra archtop

Chi è un grande appassionato di musica, e in particolare di strumenti musicali, avrà sentito sicuramente parlare della chitarra archtop. Si tratta di un tipo di chitarra molto singolare e poco conosciuto: essa è infatti costituita prevalentemente da...
Musica

Come cambiare la cordiera di una chitarra elettrica

Le corde di una chitarra elettrica, per dare sempre il meglio di sé, dovrebbero essere sostituite regolarmente a seconda dell'uso che se ne fa. Non appena notiamo che il loro rendimento inizia a venir meno o, nel caso avessimo appena acquistato la chitarra,...
Musica

Chitarra: come regolare il ponte

Il ponte sella della chitarra è il pezzo più importante dello strumento quando si tratta di alzare o abbassare l'azione, ovvero la distanza tra le corde e la tastiera. La maggior parte delle chitarre moderne hanno il ponte incorporato, il quale può...
Musica

Come sostituire il ponte di una chitarra acustica

La manutenzione di una chitarra è un processo molto complesso, che richiede cura e attenzione nei minimi particolari. Soprattutto la chitarra acustica è veramente difficile da trattare. Bisogna stare attenti alle corde, al filo per il collegamento e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.