Come cambiare la cordiera di una chitarra elettrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le corde di una chitarra elettrica, per dare sempre il meglio di sé, dovrebbero essere sostituite regolarmente a seconda dell'uso che se ne fa. Non appena notiamo che il loro rendimento inizia a venir meno o, nel caso avessimo appena acquistato la chitarra, desiderassimo provare una muta di corde diversa da quella che abbiamo ricevuto in dotazione con lo strumento, è bene cambiare l'intera cordiera non appena possibile. Per essere indipendenti da negozi di strumenti musicali o altri professionisti, è necessario capire bene come fare. Di seguito, andremo ad illustrare la tecnica corretta.

28

Occorrente

  • Chitarra elettrica
  • Cordiera
  • Un panno per pulire
  • Prodotto per la pulizia del legno
38

Rimuovere la vecchia cordiera

Prima di tutto è necessario rimuovere le vecchie corde dallo strumento, girando le chiavi situate sulla paletta fino a quando ogni corda non diviene abbastanza allentata da essere rimossa anche dal ponte. Il momento in cui la chitarra è priva di cordiera è una buona occasione per effettuare un'accurata pulizia di tutte le parti che risultano poco raggiungibili quando le corde sono montate. A questo proposito si consiglia di utilizzare uno straccio morbido, inumidito con prodotti specifici per il legno.

48

Inserire le corde nel ponte

A questo punto inizieremo a srotolare, una per volta, le nuove corde contenute nella confezione, le quali in genere risultano distinte fra loro per mezzo di un adesivo che ne indica l'esatta collocazione sullo strumento. Noteremo che ogni corda è provvista di una sfera metallica su un'estremità. Cominciando dal Mi basso, andremo ad inserire la corda nell'apposita fessura presente sul ponte, tirando fino a che la sfera metallica bloccherà la stessa.

Continua la lettura
58

Inserire le corde in ogni chiave

Dopo aver fatto passare la corda nel ponte, dovremo farla passare nel foro della chiave a cui la specifica corda è destinata. Ricordandoci di inserire la corda dall'interno verso l'esterno, andremo a formare un piccolo nodo ben stretto per essere certi che sia ben bloccata. Vi sono diverse tipologie di nodi possibili, per la conoscenza del più comune si raccomanda la visualizzazione del video allegato a questa guida. Quando ogni corda risulta ben fissata, non resta che accordare lo strumento.

68

Conoscere diverse tipologie di ponte

Il sistema illustrato in queste pagine è il più comune, con il quale è possibile sostituire la cordiera di quasi tutte le chitarre elettriche. Esistono, tuttavia, alcuni modelli di chitarre che presentano differenze sul ponte. Per esempio, alcune di esse necessitano di fissare le corde con l'ausilio di specifiche viti che tuttavia vengono, ovviamente, fornite insieme allo strumento. Il procedimento che segue il fissaggio delle corde al ponte, in seguito, è del tutto identico a quello precedentemente illustrato.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di eseguire esibizioni in pubblico o di effettuare registrazioni importanti, suonate la chitarra con le nuove corde per alcuni giorni finché l'accordatura si sarà stabilizzata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Chitarra: come regolare il ponte

Il ponte sella della chitarra è il pezzo più importante dello strumento quando si tratta di alzare o abbassare l'azione, ovvero la distanza tra le corde e la tastiera. La maggior parte delle chitarre moderne hanno il ponte incorporato, il quale può...
Musica

Come sostituire il ponte di una chitarra acustica

La manutenzione di una chitarra è un processo molto complesso, che richiede cura e attenzione nei minimi particolari. Soprattutto la chitarra acustica è veramente difficile da trattare. Bisogna stare attenti alle corde, al filo per il collegamento e...
Musica

Come cambiare le corde al contrabbasso

Cosa succede se si rompe una corda del vostro contrabbasso, oppure volete sostituirle perché ormai vecchie? E allora, che tu sia un appassionato contrabbassista alle prime armi, o un professionista di lunga data, vogliamo darti un consiglio per iniziare...
Musica

Come migliorare una chitarra economica

Capita a tutti di trovarsi, per caso, a dover avere a che fare con una chitarra economica, di quelle che vengono magari regalate per un compleanno o a Natale. Non molti sanno però, che è possibile migliorare il suono di qualsiasi chitarra economica...
Musica

Come cambiare corde ad una chitarra con ponte floyd rose

In questo articolo vedremo come cambiare corde ad una chitarra con ponte floyd rose. Se avete comprato una chitarra, che sia usata oppure nuova, prima di tutto dovrete cambiargli le corde. Anche se apparentemente possono sembrare nuove praticamente, le...
Musica

Come regolare le ottave di una chitarra con ponte Floyd Rose

La chitarra è uno strumento musicale cordofono, che viene suonato con i polpastrelli, con le unghie o con un plettro. Il suono è generato dalla vibrazione delle corde, che sono tese al di sopra del piano armonico che, a sua volta, poggia sulla cassa...
Musica

Manutenzione della chitarra elettrica

Per quanto possiate avere chitarre vintage, custom shop o chi più ne ha più ne metta, una chitarra elettrica con un cattivo set up suonerà peggio della chitarra più economica sul mercato. La manutenzione della chitarra è importantissima per ogni...
Musica

Come cambiare il ponte ad una chitarra elettrica

La musica fa parte della nostra vita e suonare uno strumento equivale ad esprimerci, a sfogare fuori quei sentimeti che non riusciamo ad esprimere in altro modo. Fra gli strumenti più amati dai rockettari, troviamo la chitarra elettrica con i suoi suoni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.