Come collegare dei filtri in serie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Siete amanti della musica? Volete un impianto stereo che diffonda il suono nel modo migliore possibile? Che si tratti del sistema audio della vostra auto o dell'impianto stereo della vostra abitazione, potete ottenere un suono ottimale apportando delle semplici modifiche. Si tratta di collegare dei filtri in serie. I filtri audio in serie rappresentano un valida soluzione soprattutto nel caso di messa a punto di impianti stereo per l'automobile. Sono un rimedio alquanto economico quando il suono riprodotto dal vostro impianto (nonostante sia di buona qualità) non vi soddisfa pienamente e in caso di difficoltà di installazione. In questa breve guida dunque vi daremo poche semplici indicazioni su come collegare dei filtri in serie, chiamati anche crossover.

26

Occorrente

  • Altoparlanti o amplificatori
  • Filtri audio con attenuazione di 18 dB/ottava
36

I filtri audio sono componenti dei diffusori acustici (altoparlanti, amplificatori, etc). Servono a suddividere le varie frequenze che costituiscono il suono, in modo da riprodurlo ottimizzando la resa e contemporaneamente proteggere gli altoparlanti. La funzione dei filtri è proprio quella di ripartire il suono da riprodurre in diverse parti, da indirizzare a relativi altoparlanti separatamente, ciascuno con le proprie caratteristiche. Infatti nella diffusione musicale la varietà di frequenze da riprodurre comporta diversi problemi. Le membrane dei diversi altoparlanti in pratica vibrano a frequenze differenti a seconda che si tratti di riprodurre un suono grave o un suono acuto. Le varie sequenze sovrapposte possono originare distorsioni sonore. I filtri audio risolvono questi inconvenienti.

46

Diversi elementi compongono i filtri audio, chiamati anche crossover passivi. Principalmente induttori, condensatori e resistenze, il resto è di secondaria importanza. In particolare in questa guida ci occuperemo di collegare dei filtri audio. Invece di due solo altoparlanti utilizzatene tre. Uno per i toni bassi, uno per i medi e l'ultimo per gli acuti. Ciò comporterebbe l'utilizzo di due filtri audio: il primo con una frequenza di 400-500 Hz e il secondo con una frequenza di 200 Hz. Dovrete scegliere le frequenze d'incrocio adatte alle caratteristiche delle vostre casse acustiche degli altoparlanti utilizzati.

Continua la lettura
56

Nessuno vieterà tuttavia di scegliere di esaltare una determinata gamma di suono, ad esempio quella dei bassi, portando dunque ad una riproduzione sonora non lineare. Tuttavia si sa per certo che filtri che presentano un'attenuazione di 18 dB/ottava contribuiscono alla resa migliore in fatto di riproduzione del suono. In alternativa potete comunque utilizzare filtri audio la cui attenuazione minima sia di 12 dB/ottava. Evitate invece la scelta di filtri con attenuazione di 6 dB/ottava, producono un risultato pressoché scadente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di collegare filtri audio con attenuazione minore di 12 dB/ottava

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come collegare i pedali della chitarra

La chitarra è uno strumento a corde in grado di produrre melodie davvero stupefacenti. Questo splendido strumento è di diversi tipi a seconda del genere musicale per cui si impiega. Attualmente esistono dei dispositivi che alterano il suono prodotto...
Musica

Come collegare il mixer alla scheda audio

Il mixer cattura i segnali audio prodotti da differenti canali d’ingresso. I suoni possono provenire da più sorgenti, come strumenti musicali, CD o microfoni. Tramite il mixer, è possibile unificare le varie tracce audio in un unico canale d’uscita....
Musica

Come suonare la pianola

La pianola rappresenta uno strumento musicale a tastiera che al giorno d'oggi non è ancora molto conosciuto ed utilizzato. Essa generalmente è simile ad un pianoforte ma molto più semplice da suonare. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Musica

Stranger things 2: i migliori brani ripescati dagli anni '80

La famosissima serie "Stranger things 2", che sta spopolando tra gli appassionati di Netflix ci riporta negli amati anni '80. La serie, ambientata appunto negli anni '80, ha una colonna sonora revival ed è proprio per questo che ha ottenuto la candidatura...
Musica

Errori da evitare nella schermatura della chitarra

Per eliminare i fastidiosi ronzii e rumori della chitarra elettrica, bisogna assolutamente saper effettuare un'ottima ed accurata schermatura, per poter così eliminare, tutte le varie cause che ne possono disturbare il suono. Se vuoi però realizzare...
Musica

Come Predisporre L'Attrezzatura Per Suonare La Chitarra Elettrica

All'interno della presente guida, andremo a parlare di musica. Nello specifico, come avrete già potuto notare attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come Predisporre L'Attrezzatura Per Suonare La Chitarra...
Musica

Come allestire uno studio di registrazione a casa

Per allestire uno studio di registrazione nella propria abitazione, è necessario disporre di un computer con componenti di ottima qualità, avere la passione per la musica e la volontà di imparare a registrare. In questa semplice guida, pertanto, vediamo...
Musica

Come scegliere una batteria acustica

Scegliere la batteria acustica giusta per il proprio studio, scuola o casa comporta tutta una serie di conoscenze specifiche in materia. In questa guida vi aiuteró a sapere come comprendere le caratteristiche fondamentali di questo complesso strumento,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.