Come colorare i fumetti come un professionista

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Il fumetto è un linguaggio costituito da più codici, tra i quali si distinguono principalmente il testo e l'immagine. Hugo Pratt definisce il fumetto come "letteratura disegnata", mentre Will Eisner lo definisce come "arte sequenziale". Ad essere appassionati dei fumetti di certo non sono solamente i bambini, ma anche gli adolescenti e gli adulti. Naturalmente, quando si realizza un fumetto o lo si acquista già pronto, la difficoltà principale risulta essere esattamente quella di colorarlo perfettamente per non rovinarlo. Anche se non ci avete mai provato, non è detto che non possiate ottenere ottimi risultati, infatti con un po' di attenzione ed impegno riuscirete sicuramente a svolgere questa specifica operazione. Dunque, continuate a leggere gli interessanti passi riportati in questa semplice guida per imparare in modo utile e tempestivo come colorare i fumetti come un professionista.

24

Tecniche del fumetto

Nato agli inizi del 900 per un pubblico adulto, oggi il fumetto trova il suo bacino di lettori tra la popolazione giovanile che è sempre più affascinata dalle tecniche utilizzate per la realizzazione di ciascuna vignetta anziché dalla storia in sé. Per questo motivo, negli ultimi anni, sono nati e sono stati pubblicati libri e riviste di ogni genere a riguardo.

34

La colorazione

La colorazione è l'ultimo step della realizzazione di un fumetto e può divenire anche il più complicato. La digitalizzazione ha invaso anche il settore artistico e negli ultimi anni applicazioni e software di colorazione e manipolazione stanno sostituendo ogni tecnica di disegno tradizionale. Si tratta di prodotti accessibili a tutti, professionisti e non, con relativi manuali utente ed in continuo aggiornamento. Tra i più diffusi: Photoshop, molto pratico e facile da usare, MangaStudio ed Illustrator, un fratello minore del primo e munito di opzioni più specifiche per il disegno e la colorazione digitale. Tra i minori ma non per qualità: Paint Tool Sai e Gimp Painter.

Continua la lettura
44

Tecniche di colorazione

L'utilizzo delle matite colorate è ancora molto diffuso sia per la semplicità di utilizzo che per i costi assolutamente bassi. È importante che la matita non sia troppo appuntita, in modo da evitare solchi e tratti più scuri. L'ideale è di utilizzare matite colorate con la punta arrotondata, e di procedere a velature, ossia colorando tutta la superficie con una pressione inizialmente minima e via via sempre maggiore. Gli acquerelli sono gli strumenti più affascinanti da utilizzare ma richiedono una certa praticità d'uso. La scelta migliore, tra le tecniche di colorazione tradizionale, prevede l'utilizzo di pennarelli specifici, ideali per chi non ha molte competenze tecniche ma che in alcuni casi richiedono un budget piuttosto elevato. Gioca un ruolo fondamentale anche la carta da disegno: una carta ruvida è adatta ad un lavoro con le matite colorate, in quanto permette di sfumare il colore in modo più omogeneo, mentre non è indicata per le altre due tecniche per le quali la scelta migliore è la carta liscia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come farsi pubblicare un fumetto

Alcuni tra gli appassionati del mondo dei fumetti e dei manga, spesso amano anche cimentarsi loro stessi nella scrittura e nella rappresentazione di fumetti. Se appartieni a questi e vorresti che venisse pubblicato uno dei tuoi lavori, non devi fare altro...
Letteratura

La top 10 dei fumetti più letti di sempre

I Fumetti sono da sempre una delle letture più apprezzate da grandi e bambini, sia per la suspense che riescono a creare, sia per le immagini ritraenti i beniamini protagonisti delle vicende. La storia ha visto il susseguirsi di moltissimi personaggi...
Letteratura

I migliori fumetti da leggere

Se ti sei appena appassionato al vasto mondo dei fumetti sicuramente ti sarai chiesto quali sono quelli da leggere assolutamente.  Il fumetto è una forma di narrazione a codice, ovvero usa un testo sotto forma di didascalie e un'immagine, che insieme...
Letteratura

Come scegliere i balloons nei fumetti

Nei fumetti l'importanza dei balloons è pari a quella del disegno stesso.Il loro scopo è quello di contenere i dialoghi ed i pensieri dei personaggi al fine di creare un tutt'uno tra immagine e testo.Ogni cosa deve risultare armoniosa per far si che...
Arti Visive

Come disegnare fumetti manga

Negli anni passati il Giappone si è occupato molto dell'arte dei cartoni animati: il termine "manga" lì include il mondo dei fumetti in generale, mentre in Occidente indica soltanto i fumetti giapponesi. Per i cittadini del luogo, i manga hanno un ruolo...
Letteratura

Come scegliere il lettering nei fumetti

Il lettering è quel particolare studio che si occupa di ricercare nuovi modi e forme per scrivere i caratteri. Avremo sicuramente notato che spesso, anche in ambito fumettistico, alcune onomatopee vengano modificate in modo da passare dallo stato di...
Letteratura

Come scrivere un manga

"Manga" è un termine che viene usato nel paese del Sol Levante per indicare genericamente il fumetto. Non si tratta infatti di fumetti particolari per testo, contenuto o genere, ma trattandosi comunque sempre di fumetti è necessaria una certa dimestichezza...
Letteratura

Come illustrare un fumetto

Chi di noi durante l'infanzia non ha mai atteso trepidante l'uscita in edicola del suo fumetto preferito? E anche per molti adulti il fumetto rimane una passione e un interesse che spiega il successo delle fiere annuali a lui dedicate come Romix, Comix...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.