Come cominciare a dipingere

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Dipingere non è affatto difficile anche se è importante avere una buona mano per il disegno e abilità nel miscelare i colori siano essi tempre acquerelli o colori ad olio. Anche la superficie su cui si intende dipingere un quadro, richiede particolare attenzione poiché in molti casi assorbe parecchio colore come ad esempio la tela o il cartoncino. In sostanza si tratta di fare pratica ed esercitarsi di continuo prima di diventare dei provetti pittori. A tale proposito, ecco una guida articolata in tre passaggi fondamentali che ci fanno sapere come cominciare a dipingere.

25

Occorrente

  • Pennelli, colori ad olio (o a tempera), tela, cavalletto, acquaragia.
35

Il primo passo per iniziare a dipingere è ovviamente l'acquisto dell'attrezzatura: tela, colori, pennelli, cavalletto. Per quanto riguarda i colori è importante scegliere se dipingere con colori a tempera o ad olio. La pittura con colori ad olio è molto più complessa e necessita di più tempo per l'asciugatura. La scelta dei pennelli dipende da cosa si vuole dipingere e dalla grandezza della tela. Si va dallo "00" che è la misura più piccola, sino alle misure più grandi.

45

Il secondo passaggio consiste nel riportare il disegno sulla tela. Il metodo migliore per una persona alle prime armi è la cosiddetta quadrettatura. Si tratta in pratica di una modalità di disegno, infatti, si sceglie liberamente una quadrettatura del foglio dove abbiamo disegnato lo schizzo iniziale e la si riporta su un altro foglio delle stesse dimensioni della tela su cui andrà poi eseguito il dipinto. Una volta fatto bisogna riportarlo sulla tela che abbiamo precedentemente dipinta interamente di bianco.

Continua la lettura
55

Il terzo ed ultimo passaggio di questa breve guida riguarda l'utilizzo e la stesura dei colori per ultimare il dipinto. Quelli da utilizzare maggiormente sono i cosiddetti primari, per poi ottenere le varie combinazioni cromatiche miscelandoli sula classica tavolozza. Un consiglio utile è tuttavia il seguente: molto meglio scurire un colore piuttosto che schiarirlo. Ad esempio per fare una tonalità chiara di arancione, conviene prendere del bianco e aggiungervi dell'arancione anziché aggiungere del bianco all'arancio per schiarire. In questo modo si evita un inutile spreco di colore. Dopo questa prima fase di colorazione bisogna aspettare circa una settimana per far seccare l'abbozzo. Dopo questo lasso di tempo possiamo procedere a definire ogni particolarità, stando attenti ai riflessi ed alle luci ed aggiungendo gli ultimi dettagli finali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere una rosa ad olio

L'arte è uno dei passatempi più rilassanti a cui possiamo dedicarci nel tempo libero. Soprattutto coloro che sono particolarmente abili nel disegno troveranno estremamente semplice dipingere. Questo tipo di arte richiede una buona manualità, precisione...
Arti Visive

Come utilizzare i colori ad olio

La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli. Le origini della pittura a olio affondano le radici nell'antichità; ne davano notizia già Marco Vitruvio Pollione, Plinio il Vecchio e Galeno....
Arti Visive

Come dipingere su tela con acrilici

La pittura su tela con colori acrilici, è un metodo di espressione economico e ideale per principianti che permette di esprimersi al meglio utilizzando varie tecniche di pittura. Il materiale utilizzato è facilmente reperibile, spesso può essere utilizzato...
Arti Visive

Come dipingere in stile astratto

Dipingere è un'attività molto rilassante, capace di stimolare la fantasia e la creatività di ogni persona. La mente si libera dello stress quotidiano e si riempie di forme e figure della nostra immaginazione. Chiaramente, ci sono diversi stili pittorici,...
Arti Visive

Come Realizzare L'Effetto Rilievo Su Un Dipinto

Una cosa che piace a tante persone che dipingono, sia per un fatto amatoriale, sia professionalmente, è sperimentare nuove tecniche, soggetti sempre più particolari ed anche difficili, o addirittura colori composti con sostanze inusuali. In tale guida...
Arti Visive

Come Creare Un Dipinto Con Tempere Sulla Base Di Una Cassetta In Legno

In questa guida troverete validi suggerimenti per creare un bellissimo dipinto sulla base di una vecchia cassetta in legno. Se non avete a disposizione una buona base sulla quale dipingere con le tempere, una vecchia cassetta di legno farà al caso vostro....
Arti Visive

Come dipingere la sabbia

Leggera e al tempo solida quando insieme, la sabbia ha rappresentato per diversi artisti un motivo di fascino e romanticità al tempo stesso. Per questo motivo a lei sono stati dedicati film, poesie e soprattutto, quadri che hanno fatto la storia dell'arte....
Arti Visive

Come dipingere una natura morta ad acquerello

La pittura ad acquarello è un genere di pittura molto rinomata per la freschezza che dona al dipinto. Per utilizzare gli acquarelli bisogna avere molta esperienza e molta abilità. Infatti non sono ammessi errori poiché risulterebbe difficile se non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.