Come cominciare a disegnare

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Fin da quando l'uomo è nato, disegnare è stato il modo più primitivo per comunicare. Un linguaggio universale per raccontare la storia dell'uomo e tramandarla nei secoli. L'antica arte si è tramandata fino a noi, sviluppandosi in diverse forme d'arte.
Ancora oggi molti giovani con l'animo artistico si immergono anima e corpo nella realizzazione di piccole opere d'arte. Ma per diventare veramente bravi è necessario partire dalle basi, imparare a realizzare dei disegni semplici, sfruttando l'utilizzo di diversi strumenti.
In questa guida vedremo come cominciare a disegnare, attraverso pochi e semplici passaggi, dando utili consigli a chi è alle prime armi.

24

Per imparare a disegnare come prima cosa è necessario fornirsi degli strumenti adatti. Per chi è alle prime armi alcuni fogli e delle matite di gradazioni differenti sono più che sufficienti. È bene procurarsi dei fogli di qualità per avere risultati degni di nota, o anche per sperimentare diverse tecniche. Esistono infatti una vasta quantità di fogli, di diverse tipologie e fatture.
Oltre ai fogli è bene procurarsi delle matite con gradazioni di mine differenti, che vanno dalle più morbide alle più dure. La durezza della grafite ne determina il tipo di tratto, quelle più morbide hanno un tratto più marcato, e sono ottime per i vari giochi di ombre, e sono solitamente segnate con la lettera B. Quelle con la H invece sono le matite con grafite più dura e hanno un tratto più leggero, ottime per le linee di costruzione.

34

Una volta acquistati i primi attrezzi per il disegno è il momento di decidere quale soggetto ritrarre, per iniziare ad allenarsi e farsi l'occhio con le proporzioni e la prospettiva. I soggetti migliori per questo scopo sono certamente le famose nature morte, che possono essere composte o da vari tipi di frutta, o anche da bottiglie di diversa forma e grandezza.
Queste sono utili per comprendere le proporzioni e studiare gli oggetti nello spazio, le luci, le ombre e molto altro.

Continua la lettura
44

Quando si inizia a disegnare, la prima cosa che bisogna imparare è la tecnica, come si impugna la matita, come va eseguito il chiaro scuro, insomma tutto il necessario per apprendere e mettere in pratica la giusta soluzione alla vostra opera d'arte.
Le tecniche possono essere imparare con tanto esercizio o prendendo come spunto i vari artisti e pittori, o qualcuno di cui vi interessa imitare la tecnica di rappresentazione. Nel disegno copiare è il modo migliore per apprendere. O altrimenti ci si può orientare verso qualche corso d'arte, dove sarete seguiti da un'insegnante che vi suggerirà e correggerà man mano che andrete avanti, fino a quando non avrete raggiunto i risultati sperati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come cominciare a dipingere

Dipingere non è affatto difficile anche se è importante avere una buona mano per il disegno e abilità nel miscelare i colori siano essi tempre acquerelli o colori ad olio. Anche la superficie su cui si intende dipingere un quadro, richiede particolare...
Arti Visive

Come disegnare modellini di moda

La moda al giorno d'oggi rappresenta sicuramente una parte molto importante della vita di ogni persona al mondo. Oltre a coloro che ne sono semplicemente appassionati, vi sono anche quelli che ne fanno un vero e proprio lavoro. Per intraprendere questa...
Arti Visive

Come disegnare una gallina

Nonostante ciò che si possa comunemente credere, disegnare non è necessariamente riservato soltanto a chi ha la famigerata dote di natura. Ciò che conta davvero è la buona volontà. Per coloro che non si sentono molto ferrati nel disegno, esistono...
Arti Visive

Come disegnare una castagna

Le castagne sono i frutti del castagno. Non dovranno essere confuse, con le castagne dell'ippocastano però. Esse sono dei semi, anche hanno lo stesso nome. Inoltre sono due tipi di castagne molto simili come forma. Prima di cominciare a disegnare una...
Arti Visive

Come disegnare una ragazza manga

Disegnare rappresenta, sicuramente, un qualcosa di molto bello, di creativo e soprattutto di appassionante, per chi piace questo tipo di passatempo. In molti, infatti, sono i disegni che possono essere realizzati e che vanno, ad esempio, dai disegni dei...
Arti Visive

Come disegnare un pesce tridimensionale

Disegnare non è di certo facile, ma sicuramente è una passione che colpisce molte persone. Non tutti sono però in grado di realizzare ottimi disegni e non tutti sono anche in grado di utilizzare i vari colori e le varie tecniche artistiche per poter...
Arti Visive

Come disegnare un ippopotamo

L'ippopotamo rappresenta sicuramente uno dei animali più complessi da disegnare in quanto esso è caratterizzata da una struttura piuttosto complessa. In ogni caso si tratta di un'operazione non troppo difficile da eseguire anche per i meno esperti....
Arti Visive

Consigli per disegnare un volto

Disegnare è una delle passioni di molte persone e soprattutto di molti bambini che cominciano a tracciare con la loro matita e con i loro colori moltissimi disegni di vario tipo. Disegnare e creare qualcosa di veramente perfetto, non è sicuramente facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.