Come comporre una sonata

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

La sonata è una forma musicale particolarmente diffusa, che prevede la realizzazione di un brano esclusivamente strumentale, mediante il quale il compositore deve essere in grado di descrivere e far trapelare determinati sentimenti, senza l’uso delle parole.
In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a comporre correttamente una bellissima sonata.

27

Occorrente

  • Esercitazione e giusto impegno
37

Teniamo bene in mente che la struttura di una forma sonata è sempre tripartita, quindi prevede un’ESPOSIZIONE (a volte preceduta dall’introduzione), uno SVILUPPO e una RIPRESA.
Dopo aver deciso su quale tonalità impostare la nostra sonata, possiamo dedicarci alla prima sezione: se desideriamo iniziare con l’introduzione, è molto consigliamo impiegare un’armonia ed un ritmo più lenti, come un levare che preannunci l’arrivo più intenso dell’esposizione. Quest’ultima è divisa in 4 fasi principali:
1) PRIMO TEMA: in cui inseriremo uno o più componenti musicali, per determinare la tonalità del brano;
2) TRANSIZIONE (o ponte modulante): in cui organizzeremo il suono, modulandone appositamente le note dalla tonalità di base a quella di contrasto;
3) SECONDO TEMA: in cui inseriremo uno o più componenti, in contrasto con la tonalità principale;
4) CODETTE: la parte finale dell’esposizione, in cui termineremo con i toni di contrasto. Se vogliamo, possiamo inserire un ritornello, come da tradizione.

47

La fase dello sviluppo si può suddividere in due stadi:
1) VERO E PROPRIO SVILUPPO: in cui accresceremo l’andamento della tensione introdotta nell’esposizione;
2) RICONDUZIONE: in cui dovremo ritornare alla tonalità iniziale, per preparare il brano alla terza fase di ripresa.

Continua la lettura
57

Nella ripresa (costituita dalle medesime 4 fasi dell’esposizione), dovremo dare stabilità ai toni introdotti nell’esposizione ed accresciuti dallo sviluppo; ad eccezione del PRIMO TEMA, nel quale non dovremo apportare alcuna modifica, per gli altri ci conviene seguire i seguenti criteri: TRANSIZIONE: cambiamo le note, così da evitare il trasferimento al tono di contrasto; SECONDO
TEMA e CODETTE: attuiamo le modifiche adeguate per eliminare i toni di contrasto e riportare il tutto alla tonalità principale.

67

A questo punto, con queste ultime indicazioni, la nostra guida è finalmente terminata. Tutto quello che dovremo fare per riuscire a comporre correttamente una bellissima sonata, sarà leggere con molta attenzione tutte le indicazioni riportate in precedenza. Per ottenere dei risultati ottimali, sopratutto se siamo alle prime armi, dovremo effettuare varie prove, ma con un po' di pazienza riusciremo alla fine a comporre una sonata perfetta.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pur attenendovi al procedimento, arricchitelo sempre con estro e fantasia: aggiungete tonalità originali e date libero sfogo alla vostra creatività

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come analizzare una sonata

Nel periodo classico si sono diffuse delle composizioni strumentali divise in più parti, generalmente tre o quattro, chiamate tempi o movimenti. Quando tali composizioni prevedevano solo due esecutori o un solo strumento solista prendevano il nome di...
Musica

Come comporre musica online

In questi ultimi anni grazie all'utilizzo del computer non occorre più essere degli esperti musicisti per creare brani musicali. Infatti, per comporre musica online, oggi basta conoscere i link giusti. Possibilmente scegliete quelli gratuiti! Poi...
Musica

Come comporre un brano dodecafonico

Questa guida sarà sicuramente apprezzata a chi ha una grande passione per la musica, ed ama trascorrere il proprio tempo libero tentando di comporre dei propri brani musicali, seguendo i vari tempi e gli stili della musica classica o moderna. In questa...
Musica

Come comporre una canzone pop

Tante persone ascoltano la musica, in particolare il genere musicale più diffuso è quello detto "pop"; il quale indica una musica popolare (popular music in inglese). Le canzoni di questo genere, possiedono dei temi piuttosto ricorrenti, usufruendo...
Musica

Come comporre un assolo di chitarra

Non esistono regole o tecniche particolari in materia, ma per comporre un assolo di chitarra il musicista deve necessariamente conoscere le tonalità e le scale che costituiscono la struttura portante solistica. Non deve però mancare anche una buona...
Musica

Come comporre musica rock con la chitarra

Se siete appassionati di musica e siete stanchi di suonare brani altrui, soffermatevi a leggere questa guida perché, di seguito, vi illustreremo come comporre musica rock con la chitarra. Se è vero però che tutti possiamo diventare compositori, è...
Musica

Come comporre una ninna nanna

Chi di noi non ha mai ascoltato una ninna nanna? Probabilmente nessuno.. Esse molto spesso sono cantate dalla mamma come dal papà, ma anche qualche volta dai nonni. Queste canzoni melodiose permettono ai bambini di rasserenarsi e di tranquillizzarsi...
Musica

Musica classica: le opere di Beethoven

Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827) è stato uno dei più importanti geni musicali di tutti i tempi. A quasi duecento anni dalla sua scomparsa non vi è persona, per quanto poco dotata culturalmente, che non abbia udito qualcuna delle sue...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.