Come costruire un ottagono dato il lato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La geometria è una disciplina scientifica particolare che studia le forme nello spazio e nel piano. Data la complessità notevole di tali discipline, sicuramente vi sarà capitato di non riuscire a capire in modo perfetto, certi argomenti di tale materia, però grazie al web, non ci saranno problemi, e quindi non vi dovrete preoccupare. Su internet ci sono infatti tantissime guide che in base all'argomento, non si è riusciti a capire in modo ottimale. In seguito vi vogliamo spiegare una serie di informazioni che vi potranno aiutare durante lo studio di tale disciplina. In questo tutorial di oggi vi vogliamo inoltre spiegare come fare per riuscire a costruire in modo corretto, un ottagono dato il lato. Buona lettura e buon lavoro!

26

Occorrente

  • matita, foglio da disegno, squadra o righello, compasso.
36

Tracciate la linea retta di lunghezza

Dovrete iniziare disegnando una linea che sia retta di lunghezza finita qualsiasi. In ogni schema, per comodità, nel grafico la linea è riportata orizzontale e parallela al bordo del foglio, però realmente, potrebbe essere disegnata nella direzione qualsiasi. Sarà sufficiente che sia un segmento che, per comodità, prenderà il nome di segmento AB. Adesso dovrete segnare con un righello, un punto che chiameremo 1, esattamente sulla metà del segmento e da esso dovrete tracciare un segmento verso l'alto perpendicolare ad AB.

46

Vi indichiamo la procedura di congiunzione dei lati

Se avete soltanto un righello, però non una squadretta, potrete trovare il segmento che passa per 1 e, di conseguenza il punto 1, mettendo il compasso puntato in A con apertura qualsiasi, però maggiore della metà di AB. Tracciate un semicerchio dalla parte di B, poi dovrete ripetere nuovamente a specchio la procedura, puntando il compasso in B. A questo punto, dovrete congiungere i due punti di incrocio dei due archi (sopra e sotto al segmento AB) ottenendo l'asse del punto precedente.

Continua la lettura
56

Vi indichiamo come dovrete procedere con il compasso

Adesso prendete il compasso, poi lo dovrete puntare nel punto 1. Ora lo dovrete aprire fino a raggiungere il punto B, oppure il punto A se siamo mancini, e quindi dovrete tracciare un semicerchio che congiunge i due estremi del segmento AB, e che incrocerà l'asse perpendicolare che passa per 1 in un nuovo punto che chiamerete 2. Adesso spostate il compasso puntandolo nel punto 2 e con raggio A2 oppure B2 dovrete trovare l'intersezione, di nuovo con l'asse che passa per il punto 1: in questo modo avrete trovato quindi il centro del cerchio O dove l'ottagono è inscritto. Infine dovrete puntare il compasso nel punto O con apertura OA e dovrete disegnare il cerchio, gli otto vertici dell'ottagono saranno tutti situati su tale circonferenza.

66

Vi spieghiamo la procedura finale per ottenere l'ottagono

Adesso dovrete soltanto riportare la lunghezza del lato, cioè del segmento AB, sopra la circonferenza per altre sei volte, perché l'ultimo lato resta per sottrazione. Adesso dovrete puntare perciò il compasso in B, e dovrete aprirlo con lunghezza AB. Infine dovrete incrociare la circonferenza alla destra di B ottenendo il punto C. Procedete in tale modalità sopra la circonferenza fino all'ultimo punto H che si troverà alla sinistra del punto A.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Arte nella Civiltà Egizia

Nei libri di storia quando si parla della Civiltà Egizia non si può non trattare argomentazioni che riguardano le loro costruzioni e pitture. D'altra parte sono proprio quelle che oggi ci hanno fornito tutte le informazioni necessarie per comprendere...
Arti Visive

Come disegnare un muro finto

Disegnare un muro finto a scopo decorativo è una cosa davvero molto semplice. A volte può capitare o essere utile una decorazione del genere per dare un effetto diverso e particolare ad una stanza o per fare un decoro in alternativa alle solite e classiche...
Arti Visive

Come stilizzare per cerchi

Nell'arte contemporanea gli animali sono stati utilizzati come spunto per creare immagini molto originali, nelle quali, rispetto alla precisione anatomica e alla verosimiglianza, è più importante la visione personale dell'artista, la sua interpretazione...
Arti Visive

Come dipingere una calla

Disegnare è la passione di moltissime persone, che ogni giorno si cimentano nella realizzazione di differenti soggetti, alcuni dei quali possono essere dei fiori. Tra i fiori più belli che esistono ci sono le calle. La calla è un fiore affascinante,...
Arti Visive

Come disegnare un pallone da calcio

Il calcio è l'interesse principale della maggior parte degli italiani. Molto spesso diventa una vera e propria passione e in alcuni casi una professione. Ognuno tifa la propria squadra di calcio del cuore seguendo le partite da casa o andando allo stadio....
Arti Visive

La città ideale del Rinascimento

Il Rinascimento si sviluppa prima in Italia e poi in Europa tra il 1500 ed il 1600, ed è caratterizzato dall'evolversi dell'arte, della letteratura e delle scienze. In questo periodo cambiò la società che passò dal sistema feudale del Medioevo basato...
Arti Visive

Come disegnare un ippopotamo

L'ippopotamo rappresenta sicuramente uno dei animali più complessi da disegnare in quanto esso è caratterizzata da una struttura piuttosto complessa. In ogni caso si tratta di un'operazione non troppo difficile da eseguire anche per i meno esperti....
Arti Visive

Come disegnare una giraffa

Le giraffe, con il loro lungo collo, sono i mammiferi più alti del mondo, con circa 5 metri di altezza. Grazie alla loro caratteristica, sfruttano la propria statura, per raggiungere le fronde degli alberi, riuscendo così a nutrirsi di foglie e boccioli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.