Come creare effetti per chitarra elettrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per creare della buona musica utilizzando una chitarra elettrica si potrebbe dire che sono necessari e sufficienti due oggetti: un cavo jack e un amplificatore. Si pensa, infatti, che siano proprio questi due elementi che dovrebbero servire per incominciare a suonare, ma in realtà non è esattamente così. Oggi, infatti, non esiste soltanto un genere di rock, e le varianti sono davvero tante, e ognuna di esse è caratterizzata da un diverso suono ed è dotata di proprie sfumature. Ad ogni modo è giusto specificare che tutto questo si verifica grazie alla presenza di effetti collegati all'uso della chitarra. Nei passi seguenti di questa guida ci occuperemo proprio di capire come possiamo creare degli effetti per la chitarra elettrica.

27

Occorrente

  • passione per la chitarra elettrica ed sperienza nell'ultilizzo di questo strumento
37

Per poter dare una definizione della chitarra elettrica, si potrebbe davvero dire che rappresenta uno strumento decisamente magico e particolare, sia per le emozioni che è in grado di suscitare, sia per l’intensità che riesce a trasmettere con la musica generata. Molti degli appassionati di musica hanno certamente sognato di possederne una e ci sono anche numerosi musicisti che le collezionano. Gli effetti che questo strumento consente di creare possono essere sicuramente tanti, e questo fa in modo che ognuno di essi possieda delle caratteristiche tecniche e dei suoni differenti. Vediamo ora quali sono gli effetti più importanti che si possono ottenere.

47

Il Wha è sicuramente uno degli effetti più famosi e antichi conosciuti nella storia della musica. Sotto l'aspetto tecnico è piuttosto semplice da creare, ma quando viene utilizzato in maniera corretta offre un impatto musicale davvero particolare. Il caratteristico sound può essere ottenuto tagliando e sfruttando delle frequenze più alte nel segnale: alla fine si potrà affermare che il risultato ottenuto è vagamente simile al pianto di un bambino e, per questo motivo, viene chiamato anche “cry baby”. Questo effetto vine impiegato occasionalmente quando si esegue un assolo e, per crearlo, occorre azionare un pedale, molto simile a quello del volume o del Whammy, tanto per citare un esempio.

Continua la lettura
57

Il compressore, invece, corrisponde indubbiamente all'effetto maggiormente utilizzato nella musica: il Rock e gli stili che appaiono più duri non riescono sicuramente a farne a meno, ma occorre precisare che si può anche applicare ad altri tipi di contesti, per esempio al blues. In questo caso esso riceve il segnale e riduce la sua ampiezza, consentendo così di rielaborare in una banda più stretta e rendendosi utilissimo nelle chitarre soliste. È possibile ottenerlo regolandolo per level (livello), attack (attacco temporale) e sustain (tempo di chiusura).

67

Come abbiamo già chiarito nel secondo passaggio, gli effetti realizzabili con la chitarra elettrica sono veramente molti, ma se vogliamo citarne ancora uno, possiamo sicuramente ricordare il distorsore, che sarà poi da annoverare tra i primi nati per le chitarre elettriche. In passato era possibile ricavarlo attraverso una distorsione naturale dell'amplificatore, il quale veniva portato a volumi estremi, per cui quello che nasceva era un suono sporco, ma certamente originale. Per poterlo ottenere occorre impostarlo per tone (ovvero regolatore di frequenze su cui poi occorre agire), distortion (quantità di distorsione), colour (colore della distorsione, cioè consente di scegliere se ottenere un suono più 'pulito' più 'sporco') e level (livello del segnale di uscita). Se possedete una chitarra elettrica e tutti gli strumenti necessari, non vi resta che cimentarvi nella creazione di effetti unici e particolari. Invece, se ancora non avete dimestichezza con lo strumento, vi basterà prendere qualche lezione per riuscire a ottenere almeno gli effetti più semplici.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • sCon una veloce ricerca sul web, è possibile trovare ulteriori approfondimenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

I principali effetti della chitarra elettrica

Le chitarre elettriche vengono spesso realizzate utilizzando dei corpi solidi, in quanto dipendono dai pickup elettromagnetici e dagli amplificatori per riuscire a produrre il suono, e non dalla risonanza di un corpo cavo, come invece accade nel caso...
Musica

Come migliorare l'audio della chitarra in una performance live

Se facciamo parte di un gruppo musicale che si esibisce dal vivo, sapremo sicuramente che l'audio durante una performance è molto importante. Infatti se non siamo in grado di calibrare bene l'audio, il pubblico non sarà in grado di apprezzare appieno...
Musica

Chitarra: come utilizzare la pedaliera

Quando acquistiamo una chitarra elettrica ed intendiamo suonare delle note particolari, tipiche della musica rock e pop, possiamo utilizzare una pedaliera che ci consente di ottenere delle variazioni di tonalità delle note, il tutto in modo semplice...
Musica

Guida alla scelta della chitarra

Scegliere la chitarra giusta non è così semplice come potrebbe sembrare. Al giorno d'oggi sono reperibili tantissimi prodotti in commercio di varie tipologie, pertanto la scelta può rivelarsi davvero difficile. Ogni modello di chitarra, infatti, prevede...
Musica

Come ottenere un suono distorto con la chitarra

Lo strumento che più di ogni altro è in grado di produrre un suono molto particolare nel contesto musicale è senza dubbio la chitarra. L'inizio della storia di questo magnifico strumento risale al 1920 quando il progettista della Gibson realizzò i...
Musica

Quale chitarra elettrica scegliere

Decidere quale chitarra elettrica comprare ed imparare a suonare, è il primo problema significativo che un chitarrista in erba deve affrontare. I costi, il suono e la comodità, sono tra i fattori più decisivi, quando si sceglie la prima chitarra elettrica....
Musica

Come scegliere la prima chitarra da acquistare

La chitarra è uno fra gli strumenti musicali più gettonati, specialmente fra i giovani. Chi ama la musica e vuole imparare a suonare uno strumento, solitamente si avvicina alla chitarra con i primi strimpellii che andranno, con l'esercizio e con la...
Musica

Come regolare gli effetti per chitarra

La chitarra rappresenta sicuramente uno degli strumenti musicali più apprezzati ed utilizzati. Tuttavia essa non è molto facile da suonare e necessita senza dubbio di un'ottima preparazione. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.