Come dipingere a mano libera un annaffiatoio decorativo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Vi piace la pittura ma siete alle prime armi? Come in tutte le cose, anche dipingere richiede studio ed esercizio. Ma ci sono alcune figure semplici con le quali potete iniziare. In questa guida vi spiego come dipingere correttamente un annaffiatoio in metallo a mano libera, con una delicata composizione floreale nei toni del giallo e dell'arancio. Se seguirete con attenzione tutti i passi riuscirete ad ottenere un ottimo risultato finale. Questo annaffiatoio decorativo sarà una decorazione perfetta per la primavera!

28

Occorrente

  • Annaffiatoio in alluminio
  • Aggrappante trasparente
  • Colori acrilici, vernice
  • Nastro adesivo di carta
38

Prima di iniziare dotatevi di tutto il necessario. Per iniziare isolate la parte centrale dell'annaffiatoio, quella sulla quale andrete a dipingere i fiori. Con del nastro adesivo di carta realizzate un riquadro. All'interno di questo disegnerete i fiori. Stendete con un pennello a setole piatte la soluzione aggrappante, debitamente diluita. Essa va stesa su tutta la superficie da trattare. Dipingete allora con il verde la parte centrale libera dalla mascheratura a mano libera. Procedete poi nella realizzazione di dei trifogli, tracciando con il pennello delle linee a forma di triangolo in verde e in bianco.

48

Attendete il tempo necessario per l'asciugatura del colore impiegato per la realizzazione dei trifogli. Ora potete passare a dipingere i fiori. Caricate un pennello pulito con l'acrilico arancione e un po' di bianco. Poi con una rapida pennellata, formate delle piccole virgole. Successivamente con il colore bianco create dei puntini della grandezza di una perla che andranno a formare la parte centrale dei fiori. Invece per disegnare le venature dei petali il suggerimento è quello di utilizzare il primer.

Continua la lettura
58

A questo punto la composizione principale può dirsi fatta. Possiamo allora passare alla fase nella quale ci occupiamo delle rifiniture dell'annafiatoio. Usando un pennello dalla punta a penna quindi molto sottile, disegnate a mano libera dei riccioli ornamentali. In questo caso il gusto personale dell'autore fa la differenza. Il tipo di colore più adatto da utilizzare è un verde acquamarina, che spiccherà così da quello scuro di fondo. Lasciate asciugare bene il tutto, in un luogo in cui non circolino forti correnti d'aria. Il tempo di asciugatura dipende molto dall'ambiente, in media è di un giorno.

68

Una volta asciutto, terminate il vostro annaffiatoio decorativo con dello spray fissante. Se volete porre il vostro annaffiatoio in terrazza o comunque all'esterno, scegliete uno spray adatto. Una volta asciutto anche questo strato, potete appendere il vostro annaffiatoio decorativo. Basterà un chiodo piegato all'estremità e la vostra casa avrà una nuova opera d'arte dipinta a mano da voi!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate tutto con molta pazienza e attenzione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.