Come dipingere ad olio un volto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida, vogliamo parlare di un argomento molto interessante ed anche divertente, e cioè quello della pittura. Nello specifico vogliamo proporvi il modo per imparare come poter dipingere ad olio, un bellissimo volto, in maniera tale da poterlo appendere in casa o anche in un ufficio. Iniziamo con il dire che se siete bravi nella pittura e avete deciso di dipingere ad olio un volto per eseguire un bel ritratto. Se invece non possedete grande dimestichezza nel riportare su tela i lineamenti di un viso osservandolo dal vero, potrete trovare un valido aiuto con l'utilizzo della fotografia: ecco dunque una guida che vi sarà utile per eseguire un ottimo lavoro.
Non vi resta che intraprendere con tutta la fantasia e voglia di fare, questo percorso di pittura del volto, in modo tale da poter mettere anche in pratica tutta la creatività che si ha innata.
.

28

Occorrente

  • tela, cavalletto o altro supporto, colori ad olio, pennelli, olio di semi di lino cotto, essenza di trementina
38

Iniziate con lo stabilire quale deve essere la foto del viso da riprodurre e stampatela, poi, con matita e righello tracciatevi sopra una griglia quadrettata per poterla suddividere in settori. Sarà così più semplice 'trasferire' i contorni ed i vari particolari del volto copiandoli sulla tela, senza commettere possibili errori che potrebbero compromettere tutto l'intero lavoro.
Cercate sempre di eseguire tutti questi passaggi in modo preciso, senza saltarne neanche uno, perché sono di fondamentale importanza e se saltati, potrebbero anche andare a compromettere la buona riuscita del proprio dipinto, rendendo vano tutto il lavoro e la fatica, eseguiti ed utilizzati, fino a quel momento.

48

Posizionate su un supporto la tela su cui avete tracciato le linee del volto e tenete sempre presente che i colori indispensabili per dipingere un viso sono: terra di Siena, bianco di titanio, nero, rosso, giallo, blu (solo per occhi verdi o azzurri), da diluire con l'olio di semi di lino cotto. Individuate la tinta base con il terra di Siena leggermente schiarita col bianco e pochissimo rosso; dipingete tutto il volto escludendo occhi e le labbra: queste ultime devono apparire leggermente più rosate, quindi aggiungete poco rosso.
Sarà veramente divertente ed anche molto interessante, creare e dipingere con le proprie mani, un volto, magari di uomo o donna, di parente o di amico, che cercherà di esprimere tutta la forza ed il coraggio, che una persona racchiude in sè.

Continua la lettura
58

Tracciate eventuali segni visibili sulla pelle con un pennellino sottile; la precisione ed il dettaglio da applicare saranno funzione del tipo di dipinto che desiderate realizzare. Un ritratto iperrealista ovviamente richiede maggiori dettagli e tempi più lunghi di esecuzione, mentre una lavorazione stilizzata può sicuramente risultare più breve. Accentuate le ombre più profonde con l'uso sapiente di un miscuglio di rosso e nero, aggiungendolo alla tinta base. Gli occhi sono importantissimi nella rappresentazione di un volto, poiché essi racchiudono l'espressione e la sensazione che l'artista desidera comunicare. Possiamo dire che veramente gli occhi sono lo specchio della nostra anima e che riescono ad esprimere, specialmente in un quadro, tutto lo spirito, la felicità e la forza, che ognuno di noi, ha e racchiude in sè.

68

Appena delineato il profilo dell'occhio con un pennellino sottile, disegnate l'iride e dipingete la parte chiara aggiungendo al bianco una punta di azzurro. Volendo di possono creare anche i capillari, ma se li riproducete ricordate che devono essere sottilissimi. Stabilite poi il giusto colore dell'iride e disegnate con il nero la pupilla. Tracciate infine le ciglia e le sopracciglia con segni sottili. Infine è fondamentale individuare i punti di massima luce accentuandoli con bianco appena 'sporcato' con il colore base e pochissimo di giallo.
Buon lavoro e buon divertimento a tutti voi, che decideranno di eseguire alla lettera questa guida, pratica e veloce!
In questo lavoro serve, molta fantasia, voglia di fare, creatività ed anche manualità, elementi essenziali che ogni pittore ha in sè, innati o anche acquisiti e migliorati, tramite gli studi seguiti, durante la propria vita!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • se lo desiderate, sul web potete cerare ulteriori consiglio visionare qualche video contenente esempi e suggerimenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere gli alberi a olio

Quella a olio è una tecnica pittorica molto amata dagli artisti, soprattutto da quelli naïf e da coloro che sono ai primi approcci con tavolozza e pennelli. La particolare composizione dei colori a olio risalta la pigmentazione degli stessi, consentendo...
Arti Visive

Maestro del San Francesco Bardi: biografia e dipinti

Il Maestro del San Francesco Bardi si identifica nella persona Coppo di Marcovaldo, ovvero un pittore nato a Firenze nell'anno 1225 e deceduto a Siena nel 1276, che venne ritenuto come il più autorevole artista presente nel meraviglio Capoluogo della...
Arti Visive

Come dipingere un ritratto ad acquerello

Il ritratto rappresenta uno dei generi pittorici più antichi della storia. Infatti l'uomo ha visto nel dipinto un mezzo per opporsi all'avanzare del tempo, tramandando un'immagine di se quasi immortale. Esistono diverse tecniche per dipingere un ritratto,...
Arti Visive

Guido da Siena: biografia e dipinti

Tanti pittori si sono distinti diventando illustri pittori, nel Duecento. Tra questi citiamo Guido da Siena. Lui nacque a Siena nel 1230 e morì sempre in quella città nel 1290. Egli era un pittore italiano che era attivo a Siena nella seconda metà...
Arti Visive

Come Realizzare Un Grappolo D'Uva Con La Tecnica Dell'Acquerello

In modo molto rapido e creativo, otterrete un bel grappolo d'uva col quale decorare un bel quadretto. Vi consiglio di seguire le semplici ed artistiche indicazioni procedurali qui illustrate. Imparerete come realizzare un grappolo d'uva mediante la tecnica...
Arti Visive

Duccio di Buoninsegna: biografia e dipinti

Duccio di Buoninsegna o da Boninsegna è nato a Siena intorno al 1260 ed è morto nella stessa città prima del 1319. Duccio è stato il primo pittore a creare un vero e proprio linguaggio senese, facendogli raggiungere il livello artistico più alto....
Arti Visive

Come dipingere un paesaggio autunnale

L'arte dà sempre molte soddisfazioni: creare con le proprie mani un dipinto capace di evocare innumerevoli sensazioni è impagabile. Relativamente ai dipinti le idee per la loro messa in forma sono molteplici: paesaggi, natura morta, celebrazione delle...
Arti Visive

Duccio di Buoninsegna: biografia e opere

Linee morbide ed eleganti, un raffinato e sapiente uso di una vasta gamma cromatica ed una profonda sensibilità testimoniata dall'espressività dei volti raffigurati sono le caratteristiche fondamentali di Duccio di Buoninsegna, pittore considerato il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.