Come dipingere con acquerelli

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Tutte le tecniche pittoriche sono assolutamente affascinanti e con ciascuna di loro, è possibile realizzare lavori davvero interessanti. Tuttavia, una delle tecniche che si differenzia dalle altre per la freschezza delle immagini che riesce a regalare e per il suo saper essere così raffinata e delicata, è sicuramente quella con gli acquerelli, realizzati con dei pigmenti sospesi in una base idrosolubile. Il risultato ottenuto, è un colore traslucido e luminoso, quando vengono applicati su carta. Nella guida a seguire, vi spiegherò come imparare i primi rudimenti di questa tecnica, così anche voi potrete dipingere un quadro ad acquerello. Iniziamo!

27

Occorrente

  • Un foglio di carta ruvida da 300 gr per metro quadrato
  • pennello sintetico tondo 3
  • pennello sintetico piatto 8
  • set di acquerelli
37

Per prima cosa, è opportuno scegliere il tipo di carta più adatta da utilizzare per potervi dipingere sopra con gli acquerelli. Sebbene si possa dipingere con questa tecnica sui più diversi tipi di carte disponibili in commercio, consiglio ai principianti di utilizzare carta ruvida dai 300 grammi per metro quadrato in su. È la più semplice da adoperare, perché non crea quel fastidioso effetto "ondulato" ed, inoltre, la ruvidità conferirà al vostro dipinto un tocco di vivacità e di morbidezza molto piacevole da vedere. Per quanto riguarda i pennelli, per iniziare, andranno bene quelli sintetici, molto più economici di quelli realizzati con il pelo di martora che gli esperti del settore prediligono di gran lunga.

47

Gli acquerelli possono essere acquistati in tubetto come le tempere, oppure in godet fatti di pigmenti puri legati con gomma arabica o zucchero, ma privi d’acqua. Personalmente, vi consiglio di scegliere acquerelli che abbiano un prezzo medio tra quelli presenti sul mercato, perché ad esempio, un godet di colore troppo sopraffino sarebbe inutilizzabile per una persona alle prime armi, che ancora non sa dosare bene le quantità di colore da utilizzare, mentre un prezzo troppo basso, spesso denota una scarsa qualità dei pigmenti adoperati e quindi una volta stesi sulla carta, potrebbero esser talmente malfatti da riuscire a scoraggiare anche gli apprendisti.

Continua la lettura
57

Le tecniche di esecuzione di un dipinto ad acquerelli sono davvero innumerevoli e ciascun artista utilizza, a sua discrezione, quelle che sostiene siano le più efficaci. Innanzitutto, dovrete tracciare un disegno molto leggero con una matita morbida sulla carta: non importa che sia molto dettagliato, l'importante è tracciare a grandi linee il progetto che volete realizzare. I dettagli si aggiungeranno in un secondo momento con un pennello sottile e asciutto. Successivamente, stendete il colore di fondo utilizzando un pennello piatto, applicando una o più mani di colore molto diluito a seconda dell’intensità che volete dare. Quando il colore sarà ben asciutto, potrete iniziare a dipingere prima le parti meno definite del disegno, ed infine i dettagli più minuti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere un abete con acquerelli

Trovare un po' di tempo per se stessi e per dedicarsi ai propri hobby è un'ottima idea per staccare dalla routine. Se amate disegnare e dar vita a delle opere d'arte uniche ed originali con i pennelli, questa guida fa al caso vostro. Vi spiegheremo come...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con gli acquerelli

Molti di coloro che si avvicinano al meraviglioso mondo della pittura dimostrano una certa riluttanza nei confronti degli acquerelli. I colori ad acqua sono in effetti uno strumento difficile da dominare; nel contempo rappresentano una maniera versatile...
Arti Visive

Come dipingere con gli acquerelli

L'acquerello è una tecnica molto amata dai pittori che utilizzano con grande maestria pigmenti, finemente macinati, mescolati con un legantee diluiti in acqua. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come dipingere con gli...
Arti Visive

Come fare gli acquerelli in casa

La pittura è un'attività artistica molto divertente, creativa e rilassante; tra i vari prodotti per dipingere troviamo colori ad olio, tempere e acquerelli normalmente acquistati nei negozi di belle arti o nelle cartolibrerie fornite. La pittura con...
Arti Visive

Come creare degli acquerelli atossici

Gli acquerelli sono degli utilissimi strumenti di disegno che vengono utilizzati sin da piccoli per colorare e dipingere. Disegnare è senza alcun dubbio il miglior sistema di comunicazione, che viene utilizzato soprattutto dai bambini: loro amano infatti...
Arti Visive

Come usare gli acquerelli

I colori hanno delle caratteristiche differenti e si distinguono per tipo. Infatti, ognuno di essi vanno scelti in base alla tecnica che si vuole adoperare. Gli acquerelli fanno parte di questa grande vastità di colori, usati nella grafica pittorica....
Arti Visive

Come Disegnare Con Penna E Acquerelli

Esistono moltissimi metodi per disegnare, alcuni molto semplici ed altri più complessi. Chi possiede una spiccata vena artistica è sempre alla ricerca di nuovi metodi con i quali realizzare delle meravigliose opere. Nei passaggi seguenti vi daremo alcuni...
Arti Visive

Errori da evitare nell'uso degli acquerelli

Se amate l'arte del disegno e della pittura, prima o poi potreste decidere di provare una delle tecniche più semplici ma anche più affascinanti per la stesura del colore: l'acquerello. La tecnica dell'acquerello è considerata appunto una delle più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.