Come dipingere in stile astratto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dipingere è un'attività molto rilassante, capace di stimolare la fantasia e la creatività di ogni persona. La mente si libera dello stress quotidiano e si riempie di forme e figure della nostra immaginazione. Chiaramente, ci sono diversi stili pittorici, oltre che diverse tecniche con cui è possibile eseguire la pittura. Ogni stile identifica la propria personalità e possiede le proprie caratteristiche peculiari. Uno degli stili più belli in cui dipingere è sicuramente lo stile astratto. Forme e colori si fondono, lasciando pieno spazio all'immaginazione. Vediamo insieme come dipingere in stile astratto.

27

Occorrente

  • Tela di cotone
  • Pennelli di dimensioni diverse
  • Strofinaccio
  • Tabella dei colori
  • Tempere (olio o acriliche)
  • Recipiente con dell'acqua
37

Scegliere il tipo di tela

Occorre innanzitutto scegliere il tipo di tela che si vuole utilizzare per il dipinto. Lo stile astratto, a differenza degli altri stili, non impone limiti o vincoli sul tipo di tela da utilizzare, potete quindi dar sfogo alla vostra fantasia. Ci sono però comunque degli accorgimenti che potrebbero aiutarvi a creare un dipinto ben fatto. A tal fine vi consigliamo di utilizzare tele di cotone o di juta. Quelle in cotone sono da scegliere in quanto trattengono meglio i colori, mentre quelle in juta sono utili per aumentare la resa cromatica dei colori utilizzati.

47

Scegliere i pennelli

Adesso è necessario scegliere i pennelli che meglio si adattano alla nostra pittura. Anche in questo caso non c'è una particolare regola da attuare, in quanto una delle caratteristiche più belle di questo stile è che non ha stile. Alcuni strumenti sono più impersonali di altri: vi sconsigliamo vivamente di acquistare i pennelli piatti, in particolare quelli a punta rotonda. Se scegliete dei pennelli a pelo sintetico sappiate che l'effetto rischia di essere preciso; se volete rendere un soggetto particolarmente sporco optate quindi per dei pennelli a pelo naturale, molto più morbidi e fluidi.

Continua la lettura
57

Scegliere il tipo di colore

Il tipo di colore è di certo una componente chiave della vostra pittura. Ci sono diversi pensieri tra gli storici dell'arte in merito a quale tempera sia la più adatta nell'astratto: per esempio Vasari sosteneva che i colori ad olio sono i più concludenti in ogni genere, mentre al contrario G. C. Argan tifava per quelli acrilici. La scelta del colore è una questione di gusto e carattere: se siete impazienti molto meglio le acriliche, si asciugano prima, ma se siete indecisi e pensate di ritoccare l'opera nei giorni a venire, allora scegliete quelli ad olio, che possono metterci anche tre giorni prima di asciugarsi. In questo caso assicuratevi di avere a disposizione tutto il tempo necessario.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate dei giornali o dei cartoni da mettere sul pavimento per evitare di sporcarlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere in stile cinese

La pittura cinese, nonostante venga spesso considerata solo un'espressione visiva, è ben più di una semplice tecnica figurativa. Il percorso culturale e mentale che questa meravigliosa forma d'arte ha solcato negli anni è quindi difficile da seguire...
Arti Visive

Come dipingere quadri astratti

L'arte della pittura è una dote naturale che non si apprende attraverso la frequentazione di scuole o corsi specifici. Chi possiede questa dote è in grado di realizzare dei dipinti con le proprie mani, ottenendo così dei pezzi unici, originali e personalizzati....
Arti Visive

Come dipingere un murales

"Murales" è una parola di origine messicana e simboleggia delle vere e proprie decorazioni realizzate su muri e pareti. Queste decorazioni artistiche, col passare del tempo, si sono sempre più ampliate a tal punto che è facile ormai trovarle ovunque....
Arti Visive

5 consigli per dipingere con le tempere

Pigmenti in polvere mescolati con emulsionanti in fase acquosa danno vita alla particolare tecnica della pittura a tempera. Questo stile di pittura, molto antico e già in uso ai tempi degli Egizi, incontra ancor oggi una grande utilizzazione per la semplicità...
Arti Visive

Come dipingere fiori su ceramica

Dipingere su ceramica è un'arte in voga da secoli. Tramandata fino ai giorni nostri, quest'arte permette di creare moltissime opere decorative: tra le più in voga possiamo ricordare le decorazioni natalizie, così come quelle floreali. L'elemento decorativo...
Arti Visive

Come dipingere la neve

Dipingere la neve è un proposito che moltissimi artisti hanno portato a termine. Basti pensare a William Turner, a Camille Pissarro o ai fratelli Limbourg per esempio. Affascinante e suggestivo, un paesaggio innevato è romantico quanto intenso e in...
Arti Visive

Come dipingere la notte

Van Gogh lo sapeva bene come dipingere la notte, così come Rembrandt, Vermeer e tanti altri artisti famosi. Affascinante e suggestivo, da sempre il buio ha rappresentato nei secoli scorsi un'attrattiva irresistibile per i pittori, scenario ancora oggi...
Arti Visive

Come dipingere un paesaggio natalizio

Natale rappresenta la festa della famiglia e della gioia. Pertanto dipingere un paesaggio natalizio può essere una buona idea sia per divertirsi con tutta la famiglia in pieno spirito natalizio sia per fare anche un regalo che sicuramente sarà molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.