Come dipingere la terracotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi, siamo abituati a comprare tutto. Anche quando ci viene voglia di darci al fai-da-te, ci capita poi di annoiarci subito perché magari ci rendiamo conto che per reperire e comprare i materiali, ci vuole molto più tempo e denaro di quello che spenderemmo per acquistare il prodotto finito. Tuttavia, per liberarsi dallo stress e dal grigiore del mondo che ci circonda, ci serve un hobby, qualcosa che ci impegni, che ci dia la possibilità di metterci alla prova e che porti nella nostra vita un po' di colore, in tutti i sensi. E quale passatempo migliore della pittura allora? E se vi dicessi che potreste unire poi l'utile al dilettevole, dipingendo su materiali che possedete già? Molto spesso, infatti, in casa si hanno vasi o altri oggetti di terracotta (vecchi piatti, contenitori, vassoi ecc) che non servono. Un'idea può essere quella di riutilizzarli in modo originale e creativo, dipingendoli per poi esporli come oggetti decorativi o per fare dei regali homemade. Dipingere un vaso di terracotta è più semplice di quanto si pensi e, in questo tutorial, proveremo a darvi qualche dritta.

25

Occorrente

  • vasellame in terracotta
  • colori per ceramica a freddo
  • vernice trasparente
  • smalto lucidante
  • 1 pennello
  • mascherine per stencil
  • carta vetrata
  • panno in microfibra
  • sapone di marsiglia
35

La prima cosa da fare è quella di procurarsi della carta vetrata molto fine per levigare il vaso o l'oggetto da dipingere. Questa operazione preliminare è fondamentale per eliminare eventuali difetti del manufatto che potrebbero apparire più evidenti con la pittura finale. Dopo aver ultimato la levigatura e aver reso la superficie liscia, bisogna pulire l'oggetto utilizzando un panno in microfibra umido e qualche goccia di sapone di Marsiglia. Successivamente si dovrà risciacquare con un altro panno pulito e umido e, infine, far asciugare il vaso in un forno tiepido per alcune ore. Se, invece, è estate, basterà metterlo al sole per una mezz'ora.

45

Quando la terracotta è asciutta, si comincia passando una vernice trasparente per rendere la base ancora più liscia. E poi si lascia asciugare bene prima di utilizzare i colori. Per il vasellame generalmente si utilizzano 2 tipi di pitture: semicoprenti e coprenti. Per la terraccota è più opportuno l'utilizzo delle coprenti, perché questo materiale assorbe l'umidità, quindi la pittura semicoprente non renderebbe il lavoro soddisfacente. Inoltre, bisogna usare i colori per ceramica a freddo; in quanto sono i migliori per dipingere il vasellame.

Continua la lettura
55

È importante non diluire il prodotto con acqua e utilizzarlo al naturale, altrimenti perde di intensità e consistenza. Per colorare si può utilizzare un pennello oppure, se non siete molto bravi a disegnare, una mascherina da stencil; quest'ultima va appoggiata sul vaso e poi tamponata con una spugnetta. Dopo aver finito di dipingere, è necessario lasciar riposare 24 ore. Infine, si procede con la cottura mettendo l'oggetto in forno a 150° C per circa mezz'ora. Quando è asciutto e freddo, è conveniente passare sulla superficie uno smalto trasparente per ottenere un lavoro lucido e duraturo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere una rosa su porcellana

La pittura è una passione speciale dove la mente spazia in cerca di nuove ispirazioni. Possiamo dipingere quadri, ma anche terracotta e porcellana.In relazione a questa ultima tecnica, per la pittura su porcellana dobbiamo utilizzare materiali adatti,...
Arti Visive

Come dipingere fiori ad olio

Per dipingere i fiori su tela si devono seguire alcune regole, che riguardano soprattutto i colori e gli spazi. Tutto ciò non dipende dalla difficoltà del soggetto che vogliamo rappresentare, ma sono semplicemente le regole base che faranno da radice...
Arti Visive

Come dipingere un pesaggio

Il paesaggio è uno dei temi classici e più interessanti da dipingere: non si tratta di un’impresa difficile, tuttavia conoscere trucchi sarà di enorme aiuto per ottenere grati risultati. Dipingere un paesaggio mette l’artista di fronte a due sfide:...
Arti Visive

Come dipingere a olio una natura morta

Tra i dipinti più belli nell'arte compare spesso la natura morta. Molti furono i pittori ad occuparsene nel tempo. Questo nome curioso viene preso dalla rappresentazioni di una composizioni di oggetti, fiori, frutta o altre cose inanimate. Il termine...
Arti Visive

Come dipingere un paesaggio sulla stoffa

La pittura su stoffa è un fenomeno degli ultimi decenni. Alla sua diffusione hanno contribuito anche le riviste del settore. In verità, dipingere sulla stoffa è piuttosto semplice. È infatti una tecnica attuabile con molta creatività ed un minimo...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con i colori ad olio

Dipingere ad olio è un'arte antica e particolare. Utilizzata nel tempo da artisti di grande calibro, anche oggi viene parecchio apprezzata. La tecnica prevede la mescolanza di colori in polvere e olio di lino che funge da legante. Per dipingere ad olio...
Arti Visive

Come dipingere con effetto marmo

L'idea di creare una superficie diversa dalle altre può contribuire a renderla originale. Le tecniche sono varie e si distinguono per la loro caratteristica. Infatti, è possibile cogliere aspetti particolari del dipinto realizzando un effetto unico...
Arti Visive

Trucchi per dipingere un quadro in poco tempo

Saper dipingere è un dono che non tutti purtroppo possiedono, ma scommetto che più di qualche persona, almeno una volta nella vita si è improvvisato pittore e artista, magari lo ha fatto per gioco o seriamente e forse non è stato soddisfatto del lavoro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.