Come dipingere le onde del mare

Tramite: O2O 20/10/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se amiamo dipingere, ed intendiamo cimentarci magari per la prima volta a realizzare dei soggetti o delle immagini inedite come ad esempio le onde del mare, è importante seguire delle linee guida ben precise. In riferimento a ciò ecco nel dettaglio le istruzioni e alcuni consigli su come massimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • Pennelli
  • Colori a tempera o ad olio
36

Le sfumature

Per creare questo effetto sarà necessario dipingere sulla vostra tela con diverse sfumature di azzurro, blu, viola e bianco. Innanzitutto, è però fondamentale realizzare una bozza sul foglio di lavoro con una matita e con dei tratti estremamente leggeri, tali da poter essere cancellati e corretti in corso d'opera. Una volta ottenuto il risultato desiderato che sappia soddisfare pienamente le nostre esigenze, possiamo poi iniziare a dipingere utilizzando la tecnica che maggiormente amiamo.

46

La morbidezza

Sulla parte inferiore del soggetto è importante procedere con dei colori più scuri, e, man mano che saliamo verso la cresta, possiamo schiarire i toni del blu. Per ottenere questo effetto dovremo miscelare il blu con il bianco di volta in volta sulla tavolozza dei colori. Procedendo sempre dal basso verso l'alto, dal viola al blu, verso l'azzurro facciamo in modo che questi colori si uniscano perfettamente, e poi successivamente li sfumiamo. Quando il colore risulterà quasi asciutto, ripassiamo sulle parti che non ci soddisfano il pennello umido ed intinto in pochissimo colore. Questa operazione ci consente di ottimizzare la sfumatura del blu sopra l'azzurro. Per dare alla stessa l'effetto di morbidezza che la natura è maestra nel creare quando l'onda si infrange sugli scogli o su bagnasciuga di una spiaggia, prendiamo una spugnetta (per la pulizia del corpo o da cucina), e dopo averla bagnata lievemente nel bianco, la usiamo per creare il suddetto effetto morbidezza.

Continua la lettura
56

L'effetto tridimensionale

Se tuttavia intendiamo ricreare delle piccole gocce di colore facciamo colare dal nostro pennello del colore bianco e azzurro estremamente diluiti sia sulla cresta bianca e spumosa del mare, che sulla parte crescente della stessa. Quest'operazione ci consentirà poi di donare in pochissimi minuti un effetto tridimensionale alla nostra opera rendendola davvero perfetta. Infine il consiglio per aumentare il contrasto fra la parte più superficiale ed esposta al sole e quella inferiore posta all'ombra, carichiamo di toni scuri il colore che utilizzeremo. A questo punto possiamo dire che le onde del mare sono veramente realistiche, e ciò significa che da oggi siamo in grado anche di cimentarci in un lavoro che prima ritenevamo impossibile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ammesso che stiate lavorando su una tela, se il primo risultato non dovesse soddisfarvi a pieno potrete ripassare sul disegno con un pennello inumidito e sfumare i colori donando loro forme e toni più realistici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere il mare in tempesta

Moltissimi artisti, almeno una volta nel corso della loro vita o carriera, hanno dedicato una tela al mare in tempesta. Basti pensare alle onde furiose dipinte da Rembrandt, ai mulinelli ventosi raffigurati da Turner, alla spuma precisa di Hokusai o alla...
Arti Visive

Come dipingere il mare

Con questa guida ci proponiamo di darvi delle dritte sulla tecnica per raffigurare, attraverso la pittura, un elemento naturale come il mare. L'arte della pittura può sembrare complessa e di certo serve grande manualità ed esperienza per ottenere buoni...
Arti Visive

Come disegnare il mare in tempesta

Il controverso pittore inglese William Turner, anche conosciuto come il 'pittore della luce', è stato tra i capostipiti dell' impressionismo, ed era arrivato al punto di farsi legare all'albero maestro di una nave, per poter realizzare i suoi famosi...
Arti Visive

Come dipingere un tramonto

Il paesaggio al tramonto è uno dei più suggestivi che l'uomo conosca. Da sempre fonte d'ispirazione poetica ed artistica, è in grado di suscitare emozioni profonde, quasi irripetibili. Dobbiamo avere un occhio ricettivo per dipingere un tramonto, che...
Arti Visive

Come cominciare a dipingere

Dipingere è un'attività che si adatta facilmente ad ogni età. Dai bambini fino agli adulti, giovani e meno giovani, possono dedicarsi a questo passatempo ed avere risultati accettabili. Chiaramente, più si vuole migliorare e acquisire tecniche specifiche...
Arti Visive

Come dipingere il cielo ad olio

Quando si vuole rappresentare un paesaggio il cielo è un elemento essenziale. Esso generalmente occupa una buona parte della tela; alcuni pittori sono definiti "specialisti" del cielo, altri del mare e così via. Si può affermare che di solito quando...
Arti Visive

Come dipingere la sabbia

La sabbia ha da sempre rappresentato una fonte di ispirazione per gli artisti di tutti i tempi, soprattutto per il suo romanticismo e per tutte le storie che è in grado di raccontare. Le sono stati dedicati film, poesie e in particolare quadri che hanno...
Arti Visive

Come dipingere il paesaggio con l'acquerello

L'obiettivo che andremo a cercare di perseguire lungo i tre passi che comporranno la nostra guida, sarà quello di spiegarvi, in maniera molto semplice e diretta, come poter riuscire a dipingere il paesaggio con l'acquerello. Incominciamo immediatamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.