Come dipingere sulla plastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Dare nuova vita ad un oggetto, salvaguardando l'ambiente, è un hobby che sta prendendo sempre più piede; anche se il procedimento non è alla portata di tutti ma può essere svolto da tutte quelle persone che hanno una buona manualità e tanta creatività, basterà eseguire delle procedure e, in men che non di dica, si darà una rinnovata a determinati oggetti. In questa guida avremo modo di vedere come poterlo fare su determinate superfici composte di un materiale specifico. Infatti, attraverso dei passi comunque molto semplici ed efficaci, vedremo come poter dipingere in maniera ottimale sulla plastica.

27

Occorrente

  • Carta vetrata a grana fine
  • strofinaccio
  • alcool
  • aggrappante
  • pennello piatto
  • colori acrilici
  • gesso acrilico
  • flatting
37

Innanzitutto, come prima cosa, è indispensabile assicurarsi che il nostro oggetto di recupero abbia una superficie ruvida: al contrario, se questa è liscia, sarà doveroso passare una mano di carta vetrata a grana fine. Ad ogni modo, affinché i colori restino ben saldi alla plastica, ci si dovrà assicurare che questa sia ben linda e priva di sporcizie. Inoltre, la perfetta soluzione per eliminare eventuali tracce di grasso e sporco sta nel lustrare il nostro oggetto con uno strofinaccio impregnato d'alcool.

47

Tuttavia, prima di accingersi a pitturare, sarà necessario prestare un'ultima accortezza: l'area che sarà interessata nel disegno va ricoperta da uno strato sottile ed omogeneo di aggrappante per plastica. Per poter eseguire tale procedura dobbiamo utilizzare un pennello piatto, meglio se abbastanza largo, in modo da poter ottenere una stesura uniforme. A questo punto l'aggrappante eviterà al colore di rimuoversi con estrema facilità, fissandolo meglio alla superficie.

Continua la lettura
57

Possiamo quindi passare alla fase centrale, ossia alla stesura del colore. Di fondamentale importanza è comprendere quali colori utilizzeremo: solitamente è preferibile lavorare con la pittura acrilica, poiché, contenendo dei collanti, ha una presa di gran lunga migliore. Inoltre, si consiglia anche di evitare i colori cosiddetti "alla nitro" perché sono soliti reagire con la plastica rovinandola o, addirittura, corrodendola. Dunque, a questo punto, dopo aver versato i colori nella tavolozza procederemo con la pittura.

67

Gli acrilici possono essere diluiti con semplice acqua, ed è sufficiente mescolarli per ottenere diverse gradazioni. Una caratteristica fondamentale dei colori acrilici è che essi non permettono le sfumature; inoltre sarebbe bene, nella realizzazione del nostro dipinto, utilizzare linee nette e ben definite. Dopo aver terminato il lavoro si dovrà far asciugare per bene il colore; a questo punto, si potrà pensare a proteggere e impermeabilizzare la pittura stendendo un ulteriore strato di gesso acrilico e, successivamente, di vernice trasparente diluita (flatting) o, se si preferisce, di spray.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere con gli acrilici

I colori acrilici entrano a far parte delle tecniche pittoriche negli anni 50 e hanno avuto un successo straordinario grazie alla notevole intensità cromatica e sono tra i colori più utilizzati negli ultimi anni. La coloro consistenza è molto simile...
Arti Visive

Come disegnare con gli acrilici

I colori acrilici sono dei materiali tanto simili agli acquerelli, ma anche ai colori a tempera come sostanza del colore e corpo, questa cosa è stata spiegata per tutti coloro che non li conoscono. La sola differenza è che i pigmenti sono espressamente...
Arti Visive

Guida: pitturare con gli acrilici

Quando ci si cimenta nella pittura bisogna fare uso di colori liquidi come gli acquerelli. Ai tempi antichi si utilizzavano i colori ad olio per stendere i fantastici dipinti oggi pervenuti, ma ad oggi se si usano tipologie simili ci si getta spesso con...
Arti Visive

Come dipingere su tela con acrilici

La pittura su tela con colori acrilici, è un metodo di espressione economico e ideale per principianti che permette di esprimersi al meglio utilizzando varie tecniche di pittura. Il materiale utilizzato è facilmente reperibile, spesso può essere utilizzato...
Arti Visive

Come dipingere una scatola di cartone

Se si vuole trascorrere del tempo con i vostri bambini e coinvolgerli in un gioco creativo e divertente, oppure si devono rinnovare delle scatole usate per riutilizzarle in maniera più profittevole, seguite questa breve guida su come dipingere una scatola...
Arti Visive

Consigli per disegnare a mano libera

Disegnare a mano libera non è un arte che riesce a tutti. C'è chi lo farebbe anche ad occhi chiusi e chi si ritiene un negato assoluto.Gli artisti che riescono in questa impresa quasi sempre non sono nati con il talento, ma esercitandosi sono migliorati...
Arti Visive

Come valutare un dipinto

Un'opera d'arte ha in genere una funzione estetica. L'arte fisica si esprime attraverso la pittura, la scultura, l'architettura nonché la fotografia. Esiste poi l'arte scenica o teatrale basata sulla musica, la danza ed il cinema. Un pennello, una tela...
Arti Visive

Come dipingere un quadro in prospettiva

La pittura è un'arte che nel corso dei secoli ha consentito a tantissimi pittori di esprimere i propri sentimenti, le proprie emozioni e la propria creatività, sfruttando specifiche abilità. Esistono tantissime tecniche differenti di pittura, più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.