Come dipingere un bosco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Durante il corso della storia dell'arte, sono stati scelti tantissimi soggetti da rappresentare, di questi soltanto alcuni sono rimasti ad oggi.
Tra tutti, il soggetto più rappresentato è senza dubbio il paesaggio. Questo deriva dal fatto che la natura è stata sempre motivo di fascino, bellezza e mistero. Anche dal fatto che dipingerla diventa un esercizio per i dilettanti o, al contrario, un allenamento per chi vuole migliorarsi. Nella guida descriverò come dipingere un bosco, imparare o approfondire qualche trucchetto pittorico per farlo nel migliore dei modi.

27

Occorrente

  • Tela e pennelli
  • Cavalletto o supporto rigido
  • Acqua e carta assorbente
  • Spugnetta
37

Per dipingere un bosco per prima cosa si deve scegliere l'ambientazione. Un esempio potrebbe essere quello di imitare i pittori impressionisti del passato. Per fare questo, o si fa un tipo di pittura en plain air cioè all'aria aperta oppure si può scegliere di restare a casa. Nel primo caso è necessario un cavalletto o un supporto molto resistente che permette di appoggiarsi alla tela con decisione. Lo sgabello che, secondo alcuni critici dell'arte, veniva molto usato dagli artisti del passato, non è fondamentale. Molti pittori preferivano essere liberi nel movimento infatti dipingevano in piedi. Invece nel secondo caso, bisogna sistemarsi in una stanza abbastanza luminosa. Inoltre, nella stanza, deve esserci un tavolo abbastanza grande per appoggiare tutto il materiale necessario. Per dipingere un bosco questo primo step è fondamentale.

47

Dopo aver trovato la postazione ideale, si mettono vicino: tela, pennelli, acqua di ricambio, carta assorbente e caso delle spugnette. È tutto pronto, quindi bisogna pensare a quale tipo di bosco si vuole dipingere. Se si fosse scelto di dipingere all'aria aperta, trovare il momento della giornata che piace di più. Alcuni esempi possono essere: le prime luci dell'alba, quelle più calde del tramonto, uno scenario notturno. Invece se si fosse scelto di dipingere in casa, bisogna scegliere accuratamente un'immagine di riferimento. L'immagine si può trovare al computer. Ci si può anche sbizzare con le luci, dipingendo, per esempio, un bosco irlandese incantato.

Continua la lettura
57

Dopo aver fatto le operazioni preliminari (necessarie per la riuscita di un buon lavoro), si può entrare nel vivo e dipingere un bosco nel modo in cui si è scelto. Una volta che si è fatto il disegno della foresta e sì è scelto uno scenario diurno, iniziare con i colori chiari. Bisogna creare delle scale cromatiche dalla tonalità più chiara alla tonalità più scura, così quando si dipingeranno i colori scuri, sulla tela, si creerà uno stupendo effetto del riflesso del sole. Procedere lentamente e fare asciugare accuratamente ogni stesura. In questo caso, la tecnica consigliata è quella dell'acquarello, perché la leggerezza delle sfumature di queste tinte può dare al bosco un'atmosfera magica. Per questo motivo bisogna sempre procedere dalla tinta più chiara alla tinta più scura. La tecnica più opportuna, se si vuole dipingere un bosco con uno scenario notturno, è quella delle tempere acriliche. In questo caso procurarsi una vasta gamma di pennelli, perché più diversi saranno i colori realizzati, più ricco sarà il paesaggio alla luce della luna. Concentrarsi sul creare più sfumature, eseguire più dettagli del disegno e quindi dipingere non solo "anonimi" cespugli tutti uguali, ma anche fiori e piante. Queste permetteranno di dare contrasto alle tinte più intense del blu notte.

67

In ultimo, un consiglio utile se si vuole essere originali nel dipingere un bosco: ci si può aiutare con una piccola spugnetta. Dopo aver passato il colore della chioma dell'albero, si può picchiettare leggermente per dare l'idea di selvaggio e naturale (caratteristiche di una foresta). Inoltre dare piccoli colpetti e staccare spesso il polso dal foglio. Per le pennellate allo stesso modo: piccole e frequenti, senza stesure uniformi. Queste trasmetterebbero monotonia in un contesto opposto.
Alla fine spruzzare un velo di lacca per capelli per fissare i colori e dare lucidità al dipinto. Seguendo le istruzioni di questa guida, si potrà riuscire a dipingere un bosco stupendo e soprattutto realistico.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Osservare spesso da lontano il dipinto, così da avere una visione più omogenea del bosco.
  • Creare molte sfumature di colore per le foglie così risulterà molto variopinto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare la prospettiva di un bosco

Per disegnare un bosco in prospettiva è necessario possedere alcune conoscenze tecniche e nozioni grafiche, prima che abilità artistiche.La prospettiva, infatti, è una tecnica geometrica che permette di ottenere un effetto di profondità su un piano...
Arti Visive

Come dipingere un ritratto con colori ad olio

La pittura ad olio è una tecnica antichissima di profondo effetto pittorico e non è mai tramontata. Se quindi avete già un po' di manualità con questi particolari colori e intendete utilizzarli per realizzare un quadro, in questa guida potrete trovare...
Arti Visive

Come dipingere fiori ad olio

Per dipingere i fiori su tela si devono seguire alcune regole, che riguardano soprattutto i colori e gli spazi. Tutto ciò non dipende dalla difficoltà del soggetto che vogliamo rappresentare, ma sono semplicemente le regole base che faranno da radice...
Arti Visive

Come dipingere un pesaggio

Il paesaggio è uno dei temi classici e più interessanti da dipingere: non si tratta di un’impresa difficile, tuttavia conoscere trucchi sarà di enorme aiuto per ottenere grati risultati. Dipingere un paesaggio mette l’artista di fronte a due sfide:...
Arti Visive

Come dipingere a olio una natura morta

Tra i dipinti più belli nell'arte compare spesso la natura morta. Molti furono i pittori ad occuparsene nel tempo. Questo nome curioso viene preso dalla rappresentazioni di una composizioni di oggetti, fiori, frutta o altre cose inanimate. Il termine...
Arti Visive

Come dipingere un paesaggio sulla stoffa

La pittura su stoffa è un fenomeno degli ultimi decenni. Alla sua diffusione hanno contribuito anche le riviste del settore. In verità, dipingere sulla stoffa è piuttosto semplice. È infatti una tecnica attuabile con molta creatività ed un minimo...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con i colori ad olio

Dipingere ad olio è un'arte antica e particolare. Utilizzata nel tempo da artisti di grande calibro, anche oggi viene parecchio apprezzata. La tecnica prevede la mescolanza di colori in polvere e olio di lino che funge da legante. Per dipingere ad olio...
Arti Visive

Come dipingere con effetto marmo

L'idea di creare una superficie diversa dalle altre può contribuire a renderla originale. Le tecniche sono varie e si distinguono per la loro caratteristica. Infatti, è possibile cogliere aspetti particolari del dipinto realizzando un effetto unico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.