Come dipingere un murales

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

"Murales" è una parola di origine messicana e simboleggia delle vere e proprie decorazioni realizzate su muri e pareti. Queste decorazioni artistiche, col passare del tempo, si sono sempre più ampliate a tal punto che è facile ormai trovarle ovunque. Alcuni murales talvolta, sono talmente incantevoli da restare esterrefatti, l'arte è il loro punto forte. Non è semplice realizzare un murales, ma questa tecnica di comunicazione è sempre stata usata nel tempo a seconda dei vari scopi, per trasmettere messaggi artistici ben precisi. I tipici murales detti anche "graffiti", sono sbocciati inizialmente tra le pareti delle metropolitane in America e sono diventati ormai una vera moda in tutto il mondo.
Vediamo insieme quindi, come dipingere un murales.

27

Occorrente

  • Parete, intonaco, fissativo, pittura
37

L'ispirazione

Innanzitutto, per realizzare un murales, bisogna avere una forte ispirazione, la quale sarà molto utile a guidarvi, tramite la vostra creatività, a realizzare il vostro progetto. Scegliete un muro o una parete adatta assicurandovi che questa, non sia di proprietà. Accertatevi che il livello di intonaco del muro sia adatto, se così non fosse, provvedete a passare dell'intonaco. Realizzate un'idea del progetto che desiderate realizzare in modo schematico, e se in alcuni punti della parete dovessero esserci delle rientrarze, prendetele in considerazione come un' integrazione alla forma del vostro progetto.

47

La creatività

Detto questo, lasciatevi guidare dalla creatività e dalla fantasia, cercando di non fissarvi molto sulla perfezione. Un progetto in stile astratto non sarà mai perfetto ed acquisirà molto più valore e originalità. Una volta che avete realizzato il progetto, potrete passare alla pittura. Un suggerimento è quello di utilizzare un fissativo per far incollare uniformemente la pittura e attendete che asciughi del tutto. Si possono trovare degli ottimi fissativi in commercio in grado di asciugare in tempi davvero brevi, quindi, questa operazione non vi porterà via molto tempo. Complici di ciò, saranno anche le condizioni climatiche.

Continua la lettura
57

I colori

Adesso potete procedere a dipingere con la vostra pittura attraverso tanta dimestichezza ed abilità. Procuratevi tutti i colori principali: rosso, giallo, blu, nero e bianco perché tramite questi potrete ottenere ogni tipo di tonalità e sfumatura desiderata, semplicemente mescolandoli fra loro. Ricordate inoltre, di tenere sempre il bianco a disposizione per schiarire subito eventuali tonalità forti e vivaci che non vi aggradano durante la realizzazione.
Infine, quando avrete terminato, un consiglio è quello di fotografare ed immortalare la vostra opera artistica, soprattutto se realizzata all'esterno, perché col passare del tempo tenderà a sbiadire.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere attenti ad eventuali rientranze della parete, passare l'intonaco se necessario, fare asciugare bene il fissativo, immortalare la propria opera artistica quando è terminata

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come realizzare le sfumature con l'aerografo

L'aerografo è uno strumento professionale usato per la verniciatura di diverse superfici. L'aerografo, sfruttando l'aria compressa, è in grado di proiettare e nebulizzare le vernici tramite un getto più o meno intenso. L'elemento principale è l'aeropenna,...
Mostre e Musei

Guida alle opere di Keith Haring

Keith Haring è il maestro indiscusso della graffiti art. Noto in tutto il mondo per il suo stile personale e riconoscibile, viene considerato il portavoce della cultura di strada della New York degli anni '80. Nato in Pennsylvania nel1958, Haring venne...
Danza

Hip hop: gli scatti

Quando la musica Hip Hop si è sviluppata verso la fine degli anni '70, molte persone non ne erano ancora a conoscenza. È stata creata nei quartieri più poveri di New York ad opera di adolescenti afro-americani e latini, di cui una parte di questi è...
Arti Visive

Come disegnare un leone

Il leone è uno degli animali più affascinanti e spaventosi che popola aree remote e selvagge del nostro pianeta. In questa guida breve ma esaustiva guida troverete tutti i consigli e i passaggi essenziali su come disegnare un leone in maniera realistica,...
Arti Visive

Come realizzare dei disegni usando oggetti con parti in rilievo

L'arte è un ambito in continua evoluzione, anche se ai meno esperti potrebbe sembrare il contrario. Infatti l'arte contemporanea è alla continua ricerca di novità, che spaziano dal digitale, ai murales, sino alle novità nel disegno. Ultimamente sono...
Arti Visive

Breve guida sull'arte islamica

Quando si parla di arte naturalmente si intende ogni forma proveniente dall'estro di una persona definita artista. Non necessariamente deve avere a che fare con la pittura o la scultura, ma arte può essere anche quella di strada per esempio apprezzabile...
Arti Visive

Come dipingere con gli acrilici

I colori acrilici entrano a far parte delle tecniche pittoriche negli anni 50 e hanno avuto un successo straordinario grazie alla notevole intensità cromatica e sono tra i colori più utilizzati negli ultimi anni. La coloro consistenza è molto simile...
Arti Visive

Come dipingere ad affresco

Quella dell'affresco è la tecnica più laboriosa tra quelle pittoriche, ma anche la più resistente grazie al fatto di essere appunto realizzata "a fresco", questo permette una reazione chimica che fissa il pigmento colorato alla parete. I passaggi che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.