Come dipingere una rosa ad olio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arte è uno dei passatempi più rilassanti a cui possiamo dedicarci nel tempo libero. Soprattutto coloro che sono particolarmente abili nel disegno troveranno estremamente semplice dipingere. Questo tipo di arte richiede una buona manualità, precisione e tanta pazienza. Se siamo alle prime armi, è meglio che utilizziamo delle spatoline per dipingere. Grazie ad esse otterremo degli effetti scenografici a dir poco "impattanti" (come diciamo sempre noi graphic designer quando un lavoro risulta ben fatto!). Se invece abbiamo già una certa esperienza nella pittura, possiamo ricorrere ai pennelli angolari. Seguendo le indicazioni di questa interessante guida, vedremo come dipingere una rosa ad olio. Osserviamo qualche piccola regola e realizzeremo sicuramente un capolavoro.

27

Occorrente

  • Colori ad olio
  • Diluente
  • Pennelli di varie dimensioni
  • Acquaragia o trementina
  • Tela
  • Idea di base sulla forma della rosa
37

Disegnare la rosa a matita sulla tela e scegliere i colori da utilizzare

Cominciamo col disegnare uno schizzo della nostra rosa direttamente sulla tela. Adoperiamo una matita dal tocco leggero, preferibilmente del tipo "B2" o "HB". La prima cosa che ci si chiede quando si disegna una rosa è se si rappresenterà aperta oppure chiusa. In realtà, si può anche partire senza un'idea ben definita. Solo che questo ragionamento vale per coloro che sono bravi nel disegno. Dopo aver pensato alla forma della rosa, bisogna scegliere i colori. A tal proposito, andremo a preparare le estremità di sfumatura dello stesso colore. Una sfumatura chiara darà colpi di luce al dipinto e la useremo per ultima. Per ottenerla, ci basterà mescolare il colore della rosa col bianco. Per la tonalità scura, invece, mescoliamo il colore col nero e stendiamolo per primo, al centro del dipinto.

47

Controllare il colore e iniziare a dipingere la rosa partendo dal centro

Ora controlliamo se il colore appare troppo saturo. In questo caso dovremo diluirlo con l'olio di lino o di papavero. Se usiamo i pennelli, possiamo seguire con precisione i contorni tracciati.
Con le spatole invece possiamo lasciare il colore più sfumato. Per pulire i nostri pennelli, ricordiamoci che i solventi migliori sono l'acquaragia e la trementina. Prendiamo ora il colore puro e dipingiamo i petali della nostra rosa ad olio. Cerchiamo di dividere il petalo in due parti uguali e definiamo il primo lato partendo dal centro. Dovremo procedere verso il basso, fino a colorare tutta l'area in questione. In seguito, occupiamoci di un primo anello di petali, il quale va ad occupare il centro della rosa. Proseguiamo poi con il disegno del secondo anello, più grande del primo. Esso andrà ad occupare la massa esterna del fiore.

Continua la lettura
57

Aggiungere dettagli e rifiniture e apporre la propria firma sul dipinto

In questa fase, prendiamo il bianco e realizziamo i pistilli al centro della rosa con un pennello a punta fine. Ora potremo applicare la tonalità più chiara sull'estremità di ciascun petalo. Seguiamo il contorno il più possibile e avremo creato un bellissimo gioco di contrasti e sfumature sulla nostra rosa ad olio. Accompagnando il fiore ad un paio di foglie, creeremo un effetto ancora più realistico. Ricordiamo di applicare anche qui la regola relativa all'uso delle gradazioni del colore. Si stende prima la tonalità più scura e poi quella più chiara. Dopo aver terminato il nostro dipinto, controlliamo il tutto. Possiamo aggiungere delle piccole rifiniture, finché non ci riterremo completamente soddisfatti del nostro lavoro. Infine, aggiungiamo la nostra firma e lasciamo asciugare il dipinto, per poi mostrarlo al nostro pubblico
.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'uso delle spatole al posto dei pennelli, per chi non ha molta manualità, è sicuramente la scelta migliore.
  • Ricordiamo la regola di applicazione delle sfumature. Si inizia da quella più scura e si termina con quella più chiara.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come realizzare un paesaggio con la tecnica dell'encausto

Cimentarsi nella realizzazione di un quadro con un paesaggio, utilizzando la tecnica dell'encausto, potrebbe non essere così difficile. Cos'è l'encausto? L'encausto è una tecnica pittorica molto antica e di grande effetto. Questa può essere applicata...
Arti Visive

Trucchi per dipingere un quadro in poco tempo

Saper dipingere è un dono che non tutti purtroppo possiedono, ma scommetto che più di qualche persona, almeno una volta nella vita si è improvvisato pittore e artista, magari lo ha fatto per gioco o seriamente e forse non è stato soddisfatto del lavoro...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con gli acquerelli

Molti di coloro che si avvicinano al meraviglioso mondo della pittura dimostrano una certa riluttanza nei confronti degli acquerelli. I colori ad acqua sono in effetti uno strumento difficile da dominare; nel contempo rappresentano una maniera versatile...
Arti Visive

Come utilizzare i colori ad olio

La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli. Le origini della pittura a olio affondano le radici nell'antichità; ne davano notizia già Marco Vitruvio Pollione, Plinio il Vecchio e Galeno....
Arti Visive

Come dipingere su tela con acrilici

La pittura su tela con colori acrilici, è un metodo di espressione economico e ideale per principianti che permette di esprimersi al meglio utilizzando varie tecniche di pittura. Il materiale utilizzato è facilmente reperibile, spesso può essere utilizzato...
Arti Visive

Errori da evitare nell’uso delle tempere

Se avete voglia di cimentarvi in una nuova tecnica artistica che vi permetta di dipingere dei quadri meravigliosi e originali, non c'è nulla di meglio che utilizzare i colori a tempera. I colori a tempera, sono piuttosto semplici e pratici da utilizzare...
Arti Visive

Come Realizzare L'Effetto Rilievo Su Un Dipinto

Una cosa che piace a tante persone che dipingono, sia per un fatto amatoriale, sia professionalmente, è sperimentare nuove tecniche, soggetti sempre più particolari ed anche difficili, o addirittura colori composti con sostanze inusuali. In tale guida...
Arti Visive

Come Creare Un Dipinto Con Tempere Sulla Base Di Una Cassetta In Legno

In questa guida troverete validi suggerimenti per creare un bellissimo dipinto sulla base di una vecchia cassetta in legno. Se non avete a disposizione una buona base sulla quale dipingere con le tempere, una vecchia cassetta di legno farà al caso vostro....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.