Come disegnare il cappello di Babbo Natale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Natale è, senza dubbio, il momento dell'anno più bello, gioioso e festoso, per i grandi e per i più piccini! Il personaggio che rappresenta il simbolo della festa del Natale è proprio il simpatico ed allegro Babbo Natale, grazie al suo aspetto divertente ed ai suoi regali generosi. Questa guida ti aiuterà a scoprire come disegnare facilmente il cappello di Babbo Natale. Potrai utilizzare il disegno di questo simpatico e buffo cappello rosso per i tuoi biglietti di auguri, oppure disegnare un piccolo cappello di Babbo Natale sui tuoi pacchetti. Disegnarlo sarà semplice e veloce, ed in seguito potrai colorare il cappello del tuo Babbo Natale con i pennarelli, oppure con della vernice colorata.

26

Occorrente

  • un foglio bianco
  • una matita
  • un pennarello nero
  • un pennarello rosso
36

Inizia a disegnare il tuo cappello di Babbo Natale a partire da alcune forme geometriche semplici da riprodurre, con una matita ben appuntita oppure con una penna nera. Se utilizzerai una matita, sarà più semplice cancellare, con una gomma, eventuali errori. Disegna il cappello tracciando un piccolo cerchio nella zona superiore del tuo foglio, e poi un rettangolo, stretto e lungo, nella zona inferiore della pagina. Poi, con una linea, unisci il cerchio ed il rettangolo tra loro, ed a partire da questa linea, disegna poi un triangolo. Ecco la "struttura" di base del tuo cappello di Babbo Natale.

46

Continua, adesso, a disegnare il tuo cappello di Babbo Natale, per i tuoi pacchetti ed i biglietti di auguri natalizi, disegnando i particolari. Il rettangolo ed il cerchio, in primo luogo, dovranno avere un aspetto morbido e soffice, come quello della lana bianca. Il cappello di Babbo Natale, infatti, ha uno strato di pelliccia morbida, per tenere calda la testa, ed una pallina di pelo alla punta, simpatica e decorativa. Disegna dei riccioli di pelo all'interno di queste due zone. Poi rendi più morbida la silhouette del cappello, cioè il triangolo che hai disegnato al centro del foglio, arrotondando gli angoli. Adesso puoi ricalcare, con una penna o un pennarello, il tratto di matita, seguendo le linee degli ultimi dettagli che hai disegnato sul tuo cappello di Babbo Natale.

Continua la lettura
56

Infine, ecco il momento di ultimare il tuo cappello di Babbo Natale con un po' di colore e qualche tocco decorativo in rilievo. Colora l'interno del triangolo con il colore rosso. Poi, se desideri dare profondità al tuo disegno e renderlo veramente speciale, incolla dell'ovatta bianca all'interno delle zone di pelliccia del cappello. Il tuo disegno sarà, così, davvero elegante ed artistico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • utilizza una matita per poter cancellare facilmente eventuali errori!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare una pallina di Natale

Il periodo Natalizio è per tutti uno dei periodi più belli dell'anno. La corsa ai regali e ai preparativi riempiono le giornate. Nasce in tutti noi il desiderio di stupire i nostri ospiti ricreando l'atmosfera natalizia anche nelle nostre case. Cerchiamo...
Arti Visive

Come disegnare una stella di Natale in 3D

Anche se il Natale non è ancora alle porte, il clima di festa ci ha già quasi raggiunti. Le strade e i negozi sono già addobbate con decorazioni natalizie e sulle porte delle case si appendono le prime, festose ghirlande. Fortunatamente, il Natale...
Arti Visive

Come disegnare gli elfi

Gli elfi sono delle creature mitologiche particolarmente gradite ai bambini, in quanto secondo una leggenda fantastica questi piccoli uomini sarebbero gli aiutanti di Babbo Natale. In particolare, gli elfi sarebbero coloro che costruirebbero i giocattoli...
Arti Visive

Come disegnare i tre Re Magi

Tra i vari soggetti che si adattano perfettamente al periodo natalizio, oltre alle stelle, agli angioletti e a Babbo Natale, i tre Re Magi sono quelli più adatti per essere disegnati senza troppa fatica. Una volta colorati risulteranno, infatti, molto...
Arti Visive

Come disegnare un pupazzo di neve

L'inverno si avvicina ed entra in scena il pupazzo di neve. Questo simpatico e panciuto omone ghiacciato ha quasi sempre le stesse sembianze: testa rotondissima con simpatico cappello, pancione paffuto, sciarpa super colorata, naso a punta, solitamente...
Arti Visive

Come disegnare una strega

Disegnare è la forma d'arte più antica che esista, da secoli ha rappresentato un linguaggio comune per esprimere idee e la fantasia che ognuno di noi possiede e che ha bisogno di uno sfogo. Per poter iniziare a disegnare è necessario partire da soggetti...
Arti Visive

Come disegnare i paperi Disney

Paperino è uno dei personaggi più simpatici mai creati dalla Disney. Di sicuro, è uno dei più sfortunati ed irascibili, ma è davvero difficile trovare qualcuno a cui questo papero stia antipatico. Di seguito andremo a vedere insieme come disegnare...
Arti Visive

Come disegnare una renna

La renna è una bellissima specie animale appartenente ai cervidi. Non è presente ovunque, nel mondo, ma solo in determinate zone del della terra, ovvero nelle regioni artiche e subartiche, come ad esempio nel territorio nordamericano o nella tundra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.