Come disegnare il fumo a matita

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il disegno essendo una forma d' arte, non possiede dei canoni ben precisi da seguire al fine di realizzare un opera in modo ottimale, ma molto si basa sulla capacità dell'artista e sulla sua fantasia ed immaginazione. Fatta questa doverosa premessa, però per riuscire a realizzare un disegno che si avvicini molto alla realtà, possiamo affidarci a dei piccoli "trucchetti" che sicuramente ci possono agevolare il compito! In questa breve guida, ci occuperemo di illustrare come disegnare il fumo a matita. In numerosi immagini, il fumo è elemento riesce a rendere suggestiva qualsiasi scena. Basta pensare ai tipici paesaggi industriali o ai tetti innevati delle case in inverno: senza quella leggera scia di fumo e quell'alone di nebbia, non sarebbero certo così caratteristici. Vediamo allora insieme come fare!

27

Occorrente

  • Foglio
  • Matita
  • Gomma
37

Il primo passo da compiere quando si decide di mettere su carta una qualunque immagine è quello di stabilire le dimensioni del disegno in modo da col colare lo spazio necessario, sul foglio. N particolar modo, quando si vanno a realizzare oggetti o cose astratte come il fumo o le nuvole, questo aspetto non va mai sottovaluto in quanto fondamentale. Inoltre è molto importante disegnare prima per bene l'oggetto a cui andrà ad attribuire il fumo.

47

Una volta identificata la sorgente che emanerà il fumo, partendo dalla sua estremità, cominciate a tracciare la forma geometrica di un triangolo. Naturalmente, le dimenzioni di tale triangolo, sara' strettamente proporzionale alla grandezza della scia di fumo che intendete raffigurare. Non dimenticate di calcolare correttamente la direzione che prenderà questa scia astratta e fate attenzione alla direzione adeguata in base alla corrente.

Continua la lettura
57

A questo punto, provvedete a tracciare tante linee curve sovrapposte. Il consiglio è quello di staccare la matita dal foglio ogni volta che avrai fatto una curva, in modo da non dare al disegno un aspetto irreale. Pocedendo così per ogni lato, e posizionando anche qualche curvetta all'interno del triangolino stesso, dovresti ritrovarvi qualcosa che assomigli ad un grappolo d'uva o ad una nuvola.

67

Questo è il momento di andare a rifinire i bordi del tuo disegno con una matita più scura e morbida. Per ottenere un effetto più naturale, infatti, dovrai rendere la nuvoletta ancora più irregolare e imprecisa, colorandola di grigio o di nero nelle parti dove il fumo sarà più denso. Naturalmente, queste parti si troveranno soprattutto vicino alla fonte che genera il fumo, e perciò saranno quelle più scure. Il resto del disegno, invece, essendo più lontano dalla sorgente, dovrà andare a sfumare. Con l'anulare, passa la punta del dito sulla zona più colorata e spostati man mano nel disegno facendo dei piccoli cerchietti. Fai bene attenzione a fare in modo che le estremità della scia siano quanto più chiare possibile e cerca di non sporcare il foglio.

77

Seguendo, questi semplici ma utili consigli, riuscirete sicuramente a disegnare il fumo nel migliore dei modi. Come ultimo consiglio, cercate di allenarvi prima su un altro foglio facendo diverse prove sulla pressione da esercitare sulla matita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare una rosa a matita

Disegnare è da sempre la forma d'arte più apprezzata. Fin dalla sua comparsa sulla terra l'uomo ha sentito il bisogno di comunicare e trasmettere informazioni sulla propria vita, consentendoci così di capire meglio cosa avveniva in passato, e la prima...
Arti Visive

Consigli per disegnare a matita

Disegnare è la tua passione, ma credi di non essere abbastanza bravo? Non desistere, hai tutte le carte in regola per diventare un eccellente disegnatore. Certo, è innegabile che alcune persone dispongono di una componente innata, il cosiddetto talento,...
Arti Visive

Come disegnare un volto a matita

Il disegno è un'arte che non tutti sono in grado di esprimere. Specialmente se volete fare un ritratto artistico, occorre fare molta pratica e seguire delle tecniche. Alla base di tutto questo deve esserci un certo talento naturale, che può essere in...
Arti Visive

5 trucchi veloci per disegnare un volto a matita

Le persone sono uno dei principali soggetti che vengono ritratti nell'arte pittorica e quindi nel disegno. Probabilmente l'elemento più importante del corpo umano è il viso, che è essenziale saper disegnare con le giuste proporzioni. Se vi state avvicinando...
Arti Visive

Come realizzare un ritratto a matita

Sin dai tempi della preistoria, l'uomo utilizzava la pittura per comunicare. Basta pensare alle più antiche pitture rupestri, che venivano realizzate nelle grotte o sulle pareti delle caverne. Col tempo questa pratica si è evoluta ed è diventata vera...
Arti Visive

Come sfumare un ritratto a matita

Per disegnare un ritratto a matita c'è la necessita di avere una buona concentrazione. Alla stessa maniera, prima di cominciare a sfumare il tratto, c'è bisogno di delineare il chiaro-scuro, individuando la fonte di luce. La tecnica può essere appresa...
Arti Visive

Come sfumare con il disegno a matita

Disegnare è la passione di moltissime persone, che ogni giorno decidono di apprendere le tecniche per poter realizzare le proprie opere. Ma per poter disegnare nel migliore dei modi ed ottenere i risultati sperati, è bene partire dalle basi.Riuscire...
Arti Visive

Come fissare disegni a matita

Il disegno è una forma d'arte davvero molto affascinante e intrigante. Saper disegnare non è da tutti, purtroppo infatti non tutti hanno questo fantastico dono che permette di rappresentare, ad esempio, su un foglio di carta un oggetto, una persona...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.