Come disegnare il mare in tempesta

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Il controverso pittore inglese William Turner, anche conosciuto come il 'pittore della luce', è stato tra i capostipiti dell' impressionismo, ed era arrivato al punto di farsi legare all'albero maestro di una nave, per poter realizzare i suoi famosi dipinti che ritraevano il mare in tempesta. Non è necessario arrivare a tanto per dare un effetto veritiero ad un disegno. Proviamo ad usare una tecnica abbastanza semplice ma efficace, come quella di disegnare utilizzando le matite colorate.
Ecco, dunque, come disegnare un mare in tempesta.

29

Occorrente

  • Matite
  • Fogli
  • gomma
39

Le matite colorate

Le matite colorate, di solito chiamate pastelli, sono formate da una mina composta da pigmenti macinati; questa polvere, mescolata ad alcune sostanze chimiche, viene pressata e avvolta da un involucro di legno dando origine alla matita. I pastelli si usano in pittura non solo per realizzare disegni interi, ma anche per fare dei ritocchi ad altre tecniche pittoriche.

49

Avere fantasia

Alcuni pittori si procurano delle immagini 'da copiare', ma sarebbe preferibile lasciarsi andare all'improvvisazione, liberando la fantasia. Un elemento fondamentale da tenere in considerazione prima di apprestarsi a disegnare il mare è che esso è influenzato dal colore della volta celeste. In altre parole: se il cielo è limpido e azzurro, anche il mare avrà lo stesso colore; se il cielo è plumbeo, il mare sarà scuro, grigio. Ci sarà il contrasto con le onde, con la loro schiuma bianca, a illuminare leggermente l'atmosfera. I soggetti che volete portare in primo piano dovranno essere più netti e nitidi, quelli lontani più sfocati.

Continua la lettura
59

Suggerimenti per iniziare a colorare il disegno

Cominciate a realizzare uno schizzo tracciando dei segni molto leggeri, senza fare troppa pressione sulla punta, in modo da poterli anche cancellare. Dopo aver disegnato una bozza cominciate a colorare.
Iniziate sempre dai colori più chiari per finire a quelli più scuri, in fase di rifinitura. Se il soggetto è un mare in tempesta utilizzerete colori più scuri. Se volete scurire ulteriormente calcate di più, otterrete un colore più deciso. Tenendo il pastello lateralmente potete sfumare il colore, per rendere meglio l'idea del cielo ad esempio. Usate la tecnica del tratteggio incrociato, sovrapponendo delle righe in due sensi, una sull'altra, ed avrete un effetto più cupo.

69

Mescolare i colori

Rende bene l'idea della tempesta mescolare vari colori: il blu scuro, il grigio, il viola, sono i colori più indicati per rappresentare le tempeste. Potete aiutarvi con uno sfumino oppure il polpastrello, o in alternativa un fazzoletto di carta. Realizzate delle onde che si infrangono sugli scogli. Per l'onda userete molto bianco, completando con tanti schizzi. Potete aggiungere altri dettagli, a seconda della vostra fantasia. Un faro in lontananza, che illumina una notte buia; una barca, o ancora un antico veliero, se siete esperti in disegno. Aggiungendo luci ed ombre conferirete al vostro disegno un aspetto tridimensionale.

79

Link che potrebbero dare informazioni

Un metodo molto semplice per disegnare le onde è questo: cominciate con delle linee curve sul fondo del foglio (dei cerchi a metà), con l'apertura verso il basso. Immaginate una riga che sovrasta i cerchi e sopra disegnate altri semi-cerchi rivolgendo il lato concavo verso il basso. Continuate così sino a circa la metà del foglio. Ora tracciate delle righe orizzontali, ondulate, ricalcando la parte superiore dei semicerchi.



Alcuni Approfondimenti e alcune curiosità:
Molti materiali da disegno non sono a base di acqua od olio e vengono applicati a secco, senza nessuna preparazione. Un aspetto che differenzia il disegno dalla pittura è che nel disegno un artista usa i colori puri e non può miscelarli prima di applicarli (nella pittura i colori sono creati mischiando dei colori base). Nel disegno i colori possono mischiarsi sulla superficie a causa di una interazione chimica diretta. Tipicamente la miscelazione è un effetto ottico più che chimico: quando i colori vengono sovrapposti su strati precedenti e la luce riflessa da sotto passa attraverso la superficie, o quando i colpi di colore sono abbastanza ravvicinati che l'occhio li mischia.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------》http://www.stilearte.it/come-dipingere-il-mare-lalba-le-onde-la-schiuma-la-sabbia/(Come dipingere il mare, l’alba, le onde, la schiuma, la sabbia. Video tutorial e consigli) oppure http://www.disegnoepittura.it/dipingere-unonda/ (Come dipingere un'onda).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo ------》http://nonsolocultura.studenti.it/come-dipingere-il-mare-in-tempesta-258177.html (Come dipingere il mare in tempesta) ed ancora http://nonsolocultura.studenti.it/come-dipingere-le-onde-del-mare-173464.html (Come dipingere le onde del mare).

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per realizzare un disegno usando i pastelli sono indicati la carta liscia, ruvida o cartoncino; tenete presente che l'effetto cambierà a seconda della carta utilizzata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare un riccio di mare

Se volete disegnare un riccio di mare e non sapete come fare, non abbiate timore! In questo tutorial, vi indicheremo il corretto procedimento. La rappresentazione grafica di un riccio di mare richiede accortezza ed attenzione nei particolari. Per ottenere...
Arti Visive

Come Disegnare Una Città Sul Mare

L'arte, si sa, ha mille sfaccettature e, in questo caso, la pittura non fa eccezione. A seconda dei colori che si usano e della combinazioni fra di essi, si creano situazioni totalmente diverse tra loro, persino il mondo di mettere il colore sulla tela...
Arti Visive

Come disegnare una saetta

Se siamo degli amanti del disegno e ci piacerebbe riuscire a disegnare correttamente i vari oggetti, ma non abbiamo avuto modo di studiare le varie tecniche esistenti per poter produrre una esatta rappresentazione, tutto quello che dovremo fare sarà...
Arti Visive

Come dipingere il mare

Con questa guida ci proponiamo di darvi delle dritte sulla tecnica per raffigurare, attraverso la pittura, un elemento naturale come il mare. L'arte della pittura può sembrare complessa e di certo serve grande manualità ed esperienza per ottenere buoni...
Arti Visive

Come disegnare un veliero

Quante volte vi sarà capitato di restare incantati sulle spiagge ad osservare le barche salpare in mare? Spesso per immortalare il momento si scatta una foto, ma per imprimire meglio il ricordo in modo più significativo la strada migliore è quella...
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio balneare

Chiunque abbia a che fare con i disegni, sa sicuramente che è possibile ottenere degli scorci di natura molto suggestivi. Disegnare infatti permette di visitare intellettualmente diversi posti soltanto tramite l'utilizzo della nostra immaginazione. Possiamo...
Arti Visive

Come disegnare una foca

Sin dalla tenera età, un bambino dovrebbe essere seguito dai propri genitori nella posizione della mano e nella prima delineazione del disegno a mano libera. Molto spesso sentiamo dire: “Io non sono brava a disegnare”, ma questo non è del tutto...
Arti Visive

Come disegnare un'alba

Uno dei soggetti preferiti da molti artisti e che incanta lo sguardo di chi lo ammira è sicuramente il sole. Offre spunti di ispirazione infiniti per le incredibili colorazioni dell'orizzonte di cui è capace nelle varie stagioni. Se amate la pittura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.