Come disegnare in prospettiva centrale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si parla di prospettiva in disegno si intende una tecnica che consente di proiettare degli oggetti tridimensionali su un piano bidimensionale. Essa pertanto conferisce profondità al disegno e lo rende estremamente realistico. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter disegnare in prospettiva centrale nella maniera corretta.

25

Occorrente

  • foglio da disegno
  • squadrette
  • matita
35

Il quadro prospettico

Il primo passaggio per iniziare il disegno in prospettiva centrale dovrà essere quello di posizionare la faccia principale dell'oggetto da rappresentare in posizione parallela al quadro prospettico, portando così lo stesso a fissare l'orizzonte. Ci sono tantissime tecniche che riguardano la prospettiva. Una delle più semplici ed utilizzate è sicuramente la prospettiva centrale, nella quale vi è un solo punto di fuga e l'osservatore è posizionato al centro. Disegnare in prospettiva centrale non è un'operazione molto complessa ma richiede senza dubbio un minimo di conoscenza di base del settore.

45

Il punto di fuga

Successivamente, dopo aver disegnato il punto di fuga, occorre tracciare prima una linea verticale che interseca l'orizzonte e subito dopo tutte le linee di profondità o linee di proiezione, che consentono di costruire il disegno. Il successivo passaggio, prevede il disegno delle linee orizzontali, cioè di tutte quelle linee parallele alla linea dell'orizzonte. Dopo aver tracciato la linea orizzontale, indicante l'orizzonte, è possibile collocare su di essa rispettivamente i punti di fuga, dai quali partiranno le linee di profondità che rendono l'immagine tridimensionale nel piano.

Continua la lettura
55

Il punto di fuga centrale

Nel piano appena realizzato possono essere disposti tutti gli oggetti e le forme che si vogliono rappresentare nel disegno, come ad esempio case, strade, paesaggi urbani oppure naturali. Mentre si effettua il disegno bisogna tenere sempre come riferimento il punto di fuga centrale, nel quale convergono tutte le linee di proiezione, e le linee orizzontali che saranno sempre parallele all'orizzonte. Poiché si è in prospettiva centrale, il punto di fuga, sarà univoco e ovviamente centrale. L'intersezione delle linee di profondità con le linee orizzontali consente di avere la percezione dello spazio e della profondità nel piano di disegno. Gli oggetti rappresentati in primo piano dovranno quindi essere più grandi, mentre quelli in secondo piano dovranno essere sempre più piccoli a mano a mano che si avvicinano al punto di fuga.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare una cucina in prospettiva

Ci sono delle persone che desiderano poter arredare il proprio appartamento a seconda della propria creatività e a seconda delle proprie esigenze. Per poter arredare in maniera professionale bisogna avere qualche conoscenza del disegno geometrico e della...
Arti Visive

Come disegnare la prospettiva accidentale

Nell'ambito del disegno quando si parla di prospettiva si intende generalmente una tecnica adoperata per riprodurre la realtà su una superficie piana. Esistono numerosi tipi di prospettiva e uno di questi è la prospettiva accidentale. In questa guida...
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio in prospettiva

Quando si realizza un disegno, sono tanti i fattori da considerare per la riuscita di un progetto verosimile e ben rappresentato. Proprio in merito alla rappresentazione, rappresentare lo spazio nel disegno, risulta essere qualcosa di piuttosto complesso...
Arti Visive

Come Disegnare con la Prospettiva a 2 Punti

Una delle cose più utili e divertenti per far comprendere un progetto di architettura è creare delle viste in prospettiva del proprio edificio, in modo da dare un'idea quantomeno realistica di ciò che si andrà a costruire in seguito. La prospettiva...
Arti Visive

Come disegnare una stanza in prospettiva

Quando proviamo a disegnare un ambiente, ci troviamo ad affrontare il problema della prospettiva. Se usiamo solo la mano libera e nessuna conoscenza di base, per quanto il disegno possa apparirci gradevole, difficilmente sarà realistico. Disegnare castelli,...
Arti Visive

5 modi per disegnare la prospettiva

Per realizzare un disegno e dargli profondità si ricorre alla tecnica prospettica. La prospettiva, quindi, risulta essere un'insieme di pratiche fatta di linee geometriche che tendono a dare un aspetto tridimensionale su una superficie piana. Questo...
Arti Visive

Come disegnare un corpo in prospettiva

L'arte ci permette di esprime i nostri pensieri, ciò che abbiamo dentro, imprimendo su carta o su qualsiasi superficie la visione del mondo che abbiamo. Per diventare dei bravi artisti è necessario però partire dalle basi, e capire come disegnare determinati...
Arti Visive

Come disegnare la prospettiva di un bosco

Per disegnare un bosco in prospettiva è necessario possedere alcune conoscenze tecniche e nozioni grafiche, prima che abilità artistiche.La prospettiva, infatti, è una tecnica geometrica che permette di ottenere un effetto di profondità su un piano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.