Come disegnare la pioggia

Tramite: O2O 23/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se ti consideri un amante del disegno, e adori dilettarti nell'arte del disegnare a mano libera, allora ti sarà già capitato di voler ambientare una delle tue scene in un'uggiosa giornata di pioggia. Tutti sappiamo che per disegnare un cielo sereno sono necessari pochi e semplici accorgimenti, non possiamo dire lo stesso per la pioggia; infatti, tracciare un firmamento caratterizzato da nuvole e precipitazioni di pioggia può richiedere maggiore cura. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con alcuni utili consigli su come disegnare correttamente la pioggia.

26

Occorrente

  • Foglio da disegno
  • Matita
  • Inchiostro di china
  • Colori di vario genere
36

Stabilire le modalità del disegno

Innanzitutto, iniziamo questa guida con alcune semplici considerazioni. Per disegnare la pioggia in maniera realistica, inizialmente, dovrai riuscire a stabilire le modalità del disegno, quindi decidere se i tracciare il tuo disegno usando il bianco e nero oppure adottando sfumature di svariati colori. Nel primo caso, dovrai essere in grado di tratteggiare le stille di pioggia sfruttando la china oppure la matita di grafite. Nel secondo caso, invece, potrai impiegare l'utilizzo di acquarelli, delle tempere e dei pennarelli in associazione con il lattice per mascherare.

46

Elaborare lo schizzo

Passiamo ora alla parte più pratica di questa guida: come disegnare la pioggia? Inizia il tuo disegno elaborando un veloce schizzo degli elementi che vuoi rappresentare all'interno della tua opera. Stabilisci correttamente tutte le sagome, pensa sin da subito alle dimensioni nonché alle proporzioni degli oggetti presenti nel tuo disegno. Inoltre, tracciane anche un rapido abbozzo con la matita. Scegli anche quella che sarà la posizione della fonte di luce. Ora, decidi che tipo di pioggia vuoi rappresentare: le precipitazioni possono infatti essere più o meno abbondanti, così come possono avere andamento verticale o obliquo a seconda della forza del vento. Una volta che hai stabilito la posizione della fonte di luce e l'intensità della pioggia, rifinisci il tuo schizzo inserendo linee nette a matita ed aggiungendo dettagli in tema con la giornata piovosa che vuoi rappresentare.

Continua la lettura
56

Completare il disegno

A questo punto scegli la tecnica artistica con cui vuoi completare il disegno. Se vuoi usare l'inchiostro di china, la matita o il tratto pen per dare vita ad un'opera monocroma, usa questi strumenti artistici per ricalcare le linee precedentemente abbozzate e definire l'alternanza di elementi bianchi e neri sullo sfondo. Aggiungi quindi le gocce di pioggia creando delle piccole linee parallele ed irregolari e tracciando le rette dall'alto verso il basso: per renderle più realistiche, però, dovrai considerare il colore portante del tuo disegno ed usare una tonalità opposta per la pioggia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare le stelle a 5 punte

Sono tante le figure geometriche e non, che i bambini amano disegnare. Tra queste troviamo la stella a cinque punte. Disegnare le stelle a 5 punte è davvero molto semplice. Sono tante le tecniche per disegnarle in pochissimo tempo. Leggendo questa breve...
Arti Visive

Come disegnare una foca

Sin dalla tenera età, un bambino dovrebbe essere seguito dai propri genitori nella posizione della mano e nella prima delineazione del disegno a mano libera. Molto spesso sentiamo dire: “Io non sono brava a disegnare”, ma questo non è del tutto...
Arti Visive

Come disegnare una ragazza manga

Disegnare rappresenta, sicuramente, un qualcosa di molto bello, di creativo e soprattutto di appassionante, per chi piace questo tipo di passatempo. In molti, infatti, sono i disegni che possono essere realizzati e che vanno, ad esempio, dai disegni dei...
Arti Visive

5 regole per imparare a disegnare

Disegnare è un'attività creativa straordinaria, che può essere svolta in moltissimi modi diversi e per scopi diversi. Si può disegnare per rilassarsi, per esprimere la propria creatività, per comunicare i propri sentimenti al partner o ad una persona...
Arti Visive

Come disegnare una lanterna

Oggi vedremo in questo tutorial come disegnare una lanterna. Innanzitutto dovrete scegliere lo stile della lanterna che volete disegnare. Esistono tipi vari di lanterna. Basandosi sull'ambientazione, potrete disegnare una lampada a petrolio, una lanterna...
Arti Visive

10 modi per imparare a disegnare

Disegnare è un metodo che si può imparare facilmente. Infatti, non esistono regole che impartiscono l'impossibilità di provare a farlo. Ovviamente, molti hanno già questa predisposizione fin da piccoli. Quindi, imparano naturalmente da soli. Ma, non...
Arti Visive

Come disegnare le montagne in un paesaggio

Al giorno d'oggi, molte persone scelgono di avere un hobby e, spesso, desiderano imparare a disegnare. Il disegno è un processo che sta alla base di innumerevoli arti, soprattutto di quelle figurative. Pittura, scultura e cinema, infatti, originano dal...
Arti Visive

Come disegnare una bocca

In questa guida ci occuperemo di scoprire come è possibile disegnare una bocca in maniera semplice e senza avere doti artistiche innate. Insieme all'occhio è uno dei dettagli che più ispira disegnare. Sembra semplice, ma una volta presa la matita non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.