Come disegnare la Sirenetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno di questa guida passo dopo passo spiegheremo come riuscire a disegnare la sirenetta. Più avanti ogni slide sarà infatti affiancata da alcuni modelli anche stampabili che vi faranno comprendere come realizzare in poche e semplicissime mosse il personaggio di Ariel. Se avete a disposizione carta e penna possiamo cominciare!

27

Occorrente

  • Foglio da disegno
  • Matita
  • Gomma da cancellare
  • Pastelli colorati
37

Al centro del foglio, realizzate un bel cerchio e, al di sotto, una linea curva verso destra: questa sarà la base del volto, alla quale dovete aggiungere i particolari: due grandi occhi dalle folte ciglia, le sopracciglia a forma di arco e delle labbra sorridenti. Per il piccolo naso, vi basterà disegnare una semplice virgola e per le orecchie due semicerchi. Vi consigliamo di usare dei tratti leggeri e delicati, così da poter eventualmente cancellare, senza lasciare segni sul foglio.

47

Una volta determinati i tratti del viso, potete finalmente dedicarvi ai capelli: ricordate che la chioma della Sirenetta è una delle sue caratteristiche predominanti, quindi datele il maggior risalto possibile. Usate dei tratti morbidi e tondeggianti e fate in modo che i capelli arrivino oltre la vita, terminando con una curva sinuosa. Non tracciate delle linee nette anzi, frastagliatene quanto più possibile i bordi, per rendere maggiormente realista la morbidezza della capigliatura.

Continua la lettura
57

Continuate, aggiungendo i particolari del corpo: per il collo, realizzate un piccolo rettangolo alla base del mento e, successivamente, un quadrato più grande per il busto. Alla base di quest’ultimo, fate una piccola circonferenza, che vi aiuterà a definire la vita, ed un cerchio più grande, verso sinistra, per indicare l’inizio della coda. E non dimenticate di tracciare il caratteristico reggiseno a conchiglia! Per le braccia, disegnate due ovali sottili, che si incontreranno all’altezza del gomito, come indicato in figura: agli estremi, tratteggiate mani accurate, con dita lunghe e delicate.

67

Ritornate sul cerchio indicante l’inizio della coda e fate due morbide curve, verso il basso del foglio, facendo in modo che si restringano verso la fine, quasi a congiungersi: la lunghezza della coda deve essere simile alla parte superiore del corpo, quindi prestate molta attenzione alle dimensioni. Terminate la parte inferiore con delle pinne. A questo punto potete colorare il vostro piccolo capolavoro con le matite a legno o i pennarelli, ma se invece realizzaste il disegno su si un cartoncino e lo coloraste con del carboncino? Il risultato sarà fantastico e volendo potrete anche incorniciare il disegno ed appenderlo con una cornice nella cameretta della vostra bimba.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Le 10 fiabe più belle di sempre

Basta pronunciare "c'era una volta " per vedere tutti i bambini attenti, nei loro lettini, in attesa della favola. Le fiabe piacciono sempre e trasportano i bimbi in un mondo fantastico, pieno di principesse, fatine con la bacchetta magica ed animali...
Arti Visive

Come disegnare una pergamena

Nel presente tutorial sul disegno, vediamo dettagliatamente come disegnare la pergamena in modo corretto. Si tratta di un lavoro di media complessità, però cercheremo di spiegarlo in maniera semplice. Innanzitutto è necessario premettere che la pergamena...
Arti Visive

Come disegnare un cammello

Il cammello è un mammifero ruminante che appartiene alla famiglia dei Camelidi; è particolarmente diffuso nelle aree desertiche e nelle steppe dell'Asia centrale; tuttavia il cammello comparve per la prima volta nel Nord America circa cinquanta milioni...
Arti Visive

Come Disegnare E Dipingere Un Delfino

Uno degli animali più belli e apprezzati da tutti è sicuramente il delfino che, con la sua indole pacifica, è amato sia dai grandi che dai piccini. Se desiderate cimentarvi sul disegno di questo animale, ma non siete in grado di farlo direttamente...
Arti Visive

Come disegnare una zucca

Se fino ad oggi il vostro metodo per disegnare una zucca era una cosa ostica, basterà seguire qualche semplice accorgimento per non avere più questo tipo di problema. Preparate matita, gomma ed un foglio da disegno, ed in pochi e semplici passi potrete...
Musica

Come scegliere le ance per clarinetto

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori, a capire come poter scegliere, nella maniera più sicura, le ance per il clarinetto, in modo tale da poterlo utilizzare al meglio questo strumento unico e speciale, che emette un suono veramente...
Arti Visive

Come disegnare un granchio

Per chi avrà avuto a che fare con i bambini o semplicemente per pura curiosità, può essere venuto in mente di disegnare un simpatico granchio. Si tratta di un crostaceo che presenta 10 zampe, ed ha un bellissimo colore arancione scuro, quasi tendente...
Arti Visive

Come disegnare una medusa

Le meduse sono tra le creature più particolari presenti sul nostro pianeta, e secondo noi anche tra le più strane. Questi organismi non sono sempre apprezzati, soprattutto quando i bagnanti sono punti dai loro tentacoli urticanti, ma le meduse sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.