Come disegnare le fiamme

Tramite: O2O 26/12/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci sono forme in natura che sono facili da disegnare. Ma per poterle fare occorre osservarle, per poi rappresentare ogni minimo particolare. Tra le più comuni: le fiamme. Tuttavia, non esistono metodi esclusivi, ma una delle tecniche ideali e quella di tracciare la forma. Per poi definire i contorni con dei colori adatti e accesi. Nella seguente guida vi spiego come disegnare le fiamme.

26

Occorrente

  • foglio
  • matita
  • pastelli
  • pazienza
  • manualità
  • inventiva
  • fantasia
36

Innanzitutto, come ogni artista che si rispetti, dovrai esercitarti. Per poi acquisire una certa dimestichezza con gli strumenti del mestiere. A questo punto prendi il foglio e inizia a tracciare liberamente delle linee. All'inizio sarà utile farle dritte e precise, sottolineando i particolari. Non sottovalutare l'importanza dell'impostazione: più sei comodo e più avrai un certo feeling con il tuo strumento! Prova, quindi, a tracciare linee curve nella maniera più naturale possibile. Per capirci, disegna di getto, senza pensarci. Appena vedi che i tuoi disegni sembrano essere precisi e meno incerti nei tratti, sei pronto per il prossimo step.

46

Prova a disegnare due linee ondulate, che partono dalla base del foglio, fino a farle congiungere. Ovviamente le dovrai distanziare. A questo punto inizia a disegnarne altre "sfasate" rispetto alla precedente. Cerca di muoverti su più piani, anche accavallando le figure. Per ogni fiamma tracciata dovrai, ora, disegnarne una più piccola all'interno. Questo procedimento risulterà utile nella colorazione finale. Una cosa da tener presente è che le linee interne vanno disegnate diversamente da quelle esterne. Infatti, troppa simmetria renderebbe il nostro fuoco poco realistico. A questo punto puoi passare alla colorazione.

Continua la lettura
56

A questo punto prosegui colorando il fuoco. Quindi, è opportuno che scegli: il Rosso, il giallo e l'arancione. Per iniziare bisogna iniziare colorando la base delle fiamme rosse. Qui, potrai, poi, aggiungere dei dettagli con gli altri colori. Anche qui fai attenzione a non esagerare: troppo rosso annullerebbe l'effetto del giallo e dell'arancione. Ricorda, inoltre, di marcare più la zona esterna rispetto a quella interna, che dovrà risultare leggermente più chiara. Una volta finita la base, inizia ad utilizzare le altre tonalità. Facendo tratteggi più decisi e miscelando il giallo con l'arancione. Puoi anche provare a creare delle sfumature passando il dito sui bordi delle linee ed anche all'esterno. Questo creerà l'effetto bagliore che vediamo intorno alle fiamme. Ecco come disegnare le fiamme.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Iniziare dalla base del foglio, sollevando le fiamme con delle curve verso l'alto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare le stelle a 5 punte

Sono tante le figure geometriche e non, che i bambini amano disegnare. Tra queste troviamo la stella a cinque punte. Disegnare le stelle a 5 punte è davvero molto semplice. Sono tante le tecniche per disegnarle in pochissimo tempo. Leggendo questa breve...
Arti Visive

Come disegnare una foca

Sin dalla tenera età, un bambino dovrebbe essere seguito dai propri genitori nella posizione della mano e nella prima delineazione del disegno a mano libera. Molto spesso sentiamo dire: “Io non sono brava a disegnare”, ma questo non è del tutto...
Arti Visive

Come disegnare una ragazza manga

Disegnare rappresenta, sicuramente, un qualcosa di molto bello, di creativo e soprattutto di appassionante, per chi piace questo tipo di passatempo. In molti, infatti, sono i disegni che possono essere realizzati e che vanno, ad esempio, dai disegni dei...
Arti Visive

5 regole per imparare a disegnare

Disegnare è un'attività creativa straordinaria, che può essere svolta in moltissimi modi diversi e per scopi diversi. Si può disegnare per rilassarsi, per esprimere la propria creatività, per comunicare i propri sentimenti al partner o ad una persona...
Arti Visive

Come disegnare una lanterna

Oggi vedremo in questo tutorial come disegnare una lanterna. Innanzitutto dovrete scegliere lo stile della lanterna che volete disegnare. Esistono tipi vari di lanterna. Basandosi sull'ambientazione, potrete disegnare una lampada a petrolio, una lanterna...
Arti Visive

10 modi per imparare a disegnare

Disegnare è un metodo che si può imparare facilmente. Infatti, non esistono regole che impartiscono l'impossibilità di provare a farlo. Ovviamente, molti hanno già questa predisposizione fin da piccoli. Quindi, imparano naturalmente da soli. Ma, non...
Arti Visive

Come disegnare le montagne in un paesaggio

Al giorno d'oggi, molte persone scelgono di avere un hobby e, spesso, desiderano imparare a disegnare. Il disegno è un processo che sta alla base di innumerevoli arti, soprattutto di quelle figurative. Pittura, scultura e cinema, infatti, originano dal...
Arti Visive

Come disegnare una bocca

In questa guida ci occuperemo di scoprire come è possibile disegnare una bocca in maniera semplice e senza avere doti artistiche innate. Insieme all'occhio è uno dei dettagli che più ispira disegnare. Sembra semplice, ma una volta presa la matita non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.