Come disegnare i Minion

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I Minion sono dei personaggi fantastici che hanno letteralmente spopolato tra i più piccoli nell'ultimo anno. Si tratta di piccole creature di colore giallo che si sono evolute da organismi unicellulari: il successo è stato strepitoso, basti pensare che soltanto l'incasso cinematografico ammonta a più di un miliardo di dollari. A questi vanno ovviamente ad aggiungersi tutti i ricavi generati dalle vendite di gadget, pupazzi, etc. Tuttavia, realizzarli con le proprie mani non è affatto complicato, bensì è semplice e divertente. Vediamo allora come disegnare i Minion.

28

Occorrente

  • Foglio (preferibilmente liscio ed A4).
  • Matita (con punta medio-dura).
  • Gomma da cancellare.
38

Innanzitutto preparate tutto l'occorrente necessario per eseguire il disegno in questione, dopodiché seguite passo passo le istruzioni riportate di seguito. Provate prima a disegnare i minion più volte per prendere la "mano" e diventare così sempre più bravi.

48

Con la matita, create una forma ovoidale: deve avere i bordi arrotondati ma i lati piuttosto diritti. Cercate di creare una forma leggermente più larga inferiormente e più larga superiormente. Poi disegnate una croce, con un fulcro nella primo terzo della forma, superiormente.
Dopodiché iniziate a disegnare gli occhiali del vostro Minion, basandovi su una struttura come fatta da due cerchi, due contorni e che sono superiori alla linea longitudinale della croce.

Continua la lettura
58

Una volta arrivati a questo punto, bisogna strutturare per bene gli occhi del nostro Minion: disegnate le palpebre del vostro minion. Successivamente, seguendo il punto numero 4, completate i suoi occhi, con pupille piene, che danno espressione al simpatico personaggio.

68

Adesso, vi dovete recare nella parte inferiore del vostro Minion. Circa a metà, disegnate un cerchio aperto, che sarebbe la bocca, a dare un'espressione sorpresa e leggermente ottusa al vostro minion. Poi, seguendo il punto 6, a partire dai punti laterali della bocca, sino a recarvi sotto ad essa, con la matita disegnate il bordo superiore della "tuta" del Minion. Poi aggiungete i dettagli.

78

Infine, concludete il vostro simpatico Minion aggiungendogli gli arti; vi consiglio prima di aggiungere gli arti superiori e poi quelli inferiori, come potete vedere nei punti 7 ed 8 dell'immagine. Le braccia del minion sono corte, tozze e con i guanti. Stessa cosa per le gambe, che sono cortissime, grassotte e tozze, con degli stivali. A questo punto, cancellate con la gomma i segni extra della matita, ripassate i contorni e, eventualmente, colorate il vostro Minion. Ora tocca a voi: buon divertimento!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate i video per imparare al meglio, e disegnate più e più volte lo stesso minion, per prendere la mano e diventare sempre più bravi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come scegliere l'ukulele

L'ukulele rappresenta, indubbiamente, la vera essenza dello spirito dolce e rilassato che si può respirare nelle isole Hawaii, e nella loro musica. Tuttavia, contrariamente a quanto si possa pensare, soprattutto negli ultimi anni, questo strumento è...
Arti Visive

Come disegnare un cowboy

Gli eroi nei fumetti e gli idoli dei bambini degli anni passati sono i cowboy, ma restano comunque ancora delle figure veramente affascinanti nei film moderni: i propri tratti sono sempre gli stessi, ovvero sono dotati di una pistola impugnata perfettamente...
Arti Visive

Come disegnare una strega

Disegnare è la forma d'arte più antica che esista, da secoli ha rappresentato un linguaggio comune per esprimere idee e la fantasia che ognuno di noi possiede e che ha bisogno di uno sfogo. Per poter iniziare a disegnare è necessario partire da soggetti...
Arti Visive

Giunta Pisano: biografia e dipinti

Ci sono artisti che hanno fatto storia lasciandoci opere di altissimo valore. Ma, la biografia e i dipinti di alcuni rimane comunque un mistero. Questo è successo anche per il pittore Giunta Pisano. Nonostante tutto, il pittore viene riconosciuto come...
Arti Visive

Come disegnare un gatto da colorare

Disegnare è una delle prime attività che si imparano durante l'infanzia. Per un bambino il disegno non è solo divertente e stimolante, ma è anche un modo per esprimersi e dare una forma alla propria immaginazione. Col tempo, disegnare può diventare...
Musica

Come accordare correttamente la batteria

La guida che andremo a scrivere nei prossimi passi la dedicheremo a spiegarvi, in maniera molto semplice, come andare ad accordare correttamente la batteria. Cominciamo questa guida molto utile. La batteria, pur non essendo uno strumento a corda, necessita...
Arti Visive

L'arte di Corrado Giaquinto

Corrado Giaquinto fu un importante pittore che visse nel 1700. Figlio di Francesco, sarto di origine napoletana e di Angela Fontana, barese, realizzò numerose opere di grande livello. Nacque nel 1703 a Molfetta e morì nel 1765 a Napoli. Visse anche...
Arti Visive

Piero della Francesca: vita e opere

È stata proprio la maniera dell'artista a influenzare particolarmente la successiva pittura italiana, grazie alle innovazioni prospettiche e ai giochi di colore decisamente all'avanguardia. Nella guida che segue, potrete leggere dunque la vita e le opere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.