Come disegnare occhi e sopracciglia in diversi stili

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L’occhio rappresenta l’elemento più espressivo del viso: gioia, rabbia, tristezza, dolore, compassione, desiderio sono solo alcune delle frecce nella faretra dello sguardo. Imparare a disegnare gli occhi donerà carattere e vitalità ai vostri ritratti: in questa guida, infatti, vi forniremo i rudimenti che vi occorrono per poter disegnare occhi e sopracciglia in stili diversi, dilungandoci sulla struttura dell'occhio, la posizione dell'iride sulla sclera, la palpebra e la forma dell'occhio, le ciglia, le sopracciglia e un breve approfondimento sullo stile anime. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Matita preferibilmente morbida (2B, 3B, 4B)
  • Fogli di carta
37

Conoscere la struttura dell'occhio

Conoscere la struttura dell'occhio vi aiuterà a disegnarlo al meglio. L'occhio si compone, per quello che ci concerne, di bulbo oculare, rima interna (inferiore e superiore), caruncola lacrimale, palpebra, pupilla, iride, ciglia. La cosa più importante da tenere a mente è che il bulbo oculare è una sfera. La principale conseguenza di questo fatto è che l'iride è visto come un cerchio perfetto soltanto da una prospettiva frontale: subisce invece delle variazioni spostandosi lungo la sfera, comprimendosi a seconda dell'angolazione. Avrete quindi degli ovali più o meno schiacciati se il vostro occhio guarderà a destra o a sinistra, verso l'alto o verso il basso nella prospettiva frontale.

47

Disegnare la sfera, l'iride e la pupilla

Cominciate quindi disegnando una sfera (il bulbo oculare) e aggiungete l'iride e la pupilla nella posizione che desiderate. Ricordate che il cosiddetto bianco dell'occhio, ovvero la sclera, non deve effettivamente essere colorato di un bianco uniforme: per evidenziare la tridimensionalità del bulbo, è opportuno invece utilizzare un gradiente di grigio che varierà sulla sclera a seconda del punto in cui la luce colpisce l'occhio.

Continua la lettura
57

Disegnare la prospettiva di profilo e quella a 3/4

La prospettiva frontale non è però l'unica che potete utilizzare per disegnare un occhio: le altre due principali sono la prospettiva di profilo e quella a 3/4. Anche in questo caso è importante ricordare che il bulbo oculare è una sfera e che l'iride subisce delle deformazioni a seconda dell'angolatura. Da notare che di profilo l'iride non è piatto, ma produce una piccola sporgenza oltre il profilo del bulbo oculare. L'iride è quindi convesso e tridimensionale. Vi consigliamo di non porre la pupilla sulla superficie dell'iride, bensì sulla base, per un effetto più realistico.

67

La sfera del bulbo oculare

La sfera del bulbo oculare è racchiusa dalle palpebre, che possiedono un certo spessore: vanno quindi a formare la rima inferiore e superiore interna dell'occhio. Evidenziare le due rime contribuisce a dare all'occhio l'illusione della tridimensionalità. Le palpebre possono essere modellate per donare all'occhio un aspetto unico: questa informazione tornerà molto utile quando dovrete differenziare l'aspetto dei vostri soggetti. Gli occhi possono infatti assumere moltissime forme diverse, a discrezione della vostra fantasia: per citarne qualcuna, gli occhi possono essere a mandorla, sporgenti, stretti, allungati, affossati, gonfi, grandi, piccoli.

77

Lo stile anime

Lo stile anime per occhi e sopracciglia appare molto semplificato rispetto a quello realistico, dal quale è diviso da numerose differenze, oltre a quelle evidenti nelle proporzioni tra occhio e viso. Il bulbo oculare non è una sfera, ma si presenta schiacciato, con una sezione a mandorla. Le ciglia sono disegnate singolarmente e si tralasciano le rime interne dell’occhio. Le palpebre non hanno spessore, spesso si tralascia quella inferiore. L’iride e la pupilla vengono deformate in ovali e anche la forma dell’occhio è spesso ovale. Essa varia di frequente in base alla personalità, al sesso o all'età del soggetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare gli occhi in stile anime

Quanti di voi sono cresciuti con i cartoni animati giapponesi? Sicuramente moltissimi! E scommetto che molti di voi continuano a guardarli, anche se non più giovanissimi. Gli anime hanno fatto e continuano a far impazzire centinaia di migliaia di appassionati...
Arti Visive

Disegno: tecniche per disegnare gli occhi

Saper disegnare è una grande dote ma è anche una questione di esercizio, tutti i più grandi artisti della storia sono prima stati garzoni di bottega, hanno dovuto imparare le varie tecniche, trucchi e segreti dai loro maestri. Così esercizio dopo...
Arti Visive

Come Creare Delle Matrici Per Disegnare Con Diversi Materiali

Disegnare è una delle pratiche più antiche che gli uomini hanno imparato, è proprio attraverso il disegno che gli esseri umani hanno cominciato a comunicare tra loro. Ma il disegno è anche molto di più, una forma d'arte, un modo come un'altro per...
Arti Visive

Come colorare gli occhi in stile manga

Coloro che amano dipingere e disegnare qualunque soggetto, ma in special modo i personaggi dei fumetti manga devono avere non soltanto una grande passione per questo genere, ma soprattutto un briciolo di manualità ed esperienza. In effetti, l'espressione...
Arti Visive

Come disegnare un viso

Nella guida che avremo occasione di stilare nei tre passi che leggerete subito dopo aver terminato questa brevissima introduzione, ci occuperemo di disegno. Per essere subito specifici, andremo a spiegarvi tutto ciò che serve per comprendere come disegnare...
Arti Visive

Come dipingere gli occhi con tecnica ad olio

La cosa più difficile da realizzare, soprattutto per i pittori alle prime armi, sono i volti. Prima di tutto, per poter realizzare un dipinto su tela e ottenere un buon risultato, bisogna esercitarsi con la matita, così da padroneggiare bene il movimento...
Arti Visive

L'arte egizia: gli stili

Fin dall'antichità tutte le piccole comunità tribali si univano per motivi di difesa e per controllare gli scambi economici con le regioni periferiche. I primi segni artistici sono vasi detti a bocca nera, perché il recipiente si cuoceva capovolto...
Arti Visive

Come disegnare due ragazzi che si baciano

Se frequentate un corso di disegno, prima o poi vi capiterà di imbattervi nei famosi ragazzi che si baciano. Potrebbe anche capitarvi di dover aiutare i vostri bambini con un compito di educazione artistica. Questo è proprio lo scopo che si propone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.