Come disegnare un’anguria

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se ci piace disegnare ma non abbiamo mai avuto tempo per riuscire ad imparare tutte le tecniche esistenti per poter riuscire a creare delle bellissime immagini, allora tutto quello che dovremo fare sarà provare a ricercare su internet tutte le guide che riguardano il mondo del disegno. In questo modo, seguendo tutte le indicazioni riportate al loro interno, riusciremo ad apprendere tutte le tecniche e con un po' di pazienza e provando varie volte riusciremo a realizzare dei perfetti disegni. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a disegnare correttamente un gustosissimo frutto molto consumato durante la stagione estiva: l'anguria. Come potremo vedere leggendo tutti i passaggi riportati successivamente, disegnare questo frutto sarà veramente molto semplice.

25

Occorrente

  • matita
  • gomma
  • righello
  • squadra
  • foglio di carta
  • optional compasso e colori
35

Aiutandoci con righello e squadra nel centro del foglio tracciamo gli assi cartesiani (2 rette perpendicolari che si incrociano al centro). In pratica tutto quel che ci occorre per creare una bella fetta d’anguria sono 2 semplici archi o semicerchi, che potremo tracciare a mano libera, nella parte inferiore del piano cartesiano, oppure potremo avvalerci di un compasso. Posizioniamo la punta al centro degli assi cartesiani e facciamo ruotare il braccino dotato di matita al di sotto dell’asse orizzontale, fino ad ottenere 2 mezze circonferenze: una interna, più piccola (la polpa) ed una esterna, più grande (la buccia).

45

Per disegnare 2 semicerchi di differente diametro, basta modificare l’apertura fra le due aste che costituiscono il compasso. L’arco interno serve a separare la polpa, che si chiama “endocarpo”, dalla scorza, che invece è costituita da epicarpo e mesocarpo, la parte esterna di colore bianco e la buccia verde. In alternativa potremo ricorrere ad un oggetto rotondo come ad esempio un CD o il fondo di un bicchiere. Ripassiamo le linee tracciate a matita con la penna o il pennarello.

Continua la lettura
55

Non ci resta che colorarla ed arricchirla con tanti bei semini neri a forma di piccole gocce ed il gioco è fatto. Nel prossimo disegno proviamo a ritrarre la fetta d’anguria inclinata: basta disporre il righello in diagonale (intersecando l’asse orizzontale), tracciare il bordo superiore della fetta in obliquo e disegnare i 2 archetti disallineati (più alti a destra e più bassi a sinistra o viceversa). Se desideriamo crearne una versione simpatica, stile cartoon, disegniamo due occhi (2 piccoli ovali), un naso (un cerchietto) e una bocca (un altro archetto).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come costruire un esagono dato il lato

L'Esagono è un poligono regolare che appartiene alla geometria piana. Con i suoi sei lati e sei angoli congruenti, è tra le figure più semplici da costruire e si possono disegnare anche avendo a disposizione, quale unico dato, la lunghezza del lato....
Arti Visive

Come Tracciare Semicerchi E Ricavare Esagoni E Triangoli Da Un Cerchio

La geometria, così come la matematica, è una materia molto importante in certi campi, poiché tramite essa si possono realizzare grandi costruzioni. Con questa guida mostreremo come tracciare semicerchi e ricavare esagoni e triangoli da un cerchio,...
Arti Visive

Come Disegnare La Rosa Dei Venti

La Rosa Dei Venti è uno strumento noto sin dall'antichità e usato soprattutto dai marinai. La Rosa Dei Venti è infatti uno schema che aiutava i navigatori ad orientarsi in mare aperto e a scegliere i venti migliori. Su tale schema sono infatti riportati...
Arti Visive

Come disegnare una spirale

La spirale è una tra le forme geometriche più affascinati. Molte culture le hanno infatti attribuito significati mistici e spirituali, rappresentandola come simbolo di crescita e consapevolezza. Le spirali sono inoltre presenti in natura, ad esempio...
Arti Visive

Come disegnare un orsacchiotto

L'arte di saper disegnare, non deriva solamente dal talento naturale che ognuno di noi possiede, ma anche dall'applicazione di alcune regole, che possono aiutare anche i disegnatori meno talentuosi a creare dei disegni soddisfacenti. In questa guida vedrete...
Arti Visive

Come disegnare un triangolo equilatero

Poffarbacco! Dovete aiutare i vostri bimbi con i loro compiti ma ahimè non vi ricordate più come si fa a disegnare un triangolo equilatero? Non serve che vi diate delle martellate sulle ginocchia, che vi strappiate i capelli in strazianti scene di disperazione...
Arti Visive

Come disegnare una coccinella

La coccinella è un animaletto simpatico che, per tradizione, si ritiene porti fortuna. Molto spesso la figura della coccinella viene realizzata in vari formati e su differenti materiali. In commercio ci sono coccinelle di plastica o di vetro, disegnate...
Arti Visive

Come disegnare una perfetta stella a cinque punte

Disegnare una stella a cinque punte non è un'impresa difficile, è una delle prime forme che si impara a disegnare da bambini. Ma disegnarne una perfetta, con le punte tutte della stessa lunghezza e gli angoli con ampiezza uguale, richiede qualche sforzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.