Come disegnare un fiore

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il disegno è qualcosa che tutti hanno imparato a fare fin dai tempi in cui frequentavano l'asilo, per poi esser perfezionato nelle scuole elementari. Tuttavia, nonostante il fiore è sempre stato al centro di varie raffigurazioni durante il percorso scolastico, molte persone presentano ancora difficoltà nella sua realizzazione. In questa guida spiegheremo come disegnare un fiore in modo estremamente facile e pratico.

25

Occorrente

  • compasso
  • matita
  • foglio
35

L'insegnamento didattico

Durante l'insegnamento didattico, infatti, il primo anno di elementari prevede molte esercitazioni su rappresentazioni grafiche di vario genere. Per tutti il processo è stato più o meno lo stesso, ma sicuramente possiamo affermare che in buona parte dei disegni, in un angolo o in primo piano, è spesso presente un fiore. Infatti, forse per la sua semplicità, o per il suo valore simbolico, il fiore rappresenta uno degli elementi principali delle rappresentazioni grafiche. Per disegnare il più semplice dei fiori, a cinque o a sei petali, è sufficiente realizzare un cerchio più o meno piccolo, a seconda della dimensione del fiore che si desidera raffigurare. Successivamente, è necessario far partire dalla circonferenza del cerchio cinque "U" equidistanti, che rappresentano i classici petali del fiore. A seguire, tra un petalo e l'altro far partire uno stelo lievemente arcuato. Disegnare sullo stesso stelo una semplice foglia a circa metà altezza, in modo che il fiore appena disegnato sarà pronto per essere colorato o ritagliato.

45

Il disegno

A questo punto, si può scegliere se disegnare un esagono al suo interno, oppure far partire da sei punti individuati, le diagonali che aiuteranno a creare tutti i petali della medesima grandezza. Per realizzare tutto questo, è sufficiente far partire i petali dal punto individuato sul perimetro del cerchio, ed unirlo con un archetto al punto centrale. A seguire, ripetere a specchio la medesima operazione sugli stessi punti, ed effettuare questo procedimento anche in quelli seguenti. Per concludere, ricalcare nuovamente il disegno finale, creare la corolla nella parte centrale, per poi cancellare tutte le linee geometriche che non interessano più.

Continua la lettura
55

La procedura

Naturalmente, con questa procedura si possono riscontrare delle differenze tra un petalo e l'altro, in quanto il disegno verrà realizzato a mano libera. Se, invece, si desidera ottenere un risultato maggiormente preciso e più proporzionato, la soluzione è quella di utilizzare un compasso per realizzare un cerchio della dimensione del fiore. Per prima cosa, individuare il centro, puntandolo con un pennarello, ed a seguire, dividere il cerchio in sei spicchi identici. Per eseguire questa operazione, è sufficiente disegnare il diametro e dividere il perimetro in tre porzioni. Infine, effettuare la stessa procedura anche nel secondo semicerchio. Così facendo, il risultato sarà ottimale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere rose

La rosa è il fiore che da sempre affascina, attrae ed ammalia con la sua bellezza e il suo inconfondibile profumo.La sua forma singolare e le mille sfumature cromatiche l'hanno resa fonte d' ispirazione per artisti di ogni epoca. Anche per i neofiti...
Arti Visive

Come disegnare un girasole

Una delle prime cose che i bambini iniziano a disegnare sono i fiori. Infatti, ritrarre un fiore è semplice ed intuitivo: basta tracciare uno stelo, fare un cerchio per la corolla, e poi posizionare tutt'intorno i petali. Le cose cambiano se si vuole...
Arti Visive

Come disegnare un'ortensia

In questo articolo vi illustreremo, attraverso pochi passi, come disegnare un'ortensia. Il desiderio di disegnare un'ortensia, non sapendo come fare, ovviamente risulta un po' difficile. In ogni caso, non occorre preoccuparsi più del dovuto. In questo...
Arti Visive

Come disegnare un'orchidea

Le orchidee sono dei fiori estremamente belli e delicati. Per chi ama la natura e il disegno questi bellissimi fiori rappresentano però un grande ostacolo da superare. Molti ritengono che la delicatezza e la purezza di questo fiore siano una delle cose...
Arti Visive

Come riconoscere gli stili pittorici

Il procedimento da attuare per distinguere più stili pittorici non è molto semplice e, comunque, ci vogliono molti anni di esperienza e conoscenza prima che una persona riesca nell’intento. Si può avere un’ infarinatura generale che può aiutare...
Recitazione

Come diventare regista teatrale

Poche sono le persone che si dedicano ai retroscena della scena teatrale, infatti non molti sono gli aspiranti registi teatrali presenti al mondo, e quei pochi che ci sono devono affrontare molte peripezie per poter sfondare. Nelle rappresentazioni dal...
Recitazione

Breve storia del teatro

Se si vuole trattare la storia del teatro, conviene dividere il fenomeno nei diversi stili che caratterizzano i diversi momenti storici. Per primo troviamo il teatro classico, ossia il teatro greco e romano, poi quello medievale in cui nasce anche la...
Letteratura

10 consigli di lettura per bambini delle elementari

L'età che va dai 6 agli 11 anni è la più delicata dal punto di vista dell'apprendimento. È lungo questa fascia di tempo che il cervello di un bambino è più ricettivo e riesce ad immagazzinare più nozioni. È proprio in questi anni che si formano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.