Come disegnare un furetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra i grandi temi classici dell'illustrazione e della pittura di tutti i tempi, vi è sicuramente quello degli animali. A seconda della tecnica utilizzata, la resa dei dettagli che caratterizzano il mondo animale può essere più o meno realistica, ma, nel voler catturare l'essenza del soggetto, può bastare saper disegnare i tratti che lo caratterizzano con qualche semplice strumento per il disegno, come carta e matita. Il furetto è un animale che di norma non viene considerato domestico e quindi raramente ci capita di poterlo osservare da vicino. Quindi, volendone disegnare uno, avrete bisgono di qualche dritta; seguitate a leggere e saprete come fare.

25

Occorrente

  • Carta da disegno ruvida
  • Matita morbida 6HB
  • Gomma per cancellare bianca
  • Foro di un furetto a colori ed in bianco e nero
  • Matita rossa o colorata
35

Conoscere il furetto

Per poter disegnare un furetto avrete bisogno di procurarvi delle immagini che lo ritraggono. Sceglietene tra quelle che lo colgono nelle sue cartteristiche pose, ad esempio mentre mangia o dorme oppure quando è in posizione di difesa. Studiatene l'anatomia ed, allo stesso tempo, cercate di capirne la psicologia, le sue reazioni ed il suo modo di osservarsi attorno. Se ne avete la possibilità di vederne uno dal vivo, ciò vi sarà molto utile. Osservate con attenzione le diverse zone di colore della sua pelliccia, quali zone ne sono prive e in quali zone si concentrano le tonalità chiare e scure.

45

Disegnare le linee essenziali

Come prima cosa selezionate un'immagine di un furetto in una posizione semplice da disegnare. Stampatene una in bianco e nero ed una versione a colori. Fatto questo individuatene delle forme geometriche molto semplici come cerchi, ovali e forme ellittiche. Di certo ne troverete più di una che in qualche modo faranno da contorno in corrispondenza di testa, corpo, zampe e coda. Annotatele sul disegno in bianco e nero con una matita rossa. Ora non vi resterà che trasportare questo schema sul vostro foglio bianco con una matita morbida (chiedete in cartolibreria una 6HB). Adesso, dividete in sezioni queste forme e ripetete questo processo schematico con i dettagli, quindi con gli occhi, il naso, la bocca e le zampe. Ricordate di mantenere un tratto di matita molto leggero.

Continua la lettura
55

Dare la tridimensionalità

Anche se si vuole mantenere uno stile appena abbozzato, è necessario rendere un minimo di tridimensionalità. Per fare ciò individuate le zone chiare e quelle scure del mantello del furetto. Osservate bene l'immagine a colori e riportate sul vostro disegno i punti più scuri che probabilmente saranno in corrispondenza dei fori del naso, degli occhi e delle zampe. Ora cercate di ricreare quelle campiture di toni scuri che caratterizzano la pelliccia e lasciate che quelle bianche escano fuori da sole senza passare la matita. Su queste zone bianche potreste soltanto accennare qualche segno atte a descrivere i peli che accompagnano la forma delle parti anatomiche. Accennate con un tratto leggero le ombre che disegnano la rotondità del corpo e insistete con il tratto solo dove vi è un effettivo incremento di tonalità scura. Ora con una gomma per cancellare potreste creare delle striature bianche per simulare la lucidità del mantello; per fare questo vi basterà seguire delle linee immaginarie che attraversano le singole zone della pelliccia del furetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare uno zibellino

Lo zibellino è un mammifero lungo mediamente circa 45/50 centimetri, appartenente alla famiglia dei mustelidi. Il suo morbido e pregiato manto bruno che in estate assume calde sfumature dorate, è folto e lucente. Ora è una bestiola rigorosamente protetta,...
Arti Visive

Come disegnare il cappello di Babbo Natale

Il Natale è, senza dubbio, il momento dell'anno più bello, gioioso e festoso, per i grandi e per i più piccini! Il personaggio che rappresenta il simbolo della festa del Natale è proprio il simpatico ed allegro Babbo Natale, grazie al suo aspetto...
Arti Visive

Come disegnare una renna

La renna è una bellissima specie animale appartenente ai cervidi. Non è presente ovunque, nel mondo, ma solo in determinate zone del della terra, ovvero nelle regioni artiche e subartiche, come ad esempio nel territorio nordamericano o nella tundra...
Arti Visive

Come disegnare una volpe

È vero che non tutti nascono con il talento artistico per il disegno e per la pittura, ma è anche vero che con un po' di esercitazione e conoscendo un po' di tecnica dell'educazione artistica, qualche risultato di tutto rispetto possiamo ottenerlo....
Arti Visive

Come disegnare un vampiro

Disegnare un vampiro non è un'impresa semplice. Il famoso conte Dracula, realizzato in diverse varianti, si costituisce di non pochi dettagli. Tuttavia, alcuni trucchetti possono facilitare di parecchio il tuo lavoro. Per procedere in totale autonomia,...
Arti Visive

Come disegnare una rana

Quante volte ci è capitato di voler disegnare un animale che ci piace, ma di non sapere da dove iniziare? Disegnare è un'attività che spesso si rivela difficile, soprattutto se vogliamo rappresentare alcuni animali in modo realistico e dettagliato....
Arti Visive

Come dipingere un ritratto con colori ad olio

La pittura ad olio è una tecnica antichissima di profondo effetto pittorico e non è mai tramontata. Se quindi avete già un po' di manualità con questi particolari colori e intendete utilizzarli per realizzare un quadro, in questa guida potrete trovare...
Arti Visive

Come disegnare un'anemone

Non è facile disegnare un’anemone. Ci vogliono impegno e cura nei minimi particolari. Il fiore dell'anemone presenta numerosi petali molto grandi che formano una morbida corolla. Potete colorare l'anemone con un rosso acceso, di viola, di blu o di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.